Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Rayman Legends: Online Challenges - review

Una App da salotto.

Quando Ubisoft presentò per la prima volta Rayman per Wii U, critica e pubblico rimasero favorevolmente impressionati da quanto mostrato dalla compagnia francese. La demo giocata dagli sviluppatori, infatti, mostrava chiaramente quanto il team avesse lavorato per integrare al meglio le caratteristiche uniche della console Nintendo alle dinamiche classiche del platform 2D avente la melanzana salterina come protagonista.

L'entusiasmo verso l'approccio di Ubisoft al Wii U, tuttavia, è stato successivamente messo a dura prova dall'annuncio del rinvio di Rayman Legends, inizialmente presentato come un'esclusiva per la console Nintendo, per farlo uscire in contemporanea con le versioni PS3 e Xbox 360.

Per non lasciare completamente a bocca asciutta i fan di Rayman possessori di un Wii U, tuttavia, il team di sviluppo ha messo a loro disposizione una App chiamata Rayman Legends: Online Challenges, disponibile da qualche giorno per il download dal Nintendo eShop. Vista la sua natura gratuita abbiamo deciso di non mettere un voto alla fine di questo articolo, ma ci sembrava comunque interessante parlarvi dell'App in questione.

Basta un tocco del dito per tagliare la fune e liberare la strada dalla fastidiosa sfera metallica. In fretta, però, che il fuoco si avvicina!

Avviando l'App ci si trova di fronte al brillante e ormai ben noto mondo di Rayman, in tutto lo splendore con cui Michel Ancel lo ha riportato in auge sulle console HD, con un gradito ritorno alla struttura bidimensionale dei vecchi classici affiancata da tanto umorismo.

"Avviando l'App ci si trova di fronte al brillante e ormai ben noto mondo di Rayman"

Anche in questa piccola App per Wii U la meraviglia e le risate sono garantiti, ma il tutto è affiancato da alcune scelte di gameplay davvero intriganti che possono essere sperimentate in prima persona nel salotto di casa propria. Rayman Legends: Online Challenges mette il giocatore di fronte a una serie di quattro sfide, due giornaliere e due settimanali, costantemente aggiornate dagli sviluppatori per mantenere sempre al massimo il livello di competizione tra gli utenti.

Trattandosi di vere e proprie sfide a tempo e a punteggio, infatti, le scene proposte mettono i giocatori di tutto il mondo uno contro l'altro nel tentativo di aggiudicarsi la vittoria e di ottenere preziosi punti Miticaggine di cui andare fieri e vantasti con gli amici. Giorno dopo giorno e settimana dopo settimana, le varie sfide propongono frammenti dei livelli che comporranno il gioco completo, in un interessante esperimento a metà tra la demo e la distribuzione a episodi a cui molti titoli si sono recentemente affidati.

Mentre si affrontano le sfide si vedono costantemente su schermo i fantasmi dei giocatori più vicini alla propria prestazione.

Il risultato è che, a titolo completamente gratuito, è possibile passare diverse ore in compagnia della melanzana Ubisoft, saltando da una piattaforma all'altra a caccia di Lum e, soprattutto, sperimentando le nuove meccaniche basate sul GamePad e sul multiplayer asimmetrico.

"La varietà di sfide inserite nel pacchetto è piuttosto buona"

A seconda che si scelgano di affrontare le versioni normali o estreme delle sfide settimanali e giornaliere si godrà o meno della possibilità di collaborare con gli amici. Mentre le versioni normali delle sfide, infatti, prevedono che più giocatori possano lavorare insieme per ottenere il miglior risultato possibile, nel caso delle sfide estreme si può contare unicamente su quanto offerto dall'Intelligenza Artificiale.

La varietà di sfide inserite nel pacchetto è piuttosto buona, visto che a seconda del livello ci si trova ad avere a che fare con le meccaniche tradizionali dei platform 2D già rispolverate in Rayman Origins, mentre in altri casi è necessario cambiare totalmente approccio sia sul fronte dei controlli che su quello dell'impostazione mentale.

Nei livelli musicali, per esempio, il personaggio su schermo corre automaticamente come nei più blasonati runner game, mentre il giocatore deve premere ritmicamente sul touch screen del GamePad per effettuare al momento giusto i salti necessari per non rimetterci le penne, il tutto mentre canzoni celebri vengono riproposte in simpatiche versioni alternative cantate dalle creature del gioco.

Alcune missioni richiedono di raccogliere un determinato numero di Lum nel minor tempo possibile.

Altre missioni vedono il giocatore impegnato a supportare il personaggio su schermo interagendo via GamePad coi nemici e con gli oggetti presenti nelle ambientazioni, in modo da spianare la strada e da evitare al compagno virtuale una pessima fine.

"In queste sfide l'attenzione del giocatore dev'essere completamente rivolta allo schermo del GamePad"

In queste sfide, in particolare, l'attenzione del giocatore dev'essere completamente rivolta allo schermo del GamePad, in modo da seguire l'azione senza perdere nemmeno un frame. Questo, a nostro modo di vedere, potrebbe rappresentare uno dei limiti di Rayman Legends quando uscirà su Wii U visto che, di fatto, pur possedendo una TV HD grande e dalle elevate prestazioni, il giocatore potrebbe trovarsi spesso costretto a giocare in versione ridotta, perdendosi lo spettacolo offerto dalla grafica fluida, appagante e colorata realizzata dagli sviluppatori.

Ovviamente è presto per lasciarsi andare a giudizi tanto approfonditi. Quel che è certo è che quanto offerto dalle Online Challenges è decisamente interessante, oltre a far sgorgare dagli occhi arcobaleni di amore per ogni centimetro delle ambientazioni e per ogni frame di animazione dei personaggi.

Se pensate di essere giocatori in gamba mettetevi alla prova con le classifiche online. Il mondo è pieno di talenti!

Personaggi che, in questa App, sono presenti in numero piuttosto elevato, pur essendo inizialmente bloccati. Accumulando punti Miticaggine si libereranno eroi sempre nuovi, tutti dotati delle medesime capacità di movimento ma caratterizzati da un aspetto unico.

Tra Rayman, i suoi immancabili amici, valkirie dotate di enormi asce, cavalieri in armatura e tanto altro, a quanto abbiamo potuto vedere l'offerta è abbastanza varia da garantire a ogni tipologia di giocatore l'Alter Ego perfetto per le proprie necessità.

A questo punto non resta che attendere pazientemente l'uscita di Rayman Legends, prevista per il 30 Agosto su PS3, Xbox 360 e Wii U. Manca ancora un po', ma i possessori della console Nintendo hanno a disposizione una piccola perla per rendere l'attesa meno difficile da sopportare.

Scopri come lavoriamo alle recensioni leggendo la nostra review policy.

A proposito dell'autore

Avatar di Filippo Facchetti

Filippo Facchetti

Contributor

Filippo Facchetti è un rispettabile nerd da sempre appassionato di "giochini elettronici". Prima di approdare a Eurogamer scrive per importanti riviste di settore e conduce programmi TV dedicati all'intrattenimento digitale.

Commenti