Eurogamer.it

Game Freak: "Non pensiamo che Pokémon lascerŕ mai le piattaforme Nintendo"

Le parole del confondatore dello studio che diete vita al franchise.

I legami tra Nintendo e Game Freak sono profondi, e risalgono a ben prima che lo studio iniziasse a lavorare ai giochi Pokémon.

pkmn

Game Informer ha parlato con il confondatore di Game Freak, Junichi Masuda, riguardo a chi di fatto č il proprietario del franchise Pokémon. Masuda ha sottolineato che i diritti sono detenuti di fatto da tre compagnie: Nintendo, Game Freak, e Creatures.

Masuda si č inoltre espresso riguardo il legame tra Game Freak e Nintendo: "Tutti conoscono Nintendo. C'č una familiaritŕ con il brand, e per noi č molto importante che Pokémon sia associato ad un brand tanto forte".

Riguardo alla possibilitŕ che la saga principale dei Pokémon (sono dunque tralasciati i titoli mobile) possa sbarcare su una piattaforma diversa da Nintendo, egli dice: "Per Pokémon č molto importante rimanere con Nintendo. Soprattutto per i titoli Pokémon, non credo che toccheranno mai altre piattaforme all'infuori di Nintendo".

E voi, cosa ne pensate di questa scelta categorica?

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!