Quale modo migliore per iniziare il nuovo anno? New Super Mario Bros U Deluxe su Switch è una versione completa del gioco uscito su Wii U con una serie di contenuti aggiuntivi e una pletora di miglioramenti tecnici disponibili da subito. Esattamente come nel caso di molte altre perle uscite sulla console di scorsa generazione di Nintendo, l'originale è stato ingiustamente trascurato dal grande pubblico, nonostante fosse uno dei titoli migliori della serie. Pertanto, è grandioso sapere che Switch ha appena ricevuto una conversione di grandezza simile a quanto visto in Mario Kart 8 Deluxe.

Cosa è incluso nella confezione? Beh, il gioco originale e l'espansione dedicata a Luigi fanno parte del pacchetto e, nonostante sia andata perduta l'integrazione con Miiverse, tutto il resto è rimasto intatto. Due nuovi personaggi sono disponibili sin dall'inizio (Nabbit e Toadette), il quali offrono modi più semplici di apprezzare il titolo. Oltre a questo, la nuova release è molto simile all'originale ma, se guardiamo con attenzione sotto alla superficie, ci sono molti più cambiamenti di quanto potreste aspettarvi.

Guardando indietro, New Super Mario Bros non è mai stata la serie di Nintendo tecnicamente più avanzata ma, piuttosto, si tratta di un eccellente tributo alla storia della mascot. Si torna allo stile di Super Mario World per SNES con il suo inconfondibile layout delle mappe. È un omaggio alla ricca tradizione della grande N nel campo del game design 2D che, contrariamente, andrebbe perduta nel tempo (nonostante il tutto sia tradotto in un mondo renderizzato in 3D).

Detto questo, è bene sottolineare che gli sviluppatori non hanno riposato sugli allori. La grafica basata sugli sprite di Mario World è stata sacrificata in favore di una modellazione 3D dei personaggi. Il vantaggio è che questo fattore apre le porte a tecniche di illuminazione e di shading più moderne anche per elementi come l'acqua o la lava. Niente di troppo rivoluzionario, sia chiaro, ma ciò consente alle palle di fuoco e alle fonti di luce di illuminare correttamente le geometrie vicine. Un effetto di scorrimento della parallasse viene anche utilizzato sui livelli di sfondo in 2D, proprio come ai tempi del 16 bit, il che significa che diversi livelli si spostano a velocità diverse per creare un'illusione di profondità durante la corsa. Super Mario Bros U (sia in versione Deluxe che nell'originale per Wii U) si spingono un po' oltre con un effetto gaussiano di profondità di campo e persino con effetti di luce avanzati. Infatti molti degli sfondi usano strati multipli di nuvole, scogliere sporgenti o neve per creare un senso di posizione in primo piano.

Ecco la nostra analisi video del porting per Switch di New Super Mario Bros U.

Guardando alle glorie passate di Nintendo, sotto questo punto di vista, forse emerge la sensazione non sia stata sfruttata l'occasione per offrire qualcosa in più su Switch, qualcosa che non è presente in U Deluxe. La prospettiva di poter utilizzare, per questa serie, la funzione istantanea di cambio di estetica vista in Super Mario Maker era sicuramente allettante in quanto avrebbe consentito al giocatore di giocare i livelli scegliendo tra i vari stili: quello dell'originale per NES, quello di Mario World o le attuali offerte in 3D. Purtroppo, nel gioco finale, non c'è traccia di questa implementazione. Indipendentemente da ciò, questa versione offre ancora una ricca vena di qualità che attraversa ogni livello. I nemici e le piattaforme sono posizionati esattamente per incoraggiare gli speed-runner, mentre i tubi segreti ricompensano chi privilegia l'esplorazione. È Mario in una versione ancora più raffinata. La grafica potrà non essere rivoluzionaria o sorprendente ma rappresenta un ottimo modo per godersi un eccellente game design.

Parlando del porting per Switch, in particolare, la prima cosa che salta all'occhio è un vero e proprio mistero: il pacchetto originale per Wii U, comprensivo dell'espansione di Luigi, pesava circa 13GB, nella versione scaricabile dall'eShop. Su Switch, invece, la dimensione è stata radicalmente tagliata arrivando a circa 2.5GB, circa un quinto della versione precedente. È difficile stabilire a cosa sia dovuto ma, se dovessimo ipotizzare, diremmo che, dal momento che l'espansione dedicata a Luigi è stata commercializzata separatamente, è possibile che gli asset fossero duplicati dal gioco standard. In ogni caso, Switch offre semplicemente una versione più intelligente degli stessi file di gioco, adattandoli perfettamente ad una cartuccia più piccola. Aggiornamento: il mistero della dimensione del file Wii U da 13 GB è stato risolto. Il fatto è che, su Wii U, i video extra sono memorizzati sul disco di gioco e nella versione digitale. Su Switch, invece, si è preferito evitare di occupare così tanto spazio semplicemente offrendo un'opzione per guardarli in streaming, rendendo possibile la dimensione di 2.5GB.

E per quanto riguarda la grafica? Niente è stato tagliato o compromesso. La comparazione visiva tra la versione Wii U e quella per Switch dimostra chiaramente che il titolo è migliorato sotto diversi aspetti. Per iniziare, la risoluzione passa dai 720p dell'originale ai 1080p offerti da Switch. Lo stesso vale per l'interfaccia utente e per le porzioni di testo, rendendo il gioco, in versione docked, pulito e nitido su qualsiasi display HD. È ancora lo stesso gioco con gli stessi asset (in linea di massima) ma l'aspetto generale è fantastico, molto simile all'upgrade offerto da Mario Kart 8 Deluxe. Va detto, comunque, che come molti altri titoli Nintendo, l'anti-aliasing sembra essere stato completamente tralasciato. I pixel che compongono la risoluzione di 1920x1080, risultano praticamente esenti da qualsiasi tipo di trattamento. Il risultato non è male ma sarà possibile notare qualche imperfezione, soprattutto giocando su un monitor con supporto per il 4K.

SwitchWii U
New Super Mario Bros. U Deluxe è stato notevolmente migliorato! L'immagine a 720p di Wii U è stata portata fino a 1080o su Switch, proprio come visto in Mario Kart 8 Deluxe. L'anti-aliasing, però, è completamente assente.
Switch (Docked)Switch (Portatile)Wii U
Parliamo ora del gioco in modalità portatile su Switch. Sul piccolo schermo, l'ibrida di Nintendo esegue il gioco a 720p, proprio come su Wii U. Il filtering delle texture, inoltre, è parecchio migliore in modalità docked rispetto a quella portatile che, invece, somiglia molto alla versione Wii U.
SwitchWii U
Le geometrie sono state migliorate in alcuni aspetti. Notate come il viso e i capelli di Peach risultino alterati nella versione per Switch. Mario e il suo team, al contario, non hanno subito alcun cambiamento.
SwitchWii U
La visuale dall'alto della mappa di gioco mostra che anche le ombre sono migliorate su Switch, dando a Mario una silhouette più definita.

Oltre alla risoluzione, la nuova release offre alcune rifiniture meno evidenti. Mentre gli asset e le texture appaiono fondamentalmente identici all'originale, il filtering sembra aver compiuto qualche passo in avanti. Su Switch, infatti, la qualità del filtering anisotropico è stata migliorata (probabilmente grazie al boost della risoluzione) e, di conseguenza, tutte le superfici appaiono semplicemente più pulite e nitide. Su Wii U, queste ultime apparivano spesso sfocate ma la versione Switch sembra aver corretto questo tipo di problema. Sono stati apportati dei piccoli cambiamenti anche alle geometrie: la Principessa Peach ha un nuovo volto e dei nuovi capelli su Switch anche se, in generale, l'aspetto del personaggio non è stato modificato molto. Oltre a questo è possibile notare delle ombre ad alta risoluzione sotto ciascun personaggio. Le ombre sfocate nella release per Wii U potevano essere giustificate dall'output a 720p mentre su Switch, con la sua risoluzione a 1080p, era necessario un upgrade adeguato nell'ombreggiatura generale. Nintendo ha svolto un ottimo lavoro, sotto questo aspetto, come si può vedere anche dalla visuale aerea della mappa di gioco.

Passando alla versione portatile per Switch, possiamo dire che si tratta di un'esperienza identica con la sola eccezione della risoluzione ridotta a 720p. Nella configurazione portatile, Super Mario Bros U Deluxe su Switch è praticamente identico alla versione per Wii U, incluso il medesimo texture filtering sfocato. L'unico difetto è che con quattro giocatori sullo schermo più piccolo, l'azione è un po' più difficile da seguire. Le prestazioni, comunque, non ne risentono in alcun modo. A proposito di questo, Nintendo ritiene fondamentale il gameplay a 60fps per questa serie e il porting per Switch non delude. Abbiamo giocato circa 10 ore in singolo e un'altra manciata di ore in modalità a quattro giocatori in portatile e non abbiamo mai visto nulla di lontanamente paragonabile ad un calo di frame-rate sia in configurazione docked che sul piccolo schermo della console.

Abbiamo visto sicuramente conversioni più ambiziose su Switch. Oltre alle aggiunte contenutistiche, i miglioramenti di questo porting sono essenzialmente limitate alla risoluzione a 1080p, ad un texture filtering potenziato, ad alcuni modelli dei personaggi alterati e ad ombre migliori. Basandoci sui precedenti porting per Nintendo Switch, Super Mario Bros U Deluxe offre esattamente quello che ci immaginavamo. Per l'azienda nipponica si tratta di un modo per gettare nuova luce su titoli ottimi che sono stati trascurati su Wii U. E chi potrebbe biasimarli? Questa conversione è molto simile all'originale ma, per coloro che non hanno potuto sperimentare il titolo su Wii U, è un ottimo modo per recuperare. Per gli altri, invece, probabilmente avrà un valore minore ma rimane un eccellente motivo per rivisitare un gioco splendido, anche in modalità portatile.

Riguardo l'autore

Thomas Morgan

Thomas Morgan

Senior Staff Writer, Digital Foundry

32-bit era nostalgic and gadget enthusiast Tom has been writing for Eurogamer and Digital Foundry since 2011. His favourite games include Gitaroo Man, F-Zero GX and StarCraft 2.

Altri articoli da Thomas Morgan

Commenti (6)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza

Contenuti correlati o recenti

New Super Mario Bros. U - review

Il Mushroom Kingdom finalmente è in HD!

New Super Mario Bros. U Deluxe - recensione

Switch fa un tuffo nel Mario bidimensionale!

New Super Mario Bros U è in arrivo su Switch

E includerà New Super Luigi U.

New Super Mario Bros. U potrebbe arrivare su Nintendo Switch

Il popolare gioco per Wii U in arrivo sull'ibrida entro l'anno?