Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Killzone: Shadow Fall - Insurgent Pack - review

Un buon DLC sia da soli che in compagnia.

Killzone: Shadow Fall è uno dei giochi multiplayer con cui i possessori di una PlayStation 4 stanno passando più tempo in assoluto, in parte per la qualità non eccelsa di Call of Duty: Ghosts, in parte per i continui problemi che flagellano Battlefield 4.

Guerrilla Games e Sony hanno rilasciato il DLC chiamato Insurgent Pack, compreso nel Season Pass del gioco o acquistabile singolarmente per 9,99 euro. Cosa contiene il DLC in questione? Toglietevi dalla testa le nuove mappe, perché come più volte dichiarato dagli sviluppatori le nuove ambientazioni di Killzone: Shadow Fall vengono rese disponibili gratuitamente e non saranno mai legate ai pacchetti scaricabili.

Non a caso, infatti, le zone di guerra The Cruiser e The Hangar sono già uscite e possono essere scaricate senza sborsare un centesimo. Cosa porta ai giocatori, quindi, il download dell'Insurgent Pack? L'introduzione di una nuova classe, di nuove abilità, di armi inedite e di una gradevole modalità dedicata alla Campagna single player.

L'elemento più intrigante del DLC è sicuramente la nuova classe, chiamata proprio Insurgent (Ribelle, in italiano). Scegliendo tale classe si inizia la partita con un equipaggiamento base piuttosto leggero, visto che si entra in battaglia dotati unicamente di una pistola e di una granata.

Ogni nuovo oggetto di supporto può essere recuperato una volta posizionato, in modo da spostarlo altrove.

La particolarità del ribelle, tuttavia, è la sua capacità di recuperare abilità ed equipaggiamento direttamente dai corpi degli avversari abbattuti sul campo di battaglia. Un po' come faceva Snake nei vecchi episodi di Metal Gear Solid, per intenderci.

"La particolarità del ribelle è di recuperare abilità ed equipaggiamento direttamente dai corpi degli avversari abbattuti"

Ogni volta che si passa accanto al corpo di un nemico si può scegliere se recuperare la sua arma e se attingere alle sue abilità per potenziarsi. Questo rende il ribelle molto versatile e perfettamente in grado di adattarsi all'andamento degli scontri, abilità fondamentale in un gioco come Shadow Fall basato sulle missioni dinamiche.

Usando il ribelle i giocatori che sapranno approfittare al meglio dell'equipaggiamento nemico potranno dare filo da torcere a qualsiasi avversario e modificare l'approccio alle mappe a seconda dell'arma o dell'abilità recuperata. Il tutto senza doversi scomodare a cambiare classe.

L'altra faccia della medaglia è che a volte può capitare di non trovare l'arma o l'abilità di cui si sente la necessità, a prescindere da quanti avversari si abbattono. Ritrovarsi fra le mani un fucile di precisione quando si è alla ricerca di uno shotgun da sfruttare in ambienti ristretti può essere un problema non indifferente, che alla fine costringe ad affidarsi alla semplice pistola di ordinanza.

La nuova classe è sicuramente interessante e aggiunge un ulteriore livello di strategia al multiplayer di Killzone.

Oltre alla nuova classe, nell'Insurgent Pack sono presenti nuove abilità per le tre classi già esistenti. Il ricognitore può contare su un oggetto in grado, una volta depositato a terra, di impedire l'uso degli automata ai giocatori avversari all'interno di un'area specifica.

"Oltre alla nuova classe, nell'Insurgent Pack sono presenti nuove abilità per le tre classi già esistenti"

Si tratta di un oggetto particolarmente utile durante le fasi cerca e distruggi o i match di conquista, visto che permettono di aumentare la sicurezza nelle fasi difensive o, se sfruttati a dovere, di rendere la vita difficile a chi deve presidiare una zona.

Gli assaltatori, dal canto loro, possono contare su un drone stazionario che, una volta posizionato, copre una direzione specifica sparando a ogni possibile minaccia. Se combinato con un buon fucile di precisione e una posizione da tiratore questo prezioso alleato può rivelarsi davvero molto utile.

La classe di supporto, invece, ha a disposizione un oggetto utile per rendere la vita difficile agli avversari dotati di mimetica ottica, sempre all'interno di un'area ben delineata. Si tratta del Tactical Echo, che in pratica esegue una scansione costante della zona mostrando la presenza di eventuali nemici. Ognuno di questi nuovi oggetti ha la propria utilità e aggiunge un ulteriore pizzico di strategia al multiplayer di Shadow Fall.

La modalità Elite è perfetta per dare agli amanti del single player un motivo per affrontare di nuovo la Campagna.

Un'altra aggiunta del pacchetto è rappresentata dalle nuove armi, che abbiamo testato per verificarne l'effettiva qualità. Il fucile da cecchino New Sta è caratterizzato da una buona frequenza di fuoco, ma in generale non è riuscito a impressionarci come avremmo sperato.

"Un'altra aggiunta del pacchetto è rappresentata dalle nuove armi"

Il fucile d'assalto Keyzer si è rivelato piuttosto versatile e abbastanza bilanciato sia sulla corta che sulla media distanza. Sarà un caso, ma sfruttando questo gioiellino siamo riusciti a ottenere un numero maggiore di headshot rispetto alla nostra media, motivo per cui abbiamo immediatamente preso in simpatia questa arma.

L'M82 è un fucile storico della saga e garantisce tutta la potenza di fuoco di cui la classe di supporto ha costantemente bisogno per sostenere la propria squadra.

L'ultimo elemento aggiuntivo di questo DLC è la modalità Elite per il single player, che in pratica chiede ai giocatori di portare a termine la Campagna principale al livello di difficoltà più elevato e potendo contare solo su tre vite.

Killzone: Shadow Fall, l'Insurgent Pack in video.

Si tratta di una sfida estrema che farà sicuramente piacere a tutti coloro che non considerano il single player un'inutile perdita di tempo e che, al contrario, preferiscono le partite in completa solitudine alle schermaglie competitive contro altri giocatori.

Se avete acquistato il Season Pass di Killzone: Shadow Fall riceverete automaticamente questo pacchetto scaricabile. A tutti gli altri consigliamo l'acquisto del DLC, visto che sia la nuova classe che la modalità Elite rappresentano aggiunte di rilievo per l'esperienza creata dai ragazzi di Guerrilla.

Non capita spesso di trovare un DLC in grado di offrire materiale interessante sia a chi vive di multiplayer che a chi preferisce le esperienze solitarie. L'Insurgent Pack di Killzone: Shadow Fall è in grado di soddisfare ogni genere di giocatore, qualità che basta per giustificare i 10 euro richiesti per il suo acquisto.

8 / 10

Scopri come lavoriamo alle recensioni leggendo la nostra review policy.

Taggato come

A proposito dell'autore

Avatar di Filippo Facchetti

Filippo Facchetti

Contributor

Filippo Facchetti è un rispettabile nerd da sempre appassionato di "giochini elettronici". Prima di approdare a Eurogamer scrive per importanti riviste di settore e conduce programmi TV dedicati all'intrattenimento digitale.

Commenti

More Recensioni

Ultimi Articoli