Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Meta Showcase 2022, un evento ricco di giochi per Meta Quest 2 e PCVR

La realtà virtuale torna protagonista. Ecco come!

Nell'ottobre dello scorso anno abbiamo assistito alla storica rivoluzione targata Facebook, che ha cambiato il nome del proprio ecosistema e lanciato il guanto di sfida a tutti i leader tecnologici nella corsa alla realtà virtuale e ai metaversi.

Nasce dunque il Metaverso, un work in progress di un mondo intangibile di cui ancora si può solo vagamente percepire un’evoluzione e un futuro concreto. Questo cambiamento coinvolge anche l’hardware, ovvero tutti i prodotti targati fino a qualche mese fa Oculus, e denominati adesso Meta Quest e Meta Quest 2. Con quest’ultimo che è divenuto la colonna portante di tutta l’infrastruttura che Mark Zuckerberg ha ideato per rivoluzionare, a suo dire, la vita quotidiana.

Se i tempi per esprimersi su di una nuova quotidianità ridisegnata da Facebook sono fin troppi acerbi, oggi possiamo invece valutare la lineup di giochi in arrivo per la realtà virtuale annunciati durante l’evento Meta Showcase. La diretta, nonostante fossimo a conoscenza della maggior parte dei prodotti annunciati, è riuscita comunque a riservarci qualche piccola sorpresa, come un primo sguardo all’inedito Ghostbuster VR con un video cinematografico che lascia solo intuire la bontà del prodotto finale.

Dopo il gran successo riscosso su mobile e PC, Among Us è pronto ad arrivare anche in realtà virtuale.

Il successo di Quest fa ben sperare per la conferma di questa tecnologia, che ha esordito con grandi aspettative salvo poi porre gli sviluppatori di fronte a non pochi problemi, che hanno ritardato l’evoluzione dell’intrattenimento virtuale. Un esempio lampante e recente è Medal of Honor: Above and Beyond, una produzione ad altissimo budget e dalle mire elevate, che ha dovuto fare i conti con i limiti hardware e tecnici del Quest.

I produttori e la stessa società Meta hanno riconosciuto che buona parte dei giochi offerti nella loro prima versione sono stati poco più di una demo tecnica, un banco di prova utile a sperimentare e a prendere confidenza con un modello di programmazione ben diverso dallo sviluppo per console e PC.

Ed è proprio per questo che durante il Meta Showcase abbiamo assistito all’annuncio di molti seguiti, come ad esempio Red Matter 2, Espire 2 e BoneLab, titoli che nella loro prima versione hanno incuriosito molto l’utenza ma che, purtroppo, si sono rivelati privi di meccaniche intriganti. Com’è stato per Lone Echo II, presentatosi in grandissima forma, anche i sopracitati sembrano aver un qualcosa in più stavolta, dalla qualità grafica alle interazioni in-game.

Uno dei titoli di punta di Meta Quest 2 per il 2022 è senza dubbio The Walking Dead: Saints & Sinners – Chapter 2: Retribution, apparso in gran forma durante la conferenza.

Il tema dark sci-fi è molto sfruttato così come l’horror, che crea il perfetto sodalizio con la realtà virtuale, tanto da essere una delle categorie con maggior successo. Ed è proprio per questo che non ci siamo stupiti dell’arrivo entro quest’anno di The Walking Dead: Saints & Sinners – Chapter 2: Retribution, il tanto atteso seguito di uno dei giochi che più ha spinto le vendite del Meta Quest 2.

Rimanendo in campo di successi, Resident Evil 4 VR riceve l’aggiornamento gratuito The Mercenaries, la modalità orda tanto richiesta dai fan ad opera di Armature Studio, in collaborazione con Oculus Studios e Capcom. Grazie a questo aggiornamento potrete completare nuove sfide che vi premieranno con alcune chicche pensate proprio per la Realtà Virtuale, come la modalità Big Head, quella Classic Horror in bianco e nero e fantastiche skin Golden Gun per le proprie armi preferite.

Durante la conferenza abbiamo potuto dare uno sguardo fugace a due titoli molto attesi come Among US VR e Cities: VR, entrambi fortemente desiderati dalla community. A chiudere questa carrellata citiamo anche NFL Pro Era, uno dei primi giochi su licenza ad arrivare in realtà virtuale, studiato per il mercato americano ma che potrebbe riscontrare il favore di tutti gli appassionati di football americano, grazie alla possibilità di giocare questo sport immergendosi completamente nella prima persona.

Uno dei primi titoli sportivi su licenza ad entrare nel catalogo Meta è NFL Pro Era, un nuovo modo di immergersi nel football americano.

In conclusione, seppur strano a dirsi, la miglior sorpresa è stata la mancanza di annunci di un nuovo hardware della famiglia Meta. La società californiana può ancora contare su un Meta Quest 2 più che solido e che conta delle vendite superiori ai 10 milioni di unità, forte di un’ineguagliabile versatilità in ambito wireless e di ottime prestazioni tramite Air-Link.

Taggato come

Commenti

More Articoli

Ultimi Articoli