Il 2015 è finalmente giunto, e nei mesi che ci attendono potremo effettivamente scoprire se questo sarà l'anno del vero decollo della next-gen.

Gennaio, però, si prospetta anche stavolta come un mese di transizione, con poche uscite tra cui figura un buon numero delle amate/odiate rimasterizzazioni. Qua e là c'è comunque qualche titolo interessante da tenere d'occhio, soprattutto in chiusura di mese, come l'intrigante Dying Light e il ritorno di DONTNOD Entertainment, che con il suo secondo progetto farà una sortita nel terreno delle avventure episodiche.

7 gennaio

L'anno si apre all'insegna della strategia: subito dopo l'Epifania, gli appassionati di strategia potranno infatti mettere le mani su Warhammer Quest, basato sul classico gioco da tavolo e in arrivo per PC su Steam.

8 gennaio

Il secondo titolo del mese sarà Chariot, in uscita in versione Wii U. Del gioco vi abbiamo già parlato di recente, per cui vi rimandiamo alla recensione di Chariot effettuata sulla versione PC per tutti i dettagli.

9 gennaio

Dopo un piccolo rinvio, Captain Toad Treasure Tracker sarà infine disponibile sia in versione retail che tramite l'eShop. Anche in questo caso, vi rimandiamo alla recente recensione di Captain Toad Treasure Tracker per gli approfondimenti del caso.

Mechs and Mercs - Black Talons ci metterà nei panni del comandante di una compagnia impegnata in una guerra nel sistema Oberon con lo scopo di cambiare le sorti del conflitto. Come si evince dal titolo, in questo strategico in tempo reale i mech avranno un ruolo centrale e saranno armi formidabili sul campo di battaglia.

13 gennaio

Altro titolo dal fronte indie: Disorder è un platform/puzzle in 2D con forte enfasi sull'aspetto psicologico, in cui potremo (e dovremo) saltare tra due versioni del passato, una oscura e negativa e l'altra luminosa e positiva, allo scopo di sanare una mente fragile.

14 gennaio

Atelier Ayesha Plus: The Alchemist of Dusk sarà l'ennesima versione per PS Vita della serie Atelier di Gust. Per questa nuova edizione sono previsti vari upgrade come boss aggiuntivi presi da Atelier Escha & Logy: Alchemists of the Dusk Sky, nuovi costumi, una modalità più difficile e la possibilità di cambiare membri del party in ogni momento.

15 gennaio

Ambientato nell'omonima fortezza, TRISTOY è un metroidvania per due giocatori con co-op online e in locale, quest'ultima dotata di split screen dinamico. Il gioco supporterà anche il controllo tramite smartphone per mezzo di una companion app. Vari puzzle e finali multipli completano il quadro di un titolo a prima vista abbastanza interessante.

20 gennaio

L'anno scorso ci ha portato un bel po' di rimasterizzazioni, e a quanto pare il trend ancora non si è esaurito, per la gioia di chi potrà recuperare alcuni classici o non ha avuto la possibilità di giocarli su old-gen, e il malcontento di chi attende nuove IP per la next-gen. Si comincia con Resident Evil HD Remaster, che non ha bisogno di presentazioni: questa versione del capostipite dei survival horror moderni è comunque una rimasterizzazione del remake per GameCube uscito nel 2002.

Da una rimasterizzazione a un sequel: dopo aver fatto capolino nel mondo dei GDR con Blackguards, Daedalic Entertainment ci riprova con il secondo episodio che tenterà di sviluppare quanto di buono fatto dal predecessore. Per le impressioni più recenti vi rimandiamo alla nostra anteprima di Blackguards 2.

23 gennaio

Saints Row IV: Re-Elected e l'espansione standalone Gat Out of Hell guidano la carica dei folli Saints di Deep Silver nel nuovo millennio. Gat, protagonista dell'espansione, stavolta sarà spedito nientemeno che all'inferno, e nonostante le meccaniche già note potrà contare su ambientazioni del tutto nuove in questa ennesima folle sfida in cui mettere a ferro e fuoco nientemeno che il regno di Satana.

Chi ha nostalgia degli shooter vecchia scuola potrà invece cimentarsi con Roche Fusion, che tenterà di infondere un pizzico di modernità nella formula utilizzando la sempre più popolare generazione procedurale, stavolta applicata a livelli, nemici e potenziamenti.

26 gennaio

La rimasterizzazione del giorno non proviene dalla scorsa generazione ma da ben 16 anni fa: Grim Fandango Remastered ci darà l'occasione di scoprire se glorie del passato come questa riusciranno a fare il salto anche nell'era moderna e su console. L'avventura di Double Fine arriverà infatti, oltre che su PC, anche su PlayStation 4 e PS Vita.

A scanso di ulteriori ritardi, oggi dovrebbe essere anche il giorno di Raven's Cry, che tra un rinvio e l'altro è diventato ormai ospite assiduo di questa rubrica. Vedremo se stavolta Reality Pump riuscirà a fare arrivare in porto la sua avventura piratesca.

Chiude la giornata Gravity Ghost, gioco dai toni molto rilassati e dalle particolarissime meccaniche che non prevedono scontri né fallimenti, e dallo stile grafico intrigante e molto curato. Il tutto sarà accompagnato da una colonna sonora scritta da Ben Prunty, giù autore delle musiche di FTL: Faster Than Light.

27 gennaio

Dopo tanta attesa, Grand Theft Auto 5 arriverà infine anche su PC. Dopo i notevoli progressi fatti nel passaggio da old-gen a current-gen, questa edizione ha le carte in regola per essere l'esperienza definitiva di GTA 5. Oltre a tutti i contenuti già usciti per le precedenti piattaforme, su PC il gioco sarà corredato da un editor video.

30 gennaio

Il mese si concluderà in maniera decisamente interessante. Partiamo con Dying Light, il nuovo titolo di Techland che sembra aver unito in maniera convincente il parkour di Mirror's Edge con gli zombi di Dead Island. Come sempre daremo il giudizio finale nella nostra recensione, per il momento vi rimandiamo alla nostra anteprima di Dying Light per le impressioni più recenti.

Dopo Remember Me, DONTNOD Entertainment torna sulla scena con il primo episodio di Life is Strange, con il quale si propone nientemeno che di rivoluzionare il genere delle avventure a capitoli multipli. La storia ruoterà attorno a Max, studentessa di fotografia che scoprirà di poter riavvolgere il tempo dopo aver salvato la sua amica Chloe. La premessa apre senza dubbio la strada a molte possibilità, vedremo se gli sviluppatori francesi riusciranno a dare del filo da torcere a Telltale sul suo terreno.

Chiudiamo infine con Dynasty Warriors 8 Empires, ennesimo capitolo della serie Musou di Koei che anche questa volta non sembra voler puntare su molti rinnovamenti.

E per questo gennaio è tutto. Soddisfatti dei titoli che aprono il 2015? C'è qualcosa che avete già deciso di acquistare o rimanderete il tutto a qualche prossima offerta dedicandovi intanto al catalogo di arretrati dell'anno scorso?

Come sempre fatecelo sapere nei commenti, l'appuntamento è con le uscite del mese di febbraio, mese in cui potremo mettere le mani su The Order: 1886, Evolve e altri titoli ancora.

Riguardo l'autore

Emiliano Baglioni

Emiliano Baglioni

Redattore

Emiliano si affaccia al mondo dei videogiochi all’epoca del Vic 20. Vive la sua storia di giocatore pensando che prima o poi crescerà e mollerà il joypad, ma non abbandona mai la sua passione, che riesce in qualche modo misterioso a conciliare con tutto il resto.