Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Naruto Shippouden: Ultimate Ninja Storm Revolution - prova

Qualcosa di nuovo all'orizzonte?

Negli ultimi anni la collaborazione tra Namco Bandai e CyberConnect2 ha dato vita a una gran quantità di titoli dedicati a Naruto, celebre manga (e anime) apprezzato da un gran numero di fan in tutto il mondo.

Gioco dopo gioco, la popolarità di questi atipici picchiaduro è cresciuta sempre di più, tanto che oggi è possibile contare numerosi giocatori esperti anche in Italia. Abbiamo avuto la possibilità di provare una build estremamente avanzata di Naruto Shippuden: Ultimate Ninja Storm Revolution e siamo rimasti piacevolmente colpiti da tutta una serie di novità in grado di dare alla serie un po' di spessore in più.

Nei vecchi capitoli di questa prolifica saga, infatti, anche giocando ad alti livelli non erano molte le strategie che potevano essere attuate e gli incontri finivano spesso col risultare molto simili tra loro. Questa volta sembra proprio che i programmatori siano riusciti a trovare un sistema per aggiungere la giusta dose di varietà.

Oltre a dover scegliere il personaggio principale e quelli di supporto, infatti, nel nuovo Naruto il giocatore è chiamato a decidere anche quale stile di combattimento sfruttare privilegiando l'uso delle tecniche supreme, della modalità Risveglio o delle azioni di supporto.

Quattro ninja nella stessa arena pronte a darsele di santa ragione. La modalità Torneo sarà solo single player, ma il divertimento è comunque garantito!

In base alla scelta effettuata prima dell'inizio dell'incontro, in sostanza, cambiano le azioni eseguibili nel corso della battaglia, andando a incidere tanto sugli schemi offensivi quanto su quelli difensivi.

"Sembra che i programmatori siano riusciti a trovare un sistema per aggiungere la giusta dose di varietà"

I giocatori che sceglieranno la modalità Risveglio potranno approfittare di un Risveglio potenziato (chiamato Vero Risveglio), che potrà essere attivato dopo aver caricato al massimo sia la barra del Chakra che l'indicatore Storm, sbloccando temporaneamente tutta una serie di bonus e tecniche extra.

Selezionando la modalità Tecnica Suprema, invece, si può fare affidamento sulla Combo Tecnica Suprema, che però richiede di soddisfare una vasta gamma di condizioni legate principalmente al lore del manga (dettaglio che farà sicuramente felici i fan più affezionati).

L'ultima modalità di Naruto Shippuden: Ultimate Ninja Storm Revolution è quella chiamata Azione, che si concentra sul personaggio di supporto. Scegliendo questa opzione non solo si può decidere se farsi aiutare da un partner più offensivo o concentrato sulla difesa, ma si possono temporaneamente sigillare alcune importanti tecniche dell'avversario, riducendo al minimo il numero di opzioni a sua disposizione.

Il personaggio di Mecha Naruto è stato disegnato dallo stesso Kishimoto, ma francamente lo troviamo...brutto.

Proprio questo dettaglio, seppur interessante, ci spaventa un po' in termini di bilanciamento, visto che potrebbe trasformarsi nell'arma perfetta per infierire sull'avversario lasciandolo inerme e totalmente privo di vie di fuga. Per eventuali giudizi, tuttavia, aspettiamo di mettere le mani sulla versione finale del gioco.

"L'aggiunta più interessante al combat system è senza alcun dubbio quella dell'attacco Spezza-Guardia"

Le altre novità che abbiamo notato durante la nostra prova riguardano la parte più basilare del combat system, quella che al di là di scelte particolari del giocatore è comune a tutti i personaggi. L'aggiunta più interessante è senza alcun dubbio quella dell'attacco Spezza-Guardia, che in sostanza permette di rompere la difesa avversaria aprendo una breve (ma importante) finestra libera nella quale agire.

Questa abilità può essere utilizzata solo un numero limitato di volte nel corso dell'incontro, ma se sfruttata con intelligenza si trasforma in uno strumento davvero potente. Già il solo fatto che metta pressione sull'avversario impedendogli di rimanere troppo tempo passivo e chiuso in difesa dovrebbe aggiungere un pizzico di pepe agli scontri, dettaglio che non possiamo che accogliere con un certo entusiasmo.

A questo si va ad affiancare a un nuovo tipo di contrattacco che, al pari della tecnica della sostituzione, permette di reagire ai colpi ricevuti a patto di inserire l'apposito comando con il giusto tempismo. In questo modo si risponde immediatamente all'attacco subito, permettendo di ribaltare l'andamento dello scontro.

Il gioco sarà aggiornato agli eventi più recenti del manga e dell'anime e conterrà personaggi in versioni precedentemente non disponibili.

Tali novità basteranno a rendere la serie di Naruto Shippouden abbastanza profonda da attirare anche gli appassionati dei picchiaduro tradizionali? È ancora presto per dirlo, ma accogliamo con piacere le nuove idee, apprezzando gli sforzi degli sviluppatori.

"Un'altra aggiunta è la modalità Torneo, che permette di organizzare intense sfide con 4 ninja nella medesima arena"

A rendere l'intera esperienza ancor più ghiotta per i fan dell'opera di Kishimoto, poi, ci saranno i tre archi narrativi inediti realizzati dal mangaka in persona, due dei quali sono già stati mostrati da Namco Bandai.

Si tratta di brevi frammenti pensati per approfondire temi importanti della serie, dettaglio che rappresenterà il vero traino per gli appassionati del manga e dell'anime originali. Sono moltissimi, infatti, i fan interessati ad approfondire ulteriormente le fitte trame raccontate dal mangaka.

Un'altra aggiunta intrigante è la modalità Torneo, che permette di organizzare intense sfide con ben 4 ninja nella medesima arena. Nulla che possa essere affrontato in multiplayer (per problemi legati alle basi stesse del gioco), ma si tratta comunque di un'esperienza che promette di aggiungere parecchio divertimento al pacchetto finale, offrendo al tempo stesso tante ore di gioco in solitaria.

Un trailer per Naruto Shippuden Ultimate Ninja Storm Revolution.

Dal punto di vista tecnico, in Naruto Shippuden: Ultimate Ninja Storm Revolution non sembrerebbero esserci stati particolari balzi in avanti rispetto al capitolo più recente, ma d'altra parte era anche prevedibile. Il modo in cui i ragazzi di CyberConnect2 sono riusciti a replicare il dinamismo e lo stile dell'anime di riferimento è stato sempre lodato, quindi era lecito aspettarsi una qualità altrettanto elevata anche in questo nuovo episodio.

A questo punto non ci resta che attendere il mese di settembre per poter recensire la versione finale di quello che, a quanto visto finora, potrebbe rivelarsi il miglior capitolo della fortunata saga Namco Bandai. L'appuntamento è su queste stesse pagine fra qualche settimana!

A proposito dell'autore

Avatar di Filippo Facchetti

Filippo Facchetti

Contributor

Filippo Facchetti è un rispettabile nerd da sempre appassionato di "giochini elettronici". Prima di approdare a Eurogamer scrive per importanti riviste di settore e conduce programmi TV dedicati all'intrattenimento digitale.

Commenti

More Anteprime

Ultimi Articoli