E3 2015: vincitori e vinti, secondo i lettori di Eurogamer.it - articolo

Abbiamo chiesto il vostro parere, ecco i risultati!

Qualche giorno fa, attraverso un sondaggio segnalato sia qui che sulle nostre pagine social, vi abbiamo chiesto di votare i vincitori e i vinti dell'E3 2015. E così avete fatto, scegliendo tra le categorie che offrivano un numero di 'concorrenti' tale da giustificarle.

Siccome la vostra risposta è stata incredibile e ha dato vita a risultati non sempre scontati, è giunto il momento di dare spazio alle vostre opinioni in merito alle conferenze, alle sorprese e alle delusioni della fiera!

MIGLIOR CONFERENZA

Nelle fasi iniziali dell'E3, il mondo degli appassionati di videogiochi si era già lanciato in accese discussioni per stabilire quale delle conferenze pre-fiera fosse stata la migliore. Da una parte c'erano i nostalgici rimasti folgorati dal tris di annunci shock di Sony, dall'altra chi sosteneva la maggior concretezza di una Microsoft in grande spolvero.

Qualcuno appoggiava Bethesda e i suoi epici ritorni, altri avevano apprezzato gli spunti di Ubisoft, Electronic Arts e Square Enix. L'unico punto fermo, era la pessima prestazione di Nintendo, considerata universalmente fin troppo sottotono.

1
Pur basandosi quasi esclusivamente su titoli che vedremo dal 2016 in poi, la conferenza di Sony è stata quella che ha colpito maggiormente i lettori di Eurogamer.

Secondo il nostro sondaggio, a portare a casa la corona per la miglior conferenza è stata Sony, con il 43,75 per cento dei voti, seguita a una certa distanza da Microsoft (29,81 per cento) e da Bethesda (16,35 per cento). Ubisoft e Square Enix si sono piazzate a pari merito al quarto posto, con il 4,33 per cento dei voti, seguite dal PC Gaming Show e dal Nintendo World Gaming Championship. Pessimi risultati, invece, per il Nintendo Digital Event e per la conferenza Electronic Arts.

MIGLIOR ANNUNCIO

Al di là della qualità delle conferenze, comunque, quale annuncio ha fatto sobbalzare il cuore dei giocatori? Quale titolo è riuscito a far spuntare un sorriso soddisfatto sul volto degli appassionati, resistendo anche all'inevitabile metabolizzazione delle informazioni, nei giorni successivi alla fine della fiera?

Sorprendentemente, né il remake di Final Fantasy VII, né The Last Guardian, né Shenmue III si sono piazzati sul gradino più alto del podio, secondo i lettori di Eurogamer.it. A occupare la prima posizione, infatti, è stata la nuova IP di Guerrilla, Horizon: Zero Dawn, che a quanto pare ha convinto un gran numero di utenti (il 23,47 per cento, in questo caso).

Al secondo e al terzo posto, rispettivamente con il 19,72 e il 14,8 per cento, troviamo Fallout 4 e il remake di Final Fantasy VII, che chiudono un podio piuttosto intrigante. Il risultato più sorprendente in questa categoria, comunque, è la quarta posizione della retrocompatibilità di Xbox One, che con il suo 12,21 per cento precede Shenmue III e DOOM 4 (5,63 e 4,69 per cento).

2
Grazie al dinamico video di gameplay, alla protagonista affascinante, e all'ambientazione originale, Horizon: Zero Dawn ha colpito nel segno.

MIGLIOR GIOCO D'AZIONE

Il successo di Horizon: Zero Dawn non ha travolto solo la categoria dei migliori annunci, ma anche quella dei miglior giochi d'azione. Anche qui, infatti, il titolo di Guerrilla ha raccolto il maggior numero di consensi, piazzandosi in cima alla classifica con il 20,39 per cento dei voti.

A seguire troviamo un'altra esclusiva di peso di Sony, quell'Uncharted 4 che con lo spettacolare video dell'inseguimento in macchina ha convinto il 16,99 per cento dei votanti. In terza posizione, con l'11,17 per cento dei voti, troviamo il fiore all'occhiello della conferenza Microsoft: Gears 4. Il nuovo episodio della celebre saga creata da Epic Games si è mostrato con un corposo video di gameplay, iniziando a far capire cosa dovremo aspettarci nei prossimi mesi.

A seguire, rispettivamente al quarto, quinto e sesto posto, troviamo The Division, Metal Gear Solid V: The Phantom Pain e Star Wars Battlefront (8,25 per cento, 7,77 per cento e 6,80 per cento).

3
La demo di Gears mostrata all'E3 ha convinto un gran numero di appassionati, nonostante l'assenza dei personaggi storici della serie.

MIGLIOR FPS

La categoria degli FPS non era particolarmente ricca ma ci ha comunque permesso d'isolare cinque titoli degni del nostro (e del vostro) interesse. Stiamo parlando di Halo 5: Guardians, DOOM 4, Rainbow Six: Siege, Deus Ex: Mankind Divided e Call of Duty: Black Ops 3.

Tra questi, si sono spartiti il podio DOOM, Halo e Deus Ex, nell'ordine primo, secondo e terzo con il 31,7, il 24,76 e il 19,42 per cento dei voti. Sinceramente pensavamo che il nome di Halo sarebbe stato in grado di superare quello del glorioso DOOM, ma evidentemente la voglia di smembrare demoni sputati dall'Inferno è davvero tanta.

Il primo degli esclusi invece è stato Rainbow Six, che probabilmente ha saputo convincere grazie alla struttura diversa rispetto ai soliti FPS in circolazione. Fanalino di coda, invece, il nuovo capitolo dell'interminabile saga Activision, che con il 9,71 per cento delle preferenze chiude questa categoria del nostro sondaggio.

4
Lamentarsi della violenza in DOOM 4, è un po' come criticare Eurogamer.it perché parla di videogiochi.

MIGLIOR GIOCO DI RUOLO

Nonostante il calibro di alcuni dei nomi presenti in questa categoria, il trionfo di Fallout 4 era inevitabile. L'attesissimo GdR di Bethesda ha letteralmente dominato, piazzandosi in prima posizione con la bellezza del 62 per cento delle preferenze. Un plebiscito.

A seguire, staccato di diverse lunghezze (17 per cento dei voti), troviamo il comunque valido Dark Souls III, che nonostante la fama e la notorietà ottenute negli ultimi anni, poco ha potuto di fronte all'amatissimo colosso post-atomico.

In terza posizione, con il 7,50 per cento delle preferenze, si è piazzato X-Com 2. Evidentemente l'attesa per Fallout 4 era tale da polverizzare anche franchise amati e benvoluti dai giocatori.

5
Il successo della presentazione di Fallout 4 è stato tale, che le prenotazioni per la Pip-boy Edition hanno toccato picchi incredibili. In bocca al lupo a chi ne sta cercando una!

SORPRESA DELL'E3 2015

Se avete letto l'articolo fino a questo punto, è estremamente probabile che abbiate già capito quale sia stata la sorpresa di questa edizione dell'E3, per i lettori di Eurogamer.it. In cima al podio, con il 36,41 per cento delle preferenze, si è infatti piazzato Horizon: Zero Dawn, titolo che non solo è riuscito ad essere annunciato senza subire alcun leak (cosa particolarmente difficile, nel mercato attuale) ma che si è anche mostrato con un video di gameplay al posto di un banale trailer.

La seconda sorpresa dell'E3 è stato l'annuncio del remake di Final Fantasy VII (23,30%). Nonostante le voci avessero iniziato a circolare in rete ben prima della conferenza Sony, infatti, in molti erano convinti che si trattasse dei soliti rumor che, con regolarità disarmante, hanno accompagnato ogni edizione della fiera losangelina, da 10 anni a questa parte. Questa volta, però, era tutto vero e lo shock è stato tale che su internet sono apparsi esilaranti video con le reazioni di migliaia di fan.

La terza posizione è comodamente occupata, con il 10,19% dei voti, da Shenmue III, bellissima sorpresa per tutti coloro che avevano ormai abbandonato ogni speranza di assistere al finale della celebre serie nata su SEGA Dreamcast. Nei giorni successivi alla fiera i dubbi relativi al Kickstarter sono aumentati ma nonostante questo la raccolta fondi procede a gonfie vele. Yu Suzuki ha perfino fatto una diretta streaming in cui ha spiegato alcuni dettagli del progetto. Non ci resta che tenere le dita incrociate!

6
Se non lo avete ancora fatto, andate in rete a gustarvi le reazioni all'annuncio del remake di Final Fantasy VII. Saranno minuti ben spesi.

Siamo rimasti particolarmente sorpresi dal fatto che nessuno abbia votato per l'annuncio di NieR sviluppato da Platinum Games. Nessuno lo aveva visto arrivare ma siamo convinti che quel gioco saprà riservarci parecchie sorprese. Teniamolo d'occhio!

DELUSIONE DELL'E3 2015

La classifica della peggior delusione dell'E3 è seria solo in parte. Da un lato abbiamo la disastrosa prestazione di Nintendo, che con il suo Digital Event ha saputo deludere ben il 48,62% dei partecipanti al sondaggio.

Dall'altra abbiamo una buona fetta di burloni che, come noi, sperava di vedere Pelè esibirsi in una spettacolare rovesciata sul palco della conferenza Electronic Arts. Purtroppo l'evento non si è verificato, indispettendo il 17,68 per cento dei votanti.

Anche il terzo posto, infine, è associato a Nintendo, visto che riguarda l'assenza del nuovo Zelda per Wii U, anche solo in forma di un semplice trailer. In molti speravano di avere notizie in merito all'atteso episodio "open world" di Zelda, ma evidentemente Iwata & company hanno altri progetti. Speriamo solo di avere notizie al più presto!

7
Star Fox Zero è stato uno degli annunci più importanti del Digital Event Nintendo. Il che è tutto dire.

Vai ai commenti (170)

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Filippo Facchetti

Filippo Facchetti

Redattore

Filippo Facchetti è un rispettabile nerd da sempre appassionato di "giochini elettronici". Prima di approdare a Eurogamer scrive per importanti riviste di settore e conduce programmi TV dedicati all'intrattenimento digitale.

Contenuti correlati o recenti

Nuove anticipazioni di The Surge 2 disponibili con un nuovo trailer

Il souls like in salsa cyberpunk sta arrivando.

The Surge 2 è ufficialmente in fase gold

Il gioco si prepara per approdare sul mercato.

Ancestors: The Humankind Odyssey, disponibile l'ultimo filmato della serie di video introduttivi al gioco

Intitolato "Evolvere", andiamo alla scoperta dei meccanismi evolutivi del titolo.

Articoli correlati...

ArticoloControl - prova

Remedy stupisce con un potenziale gioiello.

Death Stranding non compare più come esclusiva PS4 sul sito ufficiale di Sony

L'attesissimo gioco di Kojima arriverà su altre piattaforme?

Death Stranding innalzerà gli standard del settore videoludico, parola di Troy Baker

Death Stranding sarà un gioco unico, una dichiarazione del talento di Hideo Kojima che alzerà il livello in questo settore.

Commenti (170)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza