Le uscite del mese di gennaio - articolo

Resident Evil 7 segnerà il ritorno in grande stile dell'horror made in Capcom?

Dopo i bagordi natalizi e di capodanno e dopo un mese in cui il mercato videoludico, al di là di qualche interessante chicca e di un pezzo da novanta come The Last Guardian, si è preso un inevitabile periodo di riposo, è il momento di tuffarci in una nuova annata che si prospetta ricca di novità sia dal punto di vista hardware (Nintendo Switch e Project Scorpio) che da quello software.

Sono tantissimi i giochi di spessore attesi per questo 2017 e il mese di gennaio si apre subito con un pezzo da novanta, il nuovo capitolo di una saga che ha lasciato un segno indelebile nella storia dei videogiochi ma che nelle ultime iterazioni ha sempre più abbandonato la propria anima survival in favore di un'impostazione più tipica dei TPS puri.

Stiamo ovviamente parlando di Resident Evil 7, un gioco che attraverso il cambiamento (la prima persona e la presunta assenza di zombie su tutti) cerca di tornare alle atmosfere delle origini per convincere anche i fan più scettici. Nel caso in cui non apprezziate particolarmente il genere non c'è comunque da temere perché tra nomi come Gravity Rush 2, Kingdom Hearts HD 2.8 Final Chapter Prologue, la stagione completa di Hitman e qualche altra chicca, troverete pane per i vostri denti.

3 gennaio

  • The Binding of Isaac: Afterbirth+ (PC)

Quello di The Binding of Isaac è un successo incredibile che probabilmente nessuno si sarebbe davvero aspettato. Il mese di gennaio si apre con una nuova espansione dedicata proprio al titolo partorito dalla talentuosa mente di di Edmund McMillen (Super Meat Boy). The Binding of Isaac: Afterbirth+ è un'espansione leggermente più contenuta rispetto alla precedenti ma propone un nuovo finale, una nuova modalità di gioco, 67 nuovi oggetti e molto altro ancora. Nel caso in cui non conosciate questo fortunato titolo indie date un'occhiata alla nostra recensione di The Binding of Isaac: Rebirth.

13 gennaio

  • Rise & Shine (PC, Xbox One)

Rise & Shine è un piccolo progetto sicuramente molto peculiare che unisce delle meccaniche da shooter a scorrimento laterale a elementi strategici, da bullet hell e da puzzle-platform. Il titolo è stato efficacemente denominato con l'appellativo "think and gun" e in più di un'occasione dovremo prendere il controllo dei proiettili di Shine (la pistola impugnata da Rise) e sfruttarne le abilità per risolvere intricati puzzle e superare pericolosi labirinti, il tutto incorniciato da uno stile grafico cartoonesco piuttosto ispirato.

18 gennaio

Gravity Rush si è dimostrata una delle migliori esclusive dedicate a PS Vita e un progetto di qualità talmente elevata da meritarsi anche un arrivo su PS4 e poi successivamente un sequel: Gravity Rush 2. Questo nuovo capitolo ci farà vestire nuovamente i panni di Kat e promette di ampliare ulteriormente il gameplay sfruttando ovviamente la potenza maggiore della console casalinga targata Sony. Aspettatevi, quindi, nuove abilità, una grafica migliorata, un mondo ancora più vasto e sezioni di gioco decisamente più complesse.

20 gennaio

Dragon Quest VIII è indubbiamente uno dei capitoli più apprezzati della saga e il fatto che questo acclamato gioco arrivi anche su una console portatile non può che far gola sia a chi non ha mai provato il JRPG di Level-5 che chi ci ha già giocato circa dieci anni fa. La versione 3DS introdurrà delle novità di un certo rilievo come: il doppiaggio, due nuovi personaggi giocabili e delle nuove missioni secondarie. Volete saperne di più sull'Odissea del Re Maledetto? Date un'occhiata alla nostra prova di Dragon Quest VIII.

I fan dei lavori di Marvelous potranno cimentarsi con Fate Extella: The Umbral Star titolo pensato per PS4 e PS Vita già disponibile nel territorio giapponese e finalmente in arrivo anche in occidente e in Europa. Questo gioco è ambientato dopo gli eventi del primo gioco Fate/Extra e ci proporrà un gameplay action frenetico che, nei panni di un maestro, ci permetterà di prendere il controllo di diverse tipologie di "servant" caratterizzati da abilità e stili di lotta diversi.

Tra i titoli gestionali cerca di trovare il proprio spazio Urban Empire, un curioso progetto che ci chiederà di guidare una città attraverso 200 anni di storia a partire dal 1820. Dovremo riuscire a destreggiarci all'interno di cinque epoche, ognuna delle quali dotate di insidie e opportunità molto diverse. L'importanza della politica, degli eventi storici caratteristici di quegli anni e della personalità dei personaggi giocheranno un ruolo fondamentale per un gioco che cerca di differenziarsi da altri titoli del genere.

24 gennaio

Quando si parla di free-to-play c'è sempre il rischio di allontanare e spaventare giocatori ormai stufi di doversi barcamenare con varie microtransazioni e meccaniche da pay-to-win. Cayne è, però, un progetto molto diverso, un'avventura isometrica dalle forti tinte horror che si propone come un prequel dell'ottimo STASIS. Il fatto che il gioco targato The Brotherhood sia completamente gratuito può attirare sia chi conosce STASIS che coloro che invece sono curiosi di tuffarsi in questo universo. Per tutti i dettagli su questo titolo non perdetevi la nostra recensione di STASIS.

In attesa di un terzo capitolo che continua a farsi attendere i fan di Kingdom Hearts possono rituffarsi all'interno di questo universo grazie a Kingdom Hearts HD 2.8 Final Chapter Prologue. Questa collection contiene la versione rimasterizzata in alta definizione di Kingdom Hearts [Dream Drop Distance] HD ma anche Kingdom Hearts 0.2 Birth by Sleep - A Fragmentary Passage (un nuovo episodio giocabile) e Kingdom Hearts X Back Cover (una sorta di film che racconta la storia dei Foretellers). Si tratta, quindi, di una raccolta pensata per prepararsi al meglio al lancio di Kingdom Hearts III.

Ci troviamo di fronte all'uscita più importante del mese, al ritorno di un nome storico che negli ultimi anni non è riuscito ad esprimersi al meglio allontanandosi sempre più dall'anima survival horror per abbracciare impostazione da TPS più classico. Resident Evil 7 è un progetto importante che potrebbe dire molto del futuro della saga Capcom. La decisione di proporre una visuale in prima persona e di allontanarsi (almeno apparentemente) da personaggi e nemici tipici, ci mette di fronte a un prodotto di rottura che secondo gli sviluppatori riuscirà in ogni caso a riportare in auge il terrore e l'angoscia dei primi capitoli. Quali sono le premesse di questo gioco? Per tutti i dettagli leggete la nostra prova di Resident Evil 7.

A poco meno di due anni dalla release sul territorio giapponese anche i giocatori del resto del mondo potranno finalmente mettere le proprie mani su Yakuza 0, un gioco che, come facilmente intuibile dal titolo stesso, è a tutti gli effetti un prequel della serie principale. I protagonisti assoluti di questo capitolo del franchise Capcom, ambientato nel 1988, saranno Kazuma Kiryu e Goro Majima.

25 gennaio

  • Memoranda (PC)

Nel nostro articolo dedicato alle uscite del mese cerchiamo sempre di avere un occhio di riguardo anche per giochi meno conosciuti e meno considerati, spesso ingiustamente. Memoranda rientra sicuramente in questa categoria quanto meno per le interessanti premesse da cui nasce l'avventura punta e clicca dei ragazzi di Bit Byterz. La protagonista di Memoranda è una giovane donna che sta apparentemente perdendo la memoria ma le cose potrebbero in realtà essere molto diverse. Il gioco si ispira ai racconti brevi di un autore di assoluto valore come Haruki Murakami e ai suoi surreali mondi.

26 gennaio

  • The Wardrobe (PC)

Gennaio è anche l'occasione per provare con mano un'avventura punta e clicca totalmente italiana che nel corso dei mesi ha attirato l'interesse di diversi appassionati e della critica specializzata. The Wardrobe di C.I.N.I.C. Games si ispira a grandi nomi del passato come Day of the Tentacle, Tony Tough, e Sam & Max: Hit the Road puntando su un forte senso dell'umorismo già evidente dalle premesse narrative della produzione: vestiremo i panni di Skinny, uno scheletro destinato a vivere per sempre nell'armadio del suo amico Ronald.

27 gennaio

Il mondo dei Digimon è pronto a tornare all'interno dell'industria videoludica con un nuovo gioco pubblicato da Bandai Namco. Digimon World: Next Order è un RPG open-world che propone un gameplay simile a titoli come Digimon World e Digimon World Re: Digitize (i digimon combattono automaticamente e noi dovremo impartire degli ordini) ma proponendo allo stesso tempo la novità di una seconda creatura da far crescere.

Giornata importante per i fan degli RPG di stampo nipponico e di un franchise ormai storico per questo genere. Tales of Berseria è l'ennesimo gioco appartenente alla prolifica serie Tales of, un progetto che ci vedrà alle prese con la storia di Laciphet e Velvet e che sarà ambientato nello stesso mondo di Tales of Zestiria. Dal punto di vista del gameplay possiamo aspettarci un'esperienza piuttosto classica che si basa su una variante del Linear Motion Battle System già visto in altri Tales of.

30 gennaio

  • Disgaea 2 (PC)
  • Double Dragon IV (PC, PS4)

Uscito originariamente su PS2 nel 2006, Disgaea 2 è pronto a sbarcare su Steam per deliziare anche il mondo PC con la sua impostazione da RPG tattico. Questa particolare edizione comprende non solo i contenuti del gioco uscito su PS2 ma anche quelli di Disgaea 2: Dark Hero Days, uscito su PSP, delle migliorie per il controllo con mouse e tastiera e delle novità come tre personaggi mai visti nelle versioni occidentali del gioco.

Anche l'altra uscita della giornata guarda al passato e in particolare a una saga storica che è pronta a tornare con un nuovo capitolo ufficiale. Come recentemente annunciato da Arc System Works, Double Dragon IV sarà disponibile su PC e PS4 e proporrà un'impostazione piuttosto classica andando a ricordare i primi titoli del franchise. Dal punto di vista della trama ci ritroveremo di fronte agli avvenimenti successivi a Double Dragon II: The Revenge.

31 gennaio

Per quanto non sia riuscito a eguagliare i successi degli scorsi anni Call of Duty: Infinite Warfare ha fatto registrare comunque numeri positivi in diversi mercati importanti e come da tradizione per la serie è arrivato il momento di dare un'occhiata da vicino al primo DLC pronto a introdurre nuovi contenuti all'interno dell'fps. Sabotage sbarca su PS4 con quattro nuove mappe per il multiplayer (Noir, Neon, Renaissance e Dominion) e la novità "Rave in the Redwoods" per la modalità Zombie. Se volete maggiori informazioni sul titolo targato Infinity Ward date un'occhiata alla nostra recensione di Call of Duty: Infinite Warfare.

Funcom torna alle prese con il personaggio di Conan con un nuovo progetto che sbarca su Steam per il momento in Early Access. Vista l'importanza del personaggio e l'affascinante mondo che lo circonda c'è una certa curiosità nei confronti di Conan Exiles, gioco che si propone come un survival godibile sia in solitaria che in modalità multiplayer e che permetterà ai giocatori di andare a creare il proprio personalissimo regno.

Il panorama indie questo mese propone ai giocatori PS4 (è prevista anche un'uscita su PC successivamente) un interessante avventura sci-fi isometrica: Divide. Il titolo ci vedrà vestire i panni di David, un uomo ordinario che si ritrova alle prese con circostanze straordinarie. Privato della figlia e della sicurezza della propria famiglia, il protagonista si ritroverà in un nuovo strano mondo pieno di pericoli. Preparatevi a un gameplay che al di là di un'impostazione action si concentra soprattutto sulla narrazione.

La pubblicazione a episodi non ha convinto molti fan e proprio per questo motivo l'ultimo giorno di gennaio potrebbe rivelarsi un'occasione imperdibile per i "seguaci" dell'Agente 47. Hitman: La Stagione Completa comprende all'interno di un'unica edizione retail tutti i contenuti pubblicati da IO Interactive nel corso del 2016. Un pacchetto che sicuramente potrebbe far gola a tutti gli amanti dei titoli stealth e nel caso in cui siate incuriositi non perdetevi la nostra recensione di Hitman.

Queste sono tutte le uscite confermate per il mese di gennaio ma non possiamo dimenticarci anche di un titolo che al momento possiede esclusivamente una finestra di lancio piuttosto vaga. Nel corso del mese sulla console Sony sbarca The Flame in the Flood: Complete Edition (PS4), un interessante titolo survival che alle meccaniche tipiche del genere unisce uno stile artistico piuttosto ispirato e cerca di proporre anche una narrazione più approfondita. Per saperne di più vi consigliamo di leggere la nostra recensione di The Flame in the Flood in versione PC.

Siamo arrivati alla fine del nostro classico appuntamento con le uscite del mese. C'è qualche titolo che acquisterete sicuramente? Alcuni giochi che vi suscitano ancora dei dubbi o altri per cui aspetterete un calo di prezzo o le prime recensioni? Fatecelo sapere nei commenti e, come sempre, ci rivediamo tra un mese con le uscite di febbraio.

Vai ai commenti (20)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Fortnite - The End? Un buco nero segna la fine di un'era

L'intera isola di Fortnite: Battle Royale è appena svanita nel nulla.

Fortnite - The End: scomparsi tutti i tweet dall'account ufficiale di Epic. Fortnite 2 all'orizzonte?

I giocatori notano strani numeri intorno al buco nero che segna la fine di un'era.

Fortnite rimarrà offline fino a domani?

Così sembra, stando a quanto scoperto dai file del sito web ufficiale.

Articoli correlati...

Commenti (20)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza