Test RAM 4000MHz: il verdetto del Digital Foundry

RAM matters - and overclocking is well worth it.

Dunque, cosa abbiamo imparato dalla nostra esaustiva analisi di test delle Corsair Vengeance RGB Pro? Andiamo dritti al punto:

Nei nostri test abbiamo riscontrato un massimo incremento del 10% tra le RAM CL19 a 3200MHz e 4200MHz, mentre quelle CL16 un massimo dell'8% . Questi risultati li abbiamo ottenuti in Ashes of the Singularity, in gioco che fa largo uso del multi-threading. In Far Cry abbiamo invece ottenuto vantaggi più moderati nell'ordine dell'8%, mentre in Crysis 3 ancora più contenuti, ma ancora misurabili, del 2,3%.

Concludendo, le RAM a 3200MHz restano l'opzione più conveniente. Potete prendere quelle più veloci se riuscite, ma se avete del denaro extra conviene piuttosto investirlo prima in un upgrade alla CPU o alla GPU. Montare RAM a 4000MHz o più ha senso solo per sistemi high-end basati su Ryzen 9 3950X o Core i9 10900K accoppiati a una RTX 2080 Ti, che vi consentono di raggiungere i limiti del gaming su PC consumer.

Sia frequenze che timing delle RAM possono fare la differenza per il frame-rate dei giochi, ma la prima regna sovrana in molti frangenti. I kit CL16 rimangono i più diffusi, ma non disdegnate quelli con timing più rilassati che offrono frequenze molto più alte.

Overcloccare la RAM o abbassare i timing sono operazioni che possono garantire vantaggi prestazionali tangibili , quindi vale la pena provare se avete delle ore (o in alcuni casi giorni) liberi per testare. Utilizzare i valori suggeriti da DRAM Calculator è un buon modo per iniziare, ma state attenti col voltaggio. Noi siamo stati capaci di ottenere un overclock a 4200MHz dei kit Corsair 4000MHz mantenendo gli stessi timing, o un risultato impressionante. Ma se si intende usare la macchina 24/7 sarebbero necessari dei test di stabilità con Memtest86.

Non dimenticate di impostare le vostre RAM alle rispettive velocità XMP dal BIOS. Questo è un errore comune anche tra i veterani dell'assemblaggio, figuriamoci per i principianti, e si manifesta in una significativa perdita di prestazioni. Ricordate anche che i profili XMP vengono solitamente disattivati anche dopo un reset o un aggiornamento del BIOS, quindi controllate sempre le frequenze delle RAM da CPU-Z.

Se volete approfondire sulle RAM, ci è piaciuto molto l'articolo di Gamers Nexus intitolato "Cosa sono i Memory Timings?" di Buildzoid che titola RAM bandwidth vs frequency and timings. Ci sono anche diversi articoli del DF sull'argomento, tra cui i nostri test sulle RAM con le recensioni di 10900K/10600K che comprendono tanti recenti test su CPI AMD e Intel.

Test delle RAM a 4000MHz: Le frequenze più alte offrono vantaggi?

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Will Judd

Will Judd

Senior Staff Writer, Digital Foundry

A bizarre British-American hybrid, Will turns caffeine into technology articles through a little-known process called 'writing'. His favourite games are Counter-Strike, StarCraft and Fallout 2.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza