Dark Souls Remastered

Spotlight

Digital FoundryDark Souls su Switch è current gen con la grafica di scorsa generazione - analisi tecnica

Le performance più fluide, la risoluzione migliorata e la modalità portatile, però, la rendono un'ottima alternativa.

Dark Souls Remastered - recensione

Diamo il voto alle anime oscure in versione portatile.

Dark Souls Remastered - recensione

Il meglio dell'opera di Hidetaka Miyazaki.

Eventi chiave

I giocatori PC conosceranno sicuramente la modalità Noclip, che permette all'utente di navigare senza limiti in una determinata mappa e con la possibilità di trapassare muri pareti e così via. A tal proposito è ora disponibile Noclip, sito web che che consente di esplorare liberamente mappe di titoli come Super Mario Galaxy e i Dark Souls, oltre a vari titoli provenienti da Wii, DS, 3DS e GameCube.

Molti di voi probabilmente non avranno mai sentito parlare della God Run ma si tratta di un'impresa davvero unica nel mondo degli streamer. La God Run consiste nel giocare Demon's Souls, i tre Dark Souls e Bloodborne di seguito (l'ordine è a discrezione dello streamer), il tutto senza subire mai un singolo colpo. Impossibile? Quasi.

ArticoloUn inno alle porte dei videogiochi - editoriale

Passiamo attraverso le porte di Doom, Dark Souls e molto altro.

È molto facile sottovalutare un'umile porta. La apri e la attraversi. A volte, bisogna prima trovare la chiave e, in molti giochi, questa rappresenta l'unica interazione che il giocatore ha con le porte. Sono qualcosa da superare, qualcosa che delimita un luogo da quello successivo. Un semplice elemento strutturale, di particolare interesse per i level designer, ma non per chi preme i pulsanti.

A quanto pare, anche Elon Musk si è deciso ad utilizzare Dark Souls come metro di comparazione, ma questa volta il CEO di Tesla e Space X non sta parlando di un videogioco particolarmente difficile da portare a termine, ma parla bensì di un social network.

Dark Souls su Switch è current gen con la grafica di scorsa generazione - analisi tecnica

Digital FoundryDark Souls su Switch è current gen con la grafica di scorsa generazione - analisi tecnica

Le performance più fluide, la risoluzione migliorata e la modalità portatile, però, la rendono un'ottima alternativa.

Lo ammettiamo, ciò che stiamo per dirvi non è esattamente quello che ci aspettavamo! In breve, Dark Souls per Switch ha molte più cose in comune con il gioco originale di From Software uscito sulle console di scorsa generazione, rispetto alle versioni rimasterizzate uscite qualche mese fa. Il titolo, sulla portatile di Nintendo, è privo di tutte le rifiniture grafiche viste nelle versioni PS4, Xbox One e PC e, in fondo, si tratta dello stesso gioco che avete potuto giocare nel 2011. C'è qualche piccola miglioria, comunque, come un frame-rate più fluido, una risoluzione di rendering maggiore ed è possibile partecipare in partite online fino a 6 giocatori. Su Switch, il gioco riesce comunque a impressionare anche grazie al fatto che, adesso, è possibile giocarlo dove e quando si vuole. Quest'ultima è una feature importante che rende questa versione unica nel suo genere ed è, in fin dei conti, il motivo principale per considerarne l'acquisto.

L'idea che la versione Switch fosse basata su quella uscita sulle console di scorsa generazione è emersa quando è stato annunciato il peso del gioco. Dark Souls sull'ibrida di Nintendo occupa solo 3.9GB di spazio, al contrario dei 7.5GB necessari per l'installazione su PS4 e Xbox One. Si tratta delle stesse dimensioni delle edizioni originali per PS3 e Xbox 360, un elemento che aiuta a inserire il gioco nelle cartucce a bassa capienza di Nintendo. Virtuos, il team responsabile di questa remaster, ha anche optato per mantenere le texture, gli shader e gli effetti originali, un fattore che ha sicuramente contribuito a mantenere il peso del software nello stesso range dell'originale. A confronto diretto con la versione per Xbox 360, è chiaro che c'è davvero molto poco che separa le due release in termini di impatto grafico. Se state cercando l'esperienza autentica di Dark Souls, quella che è stata presentata anni fa, questa è la versione che fa per voi.

Data la natura più moderna della console, tuttavia, il porting su Switch gode di una risoluzione maggiore a 1920x1080, quando collegata alla TV. La versione originale per 360, invece, renderizzava il gioco nativamente a 1024x720 rendendo quella per Switch più simile alle controparti per PS4 e Xbox One, sotto questo punto di vista. C'è da dire, però, che per quanto il gioco giri al massimo della risoluzione in gran parte delle sezioni nel Borgo dei Non Morti senza problemi, nelle aree successive, molto più impegnative sotto l'aspetto dell'impiego della scheda grafica, la versione per Switch modifica dinamicamente la sua risoluzione. Durante i nostri test, il dato più basso che abbiamo potuto rilevare è stato nella zona di Bacino Radiceoscura con la sua area boschiva sommersa dalle nebbie che costringe il gioco a girare ad una risoluzione costante di 1600x900. Per dirlo in modo semplice, ci sono due risoluzioni quando la console è collegata alla TV: 900p e 1080p, con il pixel count che varia dinamicamente in base alla scena. È molto diversa dalle release per PS4 e Xbox One sotto questo punto di vista e la qualità delle immagini, inevitabilmente, compie un passo indietro. Se guardate attentamente sarà facile notare il cambiamento.

Leggi altro...

Torniamo a Lordran con il trailer di lancio di Dark Souls: Remastered per Nintendo Switch

Torniamo a Lordran con il trailer di lancio di Dark Souls: Remastered per Nintendo Switch

La versione rimasterizzata del gioco approda anche sull'ibrida.

Dopo alcuni rinvii, Dark Souls: Remastered è finalmente disponibile anche su Nintendo Switch. Per festeggiare, Nintendo ha pubblicato un trailer in cui mostra alcuni dei boss e luoghi iconici.

Come riporta Dualshockers, mentre Dark Souls: Remastered è già disponibile su altre piattaforme, questa sarà la prima volta che i nuovi arrivati ​​e i fan di lunga data avranno accesso al gioco ovunque e in qualsiasi momento. Se sei uno dei nuovi arrivati, Dark Souls è il precursore del genere souls-like che ha suscitato innumerevoli cloni e interpretazioni sin dal suo lancio originario nel 2011.

Dark Souls derivava da Demon's Souls, che uscì in esclusiva su PlayStation 3 nel 2009, ma il genere non esplose fino all'arrivo di Dark Souls. Tuttavia, molti fan hardcore stano chiedendo a gran voce un porting di Demon's Souls su console moderne.

Leggi altro...

Dark Souls Remastered - recensione

Dark Souls Remastered - recensione

Diamo il voto alle anime oscure in versione portatile.

Sembra incredibile star parlando ancora oggi di Dark Souls a sette anni dalla sua prima uscita. A differenza di altri giochi, che si rifanno vivi dopo ancor più tempo, sembra infatti di non aver mai smesso di parlarne per via del grande successo ottenuto, soprattutto per la sua viralità nella community e nei canali video a cui tutti oggi siamo abituati. Tra analisi di storia e personaggi, playthrough, speedrun e leggende confermate e sfatate negli angoli più remoti dei subreddit, il mito oscuro generato da Hidetaka Miyazaki non è mai svanito.

Quello della prima opera più di tutti, anche dei suoi successori. Pur essendo il miglior capitolo, sembra incredibile anche perché siamo giunti ad un'altra versione rimasterizzata, la seconda dell'anno, dopo quella su PlayStation 4, Xbox One e PC. Dark Souls arriva adesso su Switch, e neanche i fan della grande N sono più al riparo da quell'inesorabile "You Died".

Sarebbe sempre l'occasione giusta per ricordare a tutti il grande valore che questo gioco ha apportato a tutto il panorama moderno dei videogiochi. Un vero e proprio spartiacque che ha messo fine al filone dei giochi dove l'utente era preso per mano e accompagnato in serenità verso la conclusione, e ha aperto quello che appartiene di diritto al sottogenere dei Souls-like, ora trasversalmente saturo di giochi in cui il game over brutale viene utilizzato come meccanica per costringere l'utente a imparare a giocare meglio.

Leggi altro...

ArticoloGiocare ai titoli di oggi tra mille anni - articolo

La guida di un viaggiatore nel tempo.

Chiedete a un adolescente di oggi cosa sia un floppy disk e ciò che riceverete come risposta sarà solo un silenzio perplesso. Per loro si tratta di antichi artefatti. Mostrate un gioco "vecchio" (diciamo degli anni 2000) a un ragazzo di oggi e potrebbe guardarlo con incredula curiosità. I giochi avevano davvero quell'aspetto nell'insondabile recesso dell'antichità? Per me che ho 30 anni i giochi dei primi anni '90 (e le macchine che li fanno girare) trasudano già una certa primitività aliena. Rivisitarli decenni dopo il loro periodo con curiosità da storico è tanto affascinante quanto frustrante: è facile scontrarsi contro i giochi vecchi e i loro funzionamenti arcaici

ArticoloLe uscite del mese di ottobre - articolo

Chi fermerà il colosso Red Dead Redemption 2?

Quello che ci apprestiamo a vivere è un mese impressionante, ricchissimo di produzioni di assoluto valore e uno di quei pochissimi periodi in cui la quantità di AAA lanciati sul mercato sembra quasi tener testa al numero di indie (almeno a quelli meritevoli di attenzione) che invadono le piattaforme digitali. Questo ottobre vogliamo però vederlo da una prospettiva diversa: sarà un mese pieno di domande a cui trovare risposta.

Dark Souls Remastered per Switch riceve un divertente trailer che invita i giocatori "a mantenere la calma"

La versione di Dark Souls Remastered per Switch potrebbe essere stata posticipata, ma è ormai in dirittura di arrivo. Supponendo che non ci siano ulteriori rinvii, i possesori di Switch possono finalmente tuffarsi nel mondo di Lordran il mese prossimo e, per prepararli alla inevitabile morte che li attende, Nintendo e Bandai Namco hanno condiviso un trailer nuovo di zecca.

Come segnala Gamingbolt, il trailer mostra quanto sia difficile il gioco e chiede umoristicamente ai giocatori di mantenere la calma mentre affrontano le sfide incessanti che troveranno sulla loro strada.

Inoltre, otteniamo un sacco di immagini della versione Switch e possiamo vedere il gioco in azione anche in modalità portatile.

Leggi altro...

Il presente e il futuro prossimo di From Software sono rappresentati da Sekiro: Shadows Die Twice (di cui abbiamo parlato nella nostra prova alla Gamescom 2018), nuovo progetto che nonostante alcuni punti di contatto rappresenta un cambiamento importante rispetto alla formula dei Dark Souls, IP centrale negli ultimi anni della software house e di tutta l'industria videoludica. Anche per questo motivo la domanda è legittima: From tornerà a lavorare su Dark Souls o magari si dedicherà a un'altra IP come Tenchu?

La Dark Souls Trilogy uscirà questo autunno solo per PS4 e Xbox One

In arrivo una nuova edizione comprendente tutti i Dark Souls e DLC.

Se avete esitato a calarvi nella saga dei "Souls" e avete visto scorrere davanti agli occhi tutte le edizioni dei vari titoli con le rispettive espansioni, ora si presenta un'occasione davvero interessante per far vostra la trilogia completa, DLC inclusi.

Annunciata la data di uscita di Dark Souls Remastered per Nintendo Switch

Annunciata la data di uscita di Dark Souls Remastered per Nintendo Switch

Ecco quando i possessori dell'ibrida potranno mettere mano al gioco di From Software e Bandai Namco.

From Software e Bandai Namco hanno annunciato che la versione per Nintendo Switch di Dark Souls Remastered uscirà in Giappone il 18 ottobre e in occidente il giorno successivo, il 19 ottobre.

Inoltre, come segnala Dualshockers, apprendiamo che il gioco verrà rilasciato contemporaneamente insieme allo speciale amiibo basato su Solaire di Astora.

Prima della pubblicazione verrà condotto un test di rete, ma non sono state ancora comunicate esattamente le date e i dettagli al riguardo.

Leggi altro...

Dark Souls Remastered per Nintendo Switch è stato rinviato all'autunno?

Dark Souls Remastered per Nintendo Switch è stato rinviato all'autunno?

Amazon Italia contatta i clienti che hanno effettuato il preorder del gioco per comunicargli la nuova data d'uscita.

Dark Souls Remastered è arrivato su console ormai da un po' di tempo, mentre gli utenti Switch attendono ancora che sia rivelata una data d'uscita ufficiale per questa attesa riedizione, prevista per l'estate sulla console ammiraglia Nintendo.

Raccogliendo però alcune segnalazioni dei clienti Amazon Italia che hanno effettuato il preorder della remastered, sta prendendo forma in queste ore l'eventualità che Dark Soul Remastered sia stato rinviato all'autunno del 2018. Come riporta TheNerdMag, essi hanno infatti ricevuto una mail da Amazon che li avverte della nuova data d'uscita del gioco, fissata per il 1 ottobre 2018.

La data potrebbe dimostrarsi un mero placeholder, ma il silenzio assordante di From Software e Bandai Namco sta facendo preoccupare tutti coloro che attendevano Dark Souls su Nintendo Switch. Non esiteremo in ogni caso ad aggiornarvi se spuntassero in rete ulteriori sviluppi della faccenda.

Leggi altro...

Dark Souls Remastered: pubblicata la patch 1.03

From Software ha annunciato l'aggiornamento 1.03, in arrivo domani su tutte le piattaforme del celebre action RPG.

L'aggiornamento poterà dunque il gioco alla versione 1.03, andando a correggere diversi bug come quello che impediva di vedere i Quattro Re dell'Abisso, oppure quello che rendeva invisibili i giocatori nel comparto online del gioco.

Ebbene come possiamo vedere su VG247 le correzioni di bug non mancheranno, vediamo insieme il changelog:

Leggi altro...

Falcioni con asta, picche, berdiche, alabarde, partigiane, lance da fanteria e da cavalleria. Giavellotti, arbaleste, balestre, archi lunghi, claymore, spadoni Zweihänder, spade con elsa a cesto e falcioni. Mazzafrusti, clave, mazze chiodate, martelli d'armi, asce da battaglia e naturalmente anche spade a due mani. Se avete giocato ad un RPG con ambientazione fantasy o a qualcuno dei tanti giochi action o di strategia a tema storico, sarete già a conoscenza della quantità impressionante di armi medievali che si possono trovare al loro interno. Tutto l'arsenale medievale ha avuto un enorme impatto sui videogiochi sin dai primi tempi e la loro onnipresenza li ha fatti sembrare una parte naturale e fondamentale di molti mondi virtuali.

Dark Souls Remastered testato su tutte le console: solo una riesce a mantenere i 60fps - analisi comparativa

Con il codice finale tra le mani, possiamo finalmente avere un quadro completo del modo in cui Dark Souls Remastered gira su console e PC, e anche se il famigerato Blighttown è stato il nostro primo punto fermo nei test prestazionali, viene fuori che ci sono modi migliori per spingere la versione rifinita dallo sviluppatore QLOC dell'engine di Dark Souls. I problemi del titolo con la CPU sono stati risolti nella versione finale, ma abbiamo scoperto che adesso è la GPU il nostro principale collo di bottiglia. Tutte le versioni del gioco puntano ai 60fps, anche se solo una console riesce a mantenerli costantemente, e anche se la versione PC corregge molti difetti, rappresenta comunque un porting poco ambizioso.

Iniziamo riconfermando le basi che abbiamo posto nel nostro network test: Xbox One e PlayStation 4 standard puntano a 1080p, mentre le rispettive console premium offrono la stessa esperienza a 1800p. Per farci un'idea veloce, si tratta di un incremento di un fattore 2,7x rispetto alle console standard, con il temporal anti-aliasing che smussa gli spigoli creando immagini morbide ed upscalate nei display ultra HD. Ed ovviamente, gran parte dell'HUD ed I testi a schermo sono in true 4K, cosa che aiuta ad abbellire la presentazione.

A primo sguardo risulta frustrante che l'Xbox One X offra la stessa risoluzione della PS4 Pro, considerando la riserva in più di potenza GPU, banda di memoria e quantità di RAM di cui dispone nei confronti della macchina Sony. Potenzialmente, un balzo verso il 4K nativo sarebbe stato plausibile considerando le specifiche hardware migliori, come abbiamo visto in giochi quali Resident Evil 7, ma 1800p è il limite che è stato posto. In teoria, una risoluzione dinamica sarebbe potuta essere un'opzione più valida qui, ottimizzando la risoluzione a ogni fotogramma per mantenere sostenibili i 60fps. Come appare chiaro, c'è una grossa riserva di potenza su queste due macchine (specialmente sulla Xbox One X) che non è completamente impiegata a volte, ed è davvero un peccato.

Leggi altro...

From Software potrebbe tornare a sviluppare un titolo della serie Dark Souls

Così sembrerebbe, stando alle parole del presidente della compagnia, Hidetaka Miyazaki.

From Software è riuscita a raggiungere la fama mondiale con il successo dei suoi giochi Dark Souls, facendone uscire molti in un breve periodo di tempo - tra il 2011 e il 2016, abbiamo assistito al lancio di Dark Souls, Dark Souls 2, Scholar of the First Sin, Dark Souls 3 e Bloodborne, tutti con uno stile simile.

Dark Souls Remastered: la versione per Switch potrebbe arrivare molto presto

Dark Souls Remastered ha già messo piede su PC e console, mentre per quanto riguarda la versione Nintendo Switch, per il momento, ancora nulla.

Ebbene nelle scorse ore il noto insider Pixelpar ha portato a galla qualche interessante novità sull'atteso quanto celebre action RPG di From Software.

In particolare, Pixelpar parla di due date di uscita papabili, entrambe differenti e provenienti da due diversi distributori. Naturalmente una sola è quella esatta, e nelle date in questione si parla di agosto, periodo fissato da Bandai Namco stessa in seguito al rinvio, mentre la seconda data riporta il 29 giugno.

Leggi altro...

Un fan ricrea Dark Souls in un videogioco Lego

Un lungo video ci mostra una versione a mattoncini del Firelink Shrine.

La serie di videogiochi Lego ha toccato tantissime ambientazioni in circa 15 anni di storia del franchise su console e PC, e chissà se qualcuno avesse mai fantasticato su un possibile incontro tra i famosi mattoncini e Dark Souls, l'action rpg di Bandai Namco recentemente tornato sugli scaffali in salsa remastered il mese scorso.

Dark Souls Remastered debutta in testa nella classifica italiana

Dark Souls Remastered debutta in testa nella classifica italiana

Chiudono il podio FIFA 18 e Detroit: Become Human.

Grande accoglienza del pubblico italiano per Dark Souls Remastered, la versione rimasterizzata del celebre gioco, già protagonista della nostra recensione, ha debuttato al primo posto nella classifica italiana.

Alle sue spalle l'inossidabile FIFA 18 di EA e l'apprezzato Detroit: Become Human di Quantic Dream.

Vediamo qui di seguito le classifiche nel dettaglio:

Leggi altro...

Un video analizza le versioni console di Dark Souls Remastered: solo su Xbox One X i 60fps fissi

Un video analizza le versioni console di Dark Souls Remastered: solo su Xbox One X i 60fps fissi

Digital Foundry esamina a fondo il gioco su tutte le piattaforme di Sony e Microsoft.

Il 24 maggio scorso i numerosissimi fan di Dark Souls sono ritornati a Lordran con Dark Souls Remastered, l'edizione rimasterizzata dell'apprezzatissimo gioco giunta su PS4, Xbox One e PC (la versione Nintendo Switch è in arrivo durante l'estate).

In un articolo di Digital Foundry, abbiamo già avuto modo di leggere quali migliorie sono state apportate al gioco, che era stato analizzato in versione PS4 Pro. Ora, grazie a una nuova video analisi della redazione britannica scopriamo ulteriori dettagli tecnici.

Il video prende in esame tutte le versioni console e, a quanto pare, su PS4 e Xbox One standard il gioco gira in 1080p e 1800p nativi su PlayStation 4 Pro e Xbox One X. Dal punto di vista grafico, si notano sostanziali miglioramenti anche se viene sottolineato come si poteva fare un lavoro migliore sulle texture.

Leggi altro...

Ecco la mod per farsi del male: rende Dark Souls ancora più difficile

Ogni volta che si batte un boss si riceve un potente debuff che penalizza il giocatore.

Dark Souls è difficile, è vero, anche se dopo un buon quantitativo di ore speso a impararne i segreti l'RPG sviluppato da From Software diventa accessibile anche per i giocatori meno esperti. Nel tentativo di rendere la creatura di Hidetaka Miyazaki ancora più ostica, anche per i veterani del titolo, una nuova mod promette di elevare la difficoltà di Dark Souls a vette mai sperimentate prima.

C'è del fascino incredibile nello scovare dei concept di Bloodborne in Dark Souls Remastered ed esplorarli in GTA V

Che Dark Souls Remastered e Bloodborne possano avere dei punti in comune è inevitabile considerando che condividono lo stesso sottogenere di appartenenza (i souls-like) e gli stessi sviluppatori (From Software). Ma in tutto questo GTA V cosa c'entra? La risposta a questa domanda risiede nella curiosissima iniziativa di Dropoff, modder piuttosto conosciuto all'interno delle community frequentate dai fan dei Souls.

Come segnalato da Kotaku, Dropoff ha scovato dei concept della Cathedral Ward superiore all'interno di Dark Souls Remastered. Il fatto che un livello di un gioco del 2015 esclusivo per PS4 appaia all'interno di un remaster del 2018 di un gioco pubblicato per la prima volta nel 2011 è già piuttosto particolare ma ciò che Dropoff ha deciso di fare è ancora più curioso: ha aperto i concept all'interno di GTA V. Il modder ha sostanzialmente estratto i file importandoli in un software 3D. Il risultato è poi stato aperto in GTA V.

Ecco Trevor fare una allegra scampagnata all'interno della Cattedrale di Bloodborne:

Leggi altro...

La Dark Souls: Emblem Collection - “Praise the Sun” Bronze Edition è disponibile da oggi

È possibile acquistare il medaglione Warrior of the Sunlight's Grail dallo Store Ufficiale di Bandai Namco.

Bandai Namco Europe Entertainment è lieta di celebrare l'uscita di Dark Souls Remastered, recensito sulle nostre pagine, con un oggetto esclusivo per i veri appassionati del gioco. Da oggi, è possibile acquistare il medaglione Warrior of the Sunlight's Grail dallo Store Ufficiale

Dark Souls Remastered: un hacker realizza una piromanzia dagli effetti devastanti

Dark Souls Remastered: un hacker realizza una piromanzia dagli effetti devastanti

Ritorna la piaga degli hacker su PC, e questa volta Reynolds si è superato.

A tutti noi, se abbiamo finito a suo tempo Dark Souls, sarà capitato di incontrare un hacker.

Ebbene la piaga dei giocatori che modificano il codice di gioco per ottenere vantaggi nel PvP è inevitabilmente tornata, soprattutto su PC, con il lancio di Dark Souls Remastered.

Come riporta Kotaku, Reynolds è un utente già noto dalla community per la sua propensione a mettere mano ai file di gioco, con il risultato di invasioni e scontri fuori dagli schemi, naturalmente ai danni del malcapitato di turno.

Leggi altro...

Alle 19 saremo in diretta con Dark Souls Remastered

Alle 19 saremo in diretta con Dark Souls Remastered

Uno sguardo approfondito alla nuova edizione del titolo insieme a Michele Sollazzo

Si rinnova anche per questa sera l'imperdibile appuntamento con le dirette di Eurogamer.it! Stavolta ci focalizzeremo su Dark Souls Remastered, ovvero l'edizione rimasterizzata per PlayStation 4, Xbox One e PC (la versione Switch arriverà in estate) dell'opera di Hidetaka Miyazaki, disponibile in Italia da oggi.

Dark Souls Remastered è stato già protagonista della nostra approfondita recensione, ma questa sera i fan potranno assistere a una diretta dedicata al gioco, in compagnia di Michele Sollazzo.

A partire dalle ore 19, potrete seguire la diretta, come sempre, sul nostro canale ufficiale Twitch, sulla pagina Facebook o attraverso il canale YouTube.

Leggi altro...

Dark Souls Remastered - recensione

Dark Souls Remastered - recensione

Il meglio dell'opera di Hidetaka Miyazaki.

Se potessimo tornare indietro di circa sette anni, quando l'originale Dark Souls uscì nella fase finale del ciclo di vita di PlayStation 3 e Xbox 360, quasi nessuno, forse neanche i più accaniti fan del predecessore Demon's Souls, avrebbero scommesso su un successo planetario. Inizialmente recepito come un ottimo fantasy seppur non adatto a tutti, è stato col tempo (e grazie all'impatto con la community) che si è creato quell'abisso che separa il mondo dei videogiochi tra il prima e il dopo la sua uscita.

Durante questi sette anni lo abbiamo visto diventare un vero e proprio fenomeno, capace di influenzare il mondo dei videogiochi e i videogiocatori stessi, addirittura penetrando nel lessico di uso comune, spesso per diventare un metro di paragone atto a rappresentare un livello di sfida alto e soddisfacente.

Ci ha tenuto impegnati per migliaia di ore nel suo mondo criptico e complesso, divertendoci come neanche i suoi successori ed emuli hanno saputo più fare. Il primo Dark Souls resta per molti ineguagliato e oggi siamo pronti e felici a tornare nel regno della non-morte con Dark Souls Remastered, versione riadattata alle moderne console e PC, per un'esperienza definitiva, libera dai limiti di hardware che forse rappresentavano l'unico vero difetto dell'opera che ha reso celebre Hidetaka Miyazaki e From Software.

Leggi altro...

Pronti a tornare a Lordran? Dark Souls: Remastered disponibile da domani

BANDAI NAMCO Entertainment Europe è davvero lieta di annunciare il lancio della versione rimasterizzata di uno dei suoi giochi più rappresentativi. Ormai manca davvero poco al lancio di Dark Souls: Remastered per PlayStation 4, Xbox One e PC. Infatti, il 24 maggio in Italia (solo le versioni fisiche per console), i giocatori potranno percorrere nuovamente i territori devastati di Lordran e affrontare i suoi spaventosi abitanti.

Ulteriori dettagli nel comunicato ufficiale:

Con Dark Souls: Remastered, potrai immergerti in un epico universo fantasy e oscuro, colpito dal declino e dalla maledizione. Esplora questo mondo intricato pieno di passaggi nascosti, dungeon e segreti! Preparati a tornare a Lordran con una straordinaria grafica a 60 fps. Dark Souls: Remastered include il gioco principale oltre al DLC Artorias of the Abyss per offrire un'esperienza davvero completa.

Leggi altro...

In Dark Souls: Remastered la Città Infame sarà un po' meno infame

In Dark Souls: Remastered la Città Infame sarà un po' meno infame

I drastici cali di frame rate saranno un lontano ricordo della scorsa generazione.

La Città Infame, come molti noi ricorderanno, era tristemente celebre per i drastici cali di frame rate che affliggevano le versioni PS3 e Xbox 360, senza lasciare scampo nemmeno al mal ottimizzato port su PC, rimembra Destructoid.

Ebbene impossibile non domandarselo, lo avrete fatto senz'altro anche voi: come si comporta la Città Infame in Dark Souls: Remastered?

Bene, molto bene, a 60 FPS come tutto il resto del gioco. A dimostrarlo è un video gameplay del suddetto livello, che di infame ha ben altro che il frame rate, per lo meno in questa nuova ri-edizione del gioco.

Leggi altro...

Il network test di Dark Souls: Remastered è online, sarà disponibile fino alla mezzanotte

Il network test di Dark Souls: Remastered è online, sarà disponibile fino alla mezzanotte

Tutti coloro che hanno scaricato il client possono finalmente provare l'attesa remastered.

Con alcune ore di anticipo rispetto agli orari comunicati da Bandai Namco, i server del network test di Dark Souls: Remastered hanno cominciato ad accogliere oggi i giocatori ansiosi di provare questa riedizione del primo, storico capitolo della serie Dark Souls, che può essere giocato in anticipo

Il network test, online già da alcune ore, permette di giocare la remastered a coloro che avevano scaricato il client di questa versione di prova prima dell'8 maggio scorso. Avviando il network test potremo scegliere tra un manipolo di classi, alcune completamente nuove ed esclusive del test, da utilizzare per affrontare le prime fasi del gioco.

Lo scopo di questa prova è ovviamente quello di mettere sotto stress l'infrastruttura online della remastered prima della sua uscita, fissata per il 25 maggio, e proprio per questo motivo saranno abilitati gli incontri PvP tra giocatori che si svolgono grazie alle classiche e celebri invasioni. A causa dell'incredibile afflusso di utenti il test è stato offline per qualche tempo e probabilmente lo sarà ancora nelle prossime ore, quindi se riscontrate problemi non allarmatevi.

Leggi altro...

Annunciate le date dei network test di Dark Souls Remastered per Xbox One e PS4

From Software ha annunciato che i Network Test per Dark Souls Remastered inizieranno l'11 e 12 maggio.

Come riporta Gematsu tali date sono state confermate soltanto per Giappone e Stati Uniti, il test sarà aperto a tutti e per poter giocare sarà necessario scaricare tramite Xbox Store e PlayStation Store il client gratuito Dark Souls Remastered Network Test.

Al momento le fasce orarie confermate sono 19.00\22.00 in Giappone e per quanto riguarda l'America 06.00\12.00, presto arriveranno anche i dettagli relativi al territorio europeo. In occasione dell'annuncio Bandai Namco ha inoltre pubblicato un'immagine tratta dal gioco che potete trovare qui sotto.

Leggi altro...

ArticoloLe uscite del mese di maggio - articolo

Tra androidi ribelli, famelici zombie e iconici gorilla.

Ci troviamo di fronte a un 2018 che non lascia davvero spazio a momenti di tregua e, dopo un mese che ci ha regalato un God of War che è stato accolto praticamente all'unanimità come un capolavoro, siamo alle prese con un maggio che promette ancora una volta faville praticamente per ogni piattaforma. Come da tradizione le produzioni indipendenti potenzialmente molto interessanti ci sono eccome (FAR: Lone Sails, Yoku's Island Express, Agony, Moonlighter tanto per citarne alcuni) ma anche i grandi nomi e i pezzi da novanta non mancano di certo, su ogni piattaforma.

Dark Souls Remastered: un nuovo trailer ci mostra i boss che ci aspettano

Dark Souls Remastered arriverà a maggio, e From Software si assicura che l'interesse dei giocatori rimanga ben saldo pubblicando un nuovo trailer di gioco, riporta Gamespot, nel quale possiamo scorgere alcuni dei colossali bestioni che dovremo abbattere durante il nostro ritorno (o primo viaggio, perché no) a Lordran.

Dark Souls è rinomato per il suo combat system nonchè stile di gioco e direzione artistica, caratteristiche le quali hanno fortemente impattato l'industria videoludica e in particolare il genere degli action RPG portando alla nascita di un vero e proprio sotto-genere: i tanto decantati Souls-Like.

Dark Souls Remastered metterà piede su PS4, Xbox One e PC il 25 maggio, mentre per i possessori di Nintendo Switch vi sarà ancora qualche tempo di attesa, il gioco è stato infatti rinviato, per quella piattaforma, a quest'estate. Ma per poter giocare a Dark Souls sotto l'ombrellone, l'attesa ne varrà certamente la pena.

Leggi altro...

Dark Souls Remastered: al via i preorder della versione digitale, importante sconto per i possessori della Prepare to Die Edition su PC

Bandai Namco ha annunciato oggi l'apertura dei preorder per la versione digitale di Dark Souls: Remastered, in uscita il prossimo 24 maggio su PS4 e Xbox One, il 25 maggio su PC via Steam e solo in estate su Nintendo Switch. Il publisher ha colto l'occasione per svelare i bonus dedicati a coloro che prenoteranno il gioco, confermando inoltre che i giocatori PC che già posseggono una copia di Dark Souls: Prepare to Die Edition su Steam accederanno a uno sconto del 50% sull'acquisto della remastered.

Come rivela la stessa Bandai Namco tramite un comunicato ufficiale, i giocatori che effettueranno il pre-order del gioco per PlayStation 4 saranno ricompensati con un tema esclusivo, mentre chi lo effettuerà per Xbox One potrà scaricare il gioco in anticipo. Inoltre, la Prepare to Die Edition non sarà più disponibile su Steam a partire dal 9 maggio.

Che ne pensate dello sconto dedicato ai possessori della Prepare to Die Edition? Preordinerete Dark Souls: Remastered?

Leggi altro...

Spunta una data di uscita per la versione Switch di Dark Souls Remastered

Spunta una data di uscita per la versione Switch di Dark Souls Remastered

Dopo il rinvio, Amazon Italia ha aggiornato la pagina dedicata al gioco.

Dark Souls Remastered per Nintendo Switch è stata un'altra gradita sorpresa per i possessori della console ibrida ma, come probabilmente saprete, poco fa Bandai Namco, attraverso un veloce comunicato stampa, ha confermato il rinvio dell'uscita del suo gioco per Switch.

Quando arriverà, quindi, Dark Souls Remastered sull'ibrida della grande N? Nel comunicato si parlava di una generica release fissata per l'estate ma, stando a quanto comparso su Amazon Italia, sembra che il titolo arriverà in versione Switch il 31 agosto.

La data potrebbe anche essere un semplice placeholder, quindi non resta che attendere annunci ufficiali in merito.

Leggi altro...

I network test di Dark Souls Remastered per Switch saranno resi disponibili in un momento più vicino alla data di lancio

Durante l'ultimo Nintendo Direct, è stato annunciato che si sarebbe tenuto un test di rete per Dark Souls: Remastered in versione Switch. Ma ora che il gioco per l'ibrida è stato rinviato, i piani sono cambiati?

La buona notizia è che Bandai Namco e From Software stanno ancora portando avanti i lavori con i test di rete. Come riporta Nintendoeverything, l'account Twitter ufficiale di Dark Souls ha indicato che i network test avverranno in un momento più vicino al lancio della versione Switch.

"Testeremo le prestazioni del server della versione Switch separatamente dalle altre e in un momento più vicino alla versione Switch. Annunceremo le date quando saranno disponibili."

Leggi altro...

Dark Souls Remastered per Switch è stato rinviato a questa estate

Bandai Namco Entertainment Europe, attraverso un veloce comunicato stampa, ha annunciato che l'uscita della SOLA versione di Dark Souls Remastered per Nintendo Switch è stata spostata a questa estate. Anche l'amiibo di Solaire di Astora è stato quindi posticipato.

La versione per Nintendo Switch di Dark Souls Remastered permetterà ai fan di giocare in qualsiasi momento e luogo.

Dark Souls Remastered sarà disponibile in Italia dal 24 maggio 2018 per PlayStation 4 e Xbox One. La versione PC via STEAM e le versioni digitali per PlayStation 4 e Xbox One dal 25 maggio.

Leggi altro...

Dark Souls Remastered: quanto è migliorato rispetto al gioco originale? - analisi tecnica

Di tutte le remaster che hanno popolato il mercato negli ultimi tempi, quella di Dark Souls potrebbe essere la più attesa in assoluto. Si tratta di un'ottima occasione per rivisitare uno dei giochi più amati della scorsa generazione, usando le moderne tecnologie per migliorare incredibilmente l'impatto visivo e limare gli ormai noti problemi di prestazioni del titolo. Abbiamo già avuto un assaggio del porting per Nintendo Switch (almeno basandoci sui trailer pubblicati) e l'impressione, per il momento, è che la versione per l'ibrida di Nintendo sia abbastanza conservativa. Recentemente, però, abbiamo avuto occasione di provare una build in anteprima per PS4 Pro e, chiaramente, si tratta di un'edizione nettamente migliorata.

Come potreste aspettarvi, la console potenziata di Sony è dotata del supporto ai display in 4K. Possiamo quindi confermare che, selezionando l'output in 4K, la versione attuale del gioco gira ad una risoluzione 3200x1800 nativa. Non sarà il vero 4K che desideravamo ma la densità dei pixel a schermo è abbastanza elevata da restituire immagini nitide e meravigliose, anche se per adattarsi agli schermi in Ultra HD è stato necessario un forte upscaling. Quello che ci lascia più stupiti, comunque, è come il design del mondo di gioco si sposi alla perfezione con una risoluzione così alta, anche dopo 7 anni dalla data di lancio iniziale del titolo. La versione per PS4 Pro della remaster è dotata di una mole di pixel ben 7.8 volte superiore rispetto ai 1024x720 delle edizioni originali per PS3 e Xbox 360.

Attendiamo con ansia di sapere come se la cavano le altre versioni di questa attesissima remaster, mentre ci avviciniamo alla data di uscita. In particolar modo siamo curiosi di vedere come si presenterà la versione per Xbox One X in cui l'incredibile potenza della GPU potrebbe tranquillamente fornire una risoluzione nativa a 3840x2160, il 4K a tutti gli effetti. Per adesso, il fatto interessante è che Dark Souls raggiunge i 1800p senza problemi su Pro e, ancora meglio, lo fa mantenendosi sui 60 frame al secondo stabili. Un'altra buona notizia è che gli sviluppatori stanno implementando il super-sampling nel gioco così che i giocatori dotati di uno schermo a 1080p potranno godere di un anti-aliasing aggiuntivo, un vantaggio non indifferente rispetto alla risoluzione nativa della PS4 base, che è confermata a 1920x1080.

Leggi altro...

Dark Souls Remastered: un video mostra una prima analisi della versione PS4 Pro

Dark Souls Remastered: un video mostra una prima analisi della versione PS4 Pro

Il titolo per la console premium di Sony sotto la lente di ingrandimento di Digital Foundry.

La versione PS4 Pro di Dark Souls Remastered è stata già protagonista di un interessante video comparativo, che metteva a confronto il gioco con la versione originale per PC supportata dalla mod DSfix. Ora, è tempo di dare uno sguardo alla video analisi condotta da Digital Foundry ancora dedicata all'edizione che vedremo sulla console "mid gen" di Sony.

Stando a quanto riportato dalla redazione britannica, il 4K dinamico parte da una base di 3200x1800 pixel che restituisce un'immagine piuttosto pulita e oscura gli artefatti dell'upscaling. La versione PS4 Pro presenta il supersampling che permetterà anche ai possessori di TV Full HD di godere di un'immagine migliore, con l'effetto di anti-aliasing aggiuntivo.

Sul fronte del frame rate, si riscontrano i 60fps nelle prime aree del gioco, quindi bisognerà attendere per avere un giudizio definitivo, ma a quanto pare non ci saranno i fastidiosi problemi di fluidità riscontrati con il gioco originale, dove si scendeva anche a 10fps.

Leggi altro...

Un video mostra Dark Souls Remastered per PS4 Pro a confronto con la versione originale per PC con la mod DSfix

L'uscita di Dark Souls Remastered è a un mese di distanza, ma in rete sono già comparse alcune sequenze di gioco di questa versione rimasterizzata, tra i video più recenti vi ricordiamo l'interessante analisi di Digital Foundry che confrontava la versione Switch con quella Xbox 360 del 2011.

Ora, come segnala Gamingbolt, è stato rilasciato un nuovo filmato che confronta le differenze tra la versione rimasterizzata in esecuzione su PS4 Pro e il gioco originale eseguito su PC con la mod DSfix.

A colpo d'occhio, è evidente che la versione PS4 Pro ha un bell'aspetto, gode dei 60 fps e, in generale, il gioco sembra girare piuttosto bene. Come nota il canale YouTube Erased Citizen, ci sono differenze di illuminazione e texture tra le due versioni, e in alcuni casi la versione per PC sembra addirittura migliore rispetto alla Remastered per PS4. Potete vedere voi stessi il filmato qui di seguito:

Leggi altro...

Alle 21 saremo in diretta con Eurolive: Q&A, Dark Souls Remastered, eSport e tutti i temi più caldi del momento

Si rinnova questa sera il puntuale appuntamento con Eurolive, la diretta di Eurogamer.it nel corso della quale risponderemo a tutte le vostre domande e faremo due chiacchiere sui temi più caldi del momento.

Nel corso della diretta parleremo di Dark Souls Remastered, protagonista del nostro provato che è stato finalmente pubblicato dopo lo scadere dell'embargo, e di God of War, l'indiscusso videogioco del momento. Una lunga parentesi sarà dedicata agli eSport, che stanno dilagando sulle piattaforme di streaming soprattutto tra i giovani.

Come sempre potrete seguire la nostra diretta, in compagnia di Michele Sollazzo e Giuseppe Carrabba, a partire dalle ore 21 sul nostro canale Twitch, su quello YouTube o sulla pagina Facebook di Eurogamer.it.

Leggi altro...

Dark Souls Remastered - prova

ArticoloDark Souls Remastered - prova

Tutto deve cambiare perché tutto resti come prima.

Milano - I Souls sono senza dubbio uno dei fenomeni videoludici più prorompenti degli ultimi tempi. In meno di dieci anni, infatti, From Software è passata dall'avere problemi a trovare un publisher occidentale per Demon's Souls, all'aver fondato un vero e proprio genere che può contare su milioni di devoti fan in attesa del prossimo episodio. Il successo, però, è arrivato in maniera progressiva. Per questo motivo, in tanti non hanno mai potuto giocare alle origini della serie.

Grazie alla Dark Souls Remastered, il prossimo 25 maggio tutti potranno scoprire perché il primo capitolo è considerato da molti il miglior Souls. Bandai Namco, infatti, ha deciso di portare su Xbox One, PS4, PC e Nintendo Switch una versione riveduta e corretta del suo capolavoro, in grado non solo di mantenere immutato il feeling con l'opera originale, ma anche di sfruttare la maggiore potenza a disposizione per avere un'esperienza migliore.

Questo perché, nonostante sia un capolavoro, Dark Souls non era perfetto, soprattutto dal punto di vista tecnico. From Software, infatti, non era riuscita ad ottimizzare al meglio il suo motore grafico e in alcuni punti, come la maledetta Blighttown, il frame rate crollava in maniera imbarazzante. La conversione per Steam e Games for Windows, poi, è ricordata come una delle peggiori della storia, senza opzioni di personalizzazione od ottimizzazioni che sfruttassero la potenza e la flessibilità dei PC. Un lavoro talmente sconcertante che ai modder bastarono poche ore per stravolgere l'esperienza e riuscire in quello che From Software non era riuscita a fare in mesi di sviluppo.

Leggi altro...

Cosa dovremmo aspettarci dal remaster di Dark Souls per Switch? - articolo

Digital FoundryCosa dovremmo aspettarci dal remaster di Dark Souls per Switch? - articolo

Il Digital Foundry analizza il trailer del gioco mostrato durante il Nintendo Direct.

Il mercato di Switch è inondato da porting e remaster, ma una delle più grandi attese è sicuramente la conversione di Dark Souls, essendo la prima volta che la serie arriverà su una console portatile. I primi segnali indicano che sarà sviluppato da Virtuos, lo studio che si è già occupato della conversione di L.A. Noire. Si conosce però poco altro sulla scala del progetto, o su come saranno i remaster per le altre piattaforme, ma all'ultimo Nintendo Direct è stato mostrato un breve video di gameplay che ci ha offerto qualche indizio.

Partiamo dalle basi. Il remaster promette una grafica migliorata su tutte le piattaforme: Switch, PS4, Xbox One e PC. Tutte le versioni conterranno il DLC Artorias of the Abyss (e già questo è fantastico), e potrete giocare online in sessioni fino a sei giocatori (migliorando il limite originale di quattro). La versione Switch ha come caratteristica unica il supporto agli amiibo, con la statuetta Solaire of Astora che sblocca un emote all'interno del gioco.

Scavare un po' più in profondità rivela invece le ambizioni tecniche della conversione per Switch. La pagina web del publisher indica che questa versione Switch punta a una presentazione a 1080p quando la console è connessa a una TV e 720p in modalità portatile. E un'analisi ravvicinata del trailer del Nintendo Direct prova almeno la prima affermazione: ogni fotogramma di gameplay del filmato ha una risoluzione nativa 1920x1080, stando ai nostri conteggi. Questo si estende anche all'HUD ed ai testi, e rappresenta quindi un grosso upgrade rispetto alle edizioni originali Xbox 360 e PlayStation 3. Se tornate indietro col pensiero alla release originale di Dark Souls 2011, il gioco girava sotto i 720p su Xbox 360 e a una risoluzione nativa 1024x720 su PS3.

Leggi altro...

Dark Souls Remastered per Switch: un video mostra un'analisi del primo trailer

Dark Souls Remastered per Switch: un video mostra un'analisi del primo trailer

Digital Foundry mette a confronto il titolo per l'ibrida con la versione Xbox 360 del 2011.

Dark Souls Remastered arriverà su Nintendo Switch, questa non è ovviamente una novità, il titolo di From Software sbarcherà sull'ibrida di Nintendo a maggio e, come saprete, il comparto tecnico subirà qualche aggiustamento, anche se fino a questo momento non è stato svelato nulla di preciso al riguardo.

In rete si è parlato di una versione per Switch che girerà a 1080p e 30 fps e le dichiarazioni degli sviluppatori, che confermavano un comparto tecnico adattato alle potenzialità dell'ibrida, non hanno chiarito la situazione.

A tal proposito arriva una precisa analisi di Digital Foundry che, in un video, esamina il trailer della versione Switch di Dark Souls Remastered a confronto con la versione Xbox 360 del 2011.

Leggi altro...

I network test di Dark Souls Remastered saranno resi disponibili anche su PS4 e Xbox One

I network test di Dark Souls Remastered saranno resi disponibili anche su PS4 e Xbox One

From Software prepara il terreno per l'arrivo del suo gioco.

Nel corso dell'ultimo (sorprendente) Nintendo Direct, sono stati fatti alcuni annunci piuttosto importanti, tra questi vi ricordiamo quelli relativi all'arrivo di Crash Bandicoot N. Sane Trilogy e Super Smash Bros su Switch.

Tuttavia, nel corso dell'evento, sono stati confermati i network test di Dark Souls Remastered, ma solo per Switch. Ora, grazie alla segnalazione di VG247.com, apprendiamo che questa fase di test sarà disponibile anche su PlayStation 4 e Xbox One.

L'annuncio arriva da From Software tramite Twitter, la compagnia ha comunicato che presto saranno svelati maggiori dettagli su questi network test per tutte le piattaforme.

Leggi altro...

Dark Souls Remastered arriva su Switch con uno speciale amiibo

Bandai Namco Entertainment Europe ha confermato oggi che un amiibo basato su Solaire di Astora sarà disponibile lo stesso giorno dell'uscita di Dark Souls Remastered.

Grazie all'amiibo, il celebre gesto "Lode al Sole" potrà essere usato con temerario slancio dall'inizio del gioco (il gesto, comunque, può essere anche ottenuto giocando).

Sia l'amiibo che Dark Souls Remastered, il remake dell'originale e amato Dark Souls, saranno disponibili in Italia dal 24 maggio 2018.

Leggi altro...

Dark Souls Remastered per Switch si mostra in un video di gameplay

Dark Souls Remastered per Switch si mostra in un video di gameplay

Finalmente possiamo vedere il gioco in azione sull'ibrida.

Il Nintendo Direct andato in onda ieri sera ha portato altre buonissime notizie per tutti i possessori di Nintendo Switch, come saprete è stato annunciato l'arrivo di Crash Bandicoot N. Sane Trilogy sull'ibrida, ma l'evento è stato anche un'occasione per ammirare, finalmente, l'atteso Dark Souls Remastered per la console di Nintendo.

Qui di seguito è possibile visionare il filmato di gameplay riportato da Gamingbolt.

Vi ricordiamo che Dark Souls Remastered arriverà su Nintendo Switch il prossimo 25 maggio, insieme alle altre versioni per PS4, Xbox One e PC. Queste ultime edizioni menzionate includeranno miglioramenti grafici notevoli rispetto al gioco orignale, ma ovviamente nessuna portabilità o funzionalità amiibo come per Switch. Inoltre prima del lancio del titolo è previsto un periodo di beta test, il quale sarà disponibile su tutte le piattaforme.

Leggi altro...

Dark Souls Remastered: Virtuos si sta occupando dello sviluppo della versione Switch?

Dark Souls Remastered: Virtuos si sta occupando dello sviluppo della versione Switch?

Così sembrerebbe, secondo la classificazione di una agenzia australiana.

L'annuncio di Dark Souls Remastered per Nintendo Switch nel corso del Nintendo Direct dello scorso mese è stata un'altra graditissima sorpresa per tutti gli utenti della console ibrida della grande N, ma, fino a questo momento, ancora non è stato comunicato lo studio che si occuperà dello sviluppo.

Stando alle ultime informazioni emerse in rete e riportate da Mynintendonews, il team di sviluppo al lavoro su Dark Souls Remastered per Switch è Virtuos, ovvero lo studio che ha già portato L.A. Noire sulla console di Nintendo.

L'informazione proviene da una classificazione di una agenzia australiana (AusVGClassifications):

Leggi altro...

Sin dall'alba dei tempi, gli esseri umani hanno alzato gli occhi al cielo interrogandosi sulle meraviglie del cosmo. Se provate a fare la stessa cosa in un gioco come, per esempio, Breath of the Wild, notate vivide forme di nuvole, stelle, il Sole e la Luna. È una parte importante di questo e di molti altri giochi, che aiuta a creare l'illusione di uno spazio continuo che si allunga oltre che ciò possiamo davvero esperire nei confini del gioco. Il cielo implica che Hyrule, nonostante sia un mondo di fantasia, è parte di un cosmo proprio come lo è il nostro mondo e noi accettiamo questo fatto sebbene non possiamo volare e controllare di persona.

Dark Souls Remastered per Switch subirà qualche aggiustamento grafico e il level design rimarrà immutato

Mentre i giocatori attendono di tornare nell'oscura terra di Lordran con Dark Souls Remastered, in arrivo su tutte le piattaforme current gen incluso Nintendo Switch, continuano a spuntare in rete piccoli dettagli riguardo quest'ultima versione del gioco menzionata.

Sappiamo che le versioni Xbox One e PS4 gireranno a 1080p e 60fps bloccati, e le loro controparti Xbox One X e PlayStation 4 Pro godranno della risoluzione 4K (anche se sfortunatamente non è previsto l'HDR su PS4 Pro), ora, come riporta Gamingbolt, sono state svelate ulteriori informazioni per la versione in arrivo per l'ibrida di Nintendo.

Anche se non c'è nulla di specifico, apprendiamo dal sito giapponese di Nintendo che la grafica di Dark Souls Remastered per Switch sarà adattata in modo specifico per il sistema di Nintendo. Al momento non sappiamo cosa significhi esattamente, ma è lecito pensare che questa versione stia ricevendo un'attenzione particolare, per fare in modo che il titolo giri ottimamente. Inoltre, è stato anche rivelato che il level design non verrà modificato.

Leggi altro...

Niente cross-platform per Dark Souls Remastered

Niente cross-platform per Dark Souls Remastered

La nuova edizione del gioco non includerà la funzionalità rumoreggiata.

Come ormai saprete, pochi giorni fa è stato ufficializzato Dark Souls Remastered per PlayStation 4, Xbox One, PC e anche per Nintendo Switch nel corso del Nintendo Direct Mini.

Con questa nuova edizione i giocatori potranno tornare nell'oscura terra di Lordran di Dark Souls in una veste tecnica rinnovata, con risoluzione 4K con upscaled e con 60FPS su PlayStation 4 Pro, Xbox One X e PC, mentre su Nintendo Switch in modalità TV la risoluzione sarà 1080p con 30FPS.

Sono varie le novità introdotte in Dark Souls Remastered, tuttavia bisogna segnalare l'assenza del cross-platform, funzionalità rumoreggiata nei giorni scorsi.

Leggi altro...

Dark Souls Remastered: QLOC sarebbe responsabile dello sviluppo delle versioni PS4, PC e Xbox One

Dark Souls Remastered: QLOC sarebbe responsabile dello sviluppo delle versioni PS4, PC e Xbox One

La software house sarebbe al lavoro sul titolo da quasi un anno.

Come saprete, poco tempo fa è arrivato il gradito annuncio di Dark Souls Remastered per PS4, PC, Xbox One e Nintendo Switch, a partire dal prossimo 24 maggio 2018 tutti i fan della famosa serie potranno tornare ad avventurarsi nell'oscura terra di Lordran nell'edizione che presenterà interessanti miglioramenti dal punto di vista tecnico.

Oggi emergono ulteriori dettagli su questa edizione di Dark Souls grazie alla segnalazione di VG247.com. Infatti, come riporta Laura Kate Dale di Kotaku UK, ovvero la stessa persona che svelò in anticipo l'uscita della rimasterizzazione del gioco, Dark Souls Remastered in versione PS4, PC e Xbox One sarebbe in sviluppo presso QLOC: la software house polacca, in collaborazione con From Software, avrebbe iniziato i lavori da circa un anno.

La compagnia, in passato, ha lavorato anche a titoli importanti come Dragon's Dogma: Dark Arisen o Dead Rising HD Remaster. Per quanto riguarda il team di sviluppo impegnato nella versione Nintendo Switch non sono ancora state condivise notizie, ma probabilmente, si tratterà di uno studio diverso, viste le differenze tra le piattaforme su cui arriverà Dark Souls Remastered.

Leggi altro...

Sconti del 50% sulla serie di Dark Souls per celebrare l'arrivo della remaster del primo capitolo

Dark Souls: Remastered è stato annunciato in occasione della Nintendo Direct Mini, e come riporta Dualshockers si tratta di una remaster molto richiesta dai fan della serie.

Per celebrare l'annuncio, Bandai Namco sta elargendo interessanti sconti su giochi e merchandise della serie, sconti che arrivano fino al 50% e che sono consultabili sul loro sito.

Naturalmente tra i titoli in promozione è assente il primo Dark Souls, il che ha senso considerando che il titolo annunciato si tratta della sua remaster.

Leggi altro...

Bandai Namco: non vi sarà alcuno sconto sulla remaster di Dark Souls per PC

Bandai Namco: non vi sarà alcuno sconto sulla remaster di Dark Souls per PC

Ciò smentirebbe le affermazioni sentite in mattinata.

Nonostante quel che abbiamo sentito in questi giorni, sembra proprio che non vi sarà alcuno sconto per i possessori dell'originale Dark Souls su PC.

Come riporta PCgamer infatti, lo sconto del 50% non vi sarebbe, a detta di Bandai Namco. A parlare è un portavoce della società, che alla domanda sulla possibilità di prezzi ridotti per i detentori di una precedente copia del gioco su PC, ha dichiarato: "Mi è stato detto che il prezzo sarà uguale per tutte le piattaforme".

Alcune teorie vorrebbero inoltre che il gioco sia stato spostato sul motore grafico utilizzato per Dark Souls 3, notizia confutata dall'esperto della serie VaatiVidya ma non commentata ancora in alcun modo da Namco.

Leggi altro...

Dark Souls Remastered non godrà dell'HDR su PS4 Pro

Dark Souls Remastered non godrà dell'HDR su PS4 Pro

PlayStation aveva annunciato la feature, oggi è arrivata la smentita.

Ieri è stato il grande giorno di Dark Souls Remastered, che dopo settimane di rumor si è mostrato con un breve teaser durante il Nintendo Direct Mini che ne ha rivelato la data d'uscita.

Il gioco avrà perfomance migliori su Xbox One X e PS4 Pro, e proprio il blog ufficiale PlayStation dopo pochi minuti dall'annuncio aveva diffuso una nota che elencava tutte le feature che saranno presenti nella versione Pro.

Come riporta DualShockers, oggi è arrivata però una smentita da parte di PlayStation stessa, che ha corretto l'indicazione sull'HDR che non sarà supportato. Il messaggio è stato diffuso dall'account Twitter ufficiale del community manager Vaati.

Leggi altro...

Annunciato il Dark Souls Trilogy Box Set: un cofanetto da sogno per ogni fan della serie

Tre giochi, tanti extra ma solo per PS4 e per ora confermato solo in Giappone.

La giornata di ieri si è rivelata piuttosto importante per il franchise di Dark Souls. L'annuncio di Dark Souls Remastered con l'arrivo della serie anche su Switch ha inevitabilmente incuriosito i fan ma a quanto pare c'è spazio anche per un altro annuncio davvero notevole, anche se limitato per diverse ragioni.

La versione PC di Dark Souls Remastered sarà scontata del 50% per i possessori di Dark Souls: Prepare To Die

La giornata di ieri ha visto protagonista assoluto Dark Souls: Bandai Namco ha, infatti, annunciato l'arrivo della versione Remastered su PlayStation 4, Nintendo Switch, Xbox One e PC. Ora giungono novità che riguardano l'ultima versione del gioco menzionata.

Come riporta DSOGaming, visto il non perfetto stato iniziale della prima versione per PC, alcuni giocatori si sono chiesti se l'upgrade alla nuova edizione di Dark Souls sarebbe stato gratuito, come in passato era già successo con le rimasterizzazioni di Bioshock. Ebbene non sarà così, tuttavia è previsto uno sconto del 50% per tutti i possessori di Dark Souls: Prepare To Die.

Certo, non si tratta di un upgrade gratuito, ma i giocatori PC/Steam possono comunque passare a Dark Souls Remastered pagando la metà del prezzo, si passerà, quindi, dai 39,99 Euro a 19,99 Euro.

Leggi altro...

Dark Souls Remastered annunciato anche per PS4, Xbox One e PC

Dark Souls Remastered annunciato anche per PS4, Xbox One e PC

È tempo di tornare nell'oscura terra di Lordran.

Bandai Namco Entertainment Europe invita i giocatori a tornare nell'oscura terra di Lordran con Dark Souls: Remastered, disponibile in Italia dal 24 maggio 2018 su Nintendo Switch, PlayStation 4 e Xbox One. La versione PC via STEAM e le versioni digitali per console saranno disponibili dal 25 maggio.

Rivivete in alta definizione le emozioni di un gioco che ha definito un genere e lanciato un fenomeno mondiale. Dark Souls: Remastered segna il debutto della serie su una piattaforma Nintendo e, per la prima volta, potrà essere giocato in mobilità grazie alle esclusive funzionalità della console Nintendo Switch.

Sviluppato da FromSoftware Inc., il titolo consente ai giocatori di esplorare, come mai prima d'ora, l'antica e intricata terra di Lordran nel primo gioco della serie action RPG. Esplorate il ricco universo di Dark Souls in 4K con upscaled e con 60FPS su PlayStation 4 Pro, Xbox One X e STEAM. Su Nintendo Switch in modalità TV la risoluzione sarà 1080p con 30FPS. Dai primi, timidi passi alla maestria assoluta, i giocatori costruiranno i propri personaggi adattandosi strategicamente ai terribili nemici, esplorando le zone infestate e collezionando numerose armi, armature e incantesimi con cui personalizzare lo stile di gioco.

Leggi altro...