Eurogamer.it

Merceron: "Bisogna avere fiducia in Kojima. Konami ha commesso un errore"

Il supervisore del Fox Engine ci svela la propria opinione sulla vicenda.

1

Julien Merceron.

Il divorzio tra Konami e Kojima ha sicuramente rappresentato un momento molto importante per tutta l'industria videoludica. La compagnia nipponica perde, probabilmente, il proprio uomo di punta e il brand di Metal Gear, nel bene e nel male, non sarà più lo stesso.

Kojima d'altro canto potrà ora concentrarsi su dei progetti diversi e avere maggiore libertà. Qual è, tuttavia, l'opinione degli addetti ai lavori in merito a questo divorzio? Julien Merceron, ex technology director di Konami recentemente entrato in Bandai Namco, ha parato proprio di questa particolare vicenda.

Merceron sottolinea che il successo di Metar Gear Solid V ha insegnato una lezione: bisogna avere fiducia in Hideo Kojima. Konami non l'ha avuta e ha commesso un errore. Un gioco è molto costoso e lo sviluppo dura anni ed è quindi importante avere fiducia. Tutti gli sviluppatori si fidavano di Kojima e lo sostenevano, Kojima allo stesso tempo credeva nel team e il risultato è stato un gioco che ha portato dei guadagni dopo poche settimane e che ha una valutazione su Metacritic superiore a 90.

In secondo luogo Merceron sottolinea che gli sviluppatori giapponesi possono ancora avere successo senza affidarsi al mercato mobile. Ci può essere un equilibrio tra i giochi mobile e i grandi AAA e The Phantom Pain lo ha dimostrato.

L'ex supervisore del FOX engine ha, inoltre, parlato delle difficoltà del team nel corso dei mesi successivi ai primi screzi tra Konami e Kojima, sottolineand come lo sviluppatore non abbia mai cambiato il proprio atteggiamento e abbia sempre lavorato al massimo nonostante i tanti problemi.

Cosa pensate delle dichiarazioni di Merceron?

Fonte: Dualshockers

Commenti (11)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!