Eurogamer.it

Keighley: completare Metal Gear Solid V è stato un miracolo

"Konami impediva a Kojima di comunicare con il resto del team".

Il presentatore e creatore dei The Game Awards, Geoff Keighley, ha in più di un'occasione difeso Hideo Kojima e sottolineato i comportamenti scorretti di Konami nei suoi confronti.

Mentre nella giornata di oggi è stato pubblicato un nuovo spettacolare trailer di Death Stranding, spuntano alcune dichiarazioni di Keighley, concesse in un'intervista pubblicata da Glixel.

1

"Non ho parlato molto di questo argomento ma era un periodo molto difficile perché stava vivendo una situazione piuttosto dura lo scorso anno. Il fatto che Kojima sia riuscito a completare il gioco in quelle circostanze è semplicemente fantastico. Era bloccato in una stanza su un piano diverso da quello del suo team per gli ultimi sei mesi dello sviluppo. Non poteva nemmeno parlare al team, doveva farlo attraverso un'altra persona. È così che il gioco è stato completato".

Una situazione davvero complicata che però potrebbe spiegare anche i problemi della versione finale del gioco. Cosa ne pensate?

Commenti (16)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!