Eurogamer.it

Destiny Sandbox Update - anteprima

Tanti cambiamenti per il Crogiolo.

Durante la serata di ieri Bungie è tornata in diretta su Twitch per parlare del suo celebre MMO/Shooter Destiny. Si è trattata di una veloce presentazione, durante la quale DeeJ e i suoi ospiti hanno presentato i principali cambiamenti che arriveranno con la nuova patch del gioco, prevista per il prossimo 14 febbraio.

E quale giorno è meglio di San Valentino per dimostrare il nostro amore agli altri giocatori del Crogiolo? Crediamo nessuno, ed è per questo che lo sviluppatore di Seattle ha ascoltato la sua folta community, raccolta principalmente intorno a Bungie.net e Reddit, per capire come modificare il bilanciamento delle armi, in modo da rendere più equilibrati i rapporti di forza tra le diverse famiglie di bocche da fuoco a disposizione dei Guardiani.

Al momento, infatti, la maggior parte dei giocatori utilizza principalmente i fucili a pompa e quelli ad impulso, mentre le armi a fusione e quelle da fianco raccolgono veramente pochi consensi. Per questo motivo Bungie ha pensato sia a diversi cambiamenti che dovrebbero modificare come si utilizzano le armi, sia ad alcune modifiche delle sottoclassi dei Guardiani che dovrebbero rendere gli scontro più bilanciati.

destiny_1

Alcune delle abilità più utilizzate dalle sottoclassi dei Guardiani saranno modificate per essere meno efficaci.

Il cambiamento più grande lo subiranno i fucili a pompa. A partire dal 14 febbraio il magnetismo e la mira assistita non si attiveranno automaticamente sparando dal fianco, ma occorrerà mirare per beneficiare dei loro aiuti. Per lo stesso motivo è stata eliminata la possibilità di generare un danno critico colpendo la testa, a meno di utilizzare Telecomando Universale e Accompagnatore.

La dispersione dei proiettili sarà maggiore se il colpo sarà sparato durante un salto e il perk Telemetro, quello che aumenta la gittata effettiva del fucile, renderà il 25% più lenta la mira con l'arma. Durante le partite PvE, invece, i fucili a pompa subiranno un netto potenziamento.

Anche le altre classi di armi subiranno dei cambiamenti: i fucili ad impulsi vedranno la loro cadenza di fuoco diminuire del 7,7%, con Destrezza del Dragone e Presa di Malok che avranno diminuita la capienza del loro caricatore a 24 colpi. Sia gli impulsi che i ricognizione saranno più precisi se utilizzati in salto.

Project Scorpio spinge le console verso nuove vette L'opinione e l'analisi di Rich Leadbetter del Digital Foundry. Project Scorpio spinge le console verso nuove vette
destiny_2

I fucili a pompa saranno meno efficaci e precisi senza la mira.

I fucili d'assalto a bassa cadenza infliggeranno più danno critico e saranno più precisi se utilizzati durante i salti. I cannoni portatili saranno invece "riportati all'Anno I". Questo vuol dire che saranno più precisi nello sparare il primo colpo, ma la loro efficacia diminuirà con l'aumentare della distanza dal bersaglio per via di un magnetismo minore e di un danno che calerà drasticamente dopo 50 metri. Le armi da fianco infine rimarranno immutate.

Lo scopo del bilanciamento è quello di rendere le armi primarie centrali per il gameplay, togliendo spazio alle secondarie. Come? Riducendo le munizioni speciali. I giocatori cominceranno ogni round senza colpi per le armi secondarie, che potranno essere caricate solo durante la partita aprendo le apposite casse. Inoltre dopo ogni morte le munizioni verdi spariranno, limitando quindi fortemente la loro disponibilità durante un match.

Ciò dovrebbe spingere i giocatori a gestire in maniera più intelligente e strategica queste munizioni, spingendoli a scegliere quando raccoglierle e quando utilizzarle. Anche le armi che rigenerano munizioni vedranno svuotarsi il caricatore e dovranno ripartire da capo a generare dei colpi. Durante le Prove di Osiride, le munizioni speciali saranno ottenibili solamente durante il primo round.

destiny_4

Gli Evocatempeste avranno un colpo melee meno ampio e una durata della super meno estesa.

Per quanto riguarda le sottoclassi possiamo dire che la lama famelica del Cacciatore sarà meno affamata che in passato. Infatti non riattiverà più immediatamente e completamente lo scudo, ma aumenterà di poco lo scudo e rigenererà molto più velocemente la vita. Inoltre il coltello da lancio dei Pistoleri infliggerà danni solari

Il raggio del colpo a corpo a corpo dell'Evocatempeste sarà diminuito in modo da essere paragonabile agli altri attacchi ad armi nude delle altre sottoclassi degli Stregoni e anche la durata della super sarà limitata. Forza Inesorabile dei Titani non potrà essere più attivata in aria e la sua durata sarà limitata.

Gli altri cambiamenti saranno annunciati più avanti. La nuova patch sarà online a partire dal 14 febbraio su Xbox One e PS4.

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!