Eurogamer.it

Il Digital Foundry ha provato Destiny 2 per PC in 4K a 60 fps - analisi tecnica

Il ritorno di Bungie su PC è eccezionale e abbiamo un video per dimostrarlo.

Lo abbiamo visto, lo abbiamo giocato ed è fantastico. Nvidia, al suo stand dell'E3, ha mostrato con orgoglio la versione PC di Destiny 2 che girava su un sistema alimentato da una scheda video GTX 1080 Ti. Le impostazioni erano al massimo, la risoluzione in 4K e l'azione si svolgevA sempre a 60 fps bloccati. L'esperienza, se associata ad un mouse preciso e ad una tastiera, è sdtata completamente diversa da quello che si ottiene con la versione standard per console del gioco.

John Linneman del Digital Foundry ha avuto la possibilità di provare il titolo, registrando un gameplay in 4K e allo stesso tempo al massimo frame rate, usando Nvidia Share. I risultati di questa sua sessione sono stati inseriti di seguito. Ovviamente, per i confronti visivi con le build per console è necessario aspettare. Siamo particolarmente curiosi di vedere come la versione PC si presenterà se confrontata con quelle per PS4 Pro e Xbox One X, in ogni caso però, è difficile lamentarsi di uno qualsiasi degli aspetti della presentazione che abbiamo visto. Il gioco bilancia perfettamente l'HUD, i dettagli e gli effetti visivi e, in alcune aree della campagna coperte di effetti di fuoco e pioggia battente, ci troviamo di fronte a quel tipo di carico di lavoro che solitamente potrebbe funzionare bene come stress test della GPU.

Se confrontato al video di Destiny 2 che gira su PlayStation 4 standard, realizzato da noi qualche tempo fa, il miglioramento è immenso. Si ha come la sensazione che gli asset principali del gioco raggiungano lo standard ultra HD, il che rappresenta un'ottima notizia non solo per i possessori di un PC, ma anche per gli utenti PS4 Pro e quelli futuri di Xbox One X, le cui versioni hanno come obiettivo il 4K. Quello che non avremo è il supporto a un frame rate sbloccato, cosa che rimarrà completamente appannaggio della versione PC del gioco.

Oltre alla risoluzione e agli ostacoli dovuti al frame rate, non è ancora chiaro in che misura la versione PC di Destiny 2 aumenterà il livello delle impostazioni rispetto a quello delle console, a parte aspetti ovvi come il filtro anisotropico delle texture. John ha dato una rapida occhiata al menu delle opzioni, ma i rappresentanti di Bungie lo hanno fatto allontanare da lì molto velocemente, spiegando che i preset non sono definitivi e che in ogni caso tutte le impostazioni erano settate a livello ultra (successivamente Activision si è messa in contatto con noi per dirci che questa build non stava in realtà girando ad impostazioni ultra e che arriverà dell'altro. Non aspettiamo altro che vederlo). Oltre al supporto ad un frame rate sbloccato, è stata confermata anche la compatibilità con schermi a 21:9, la mappatura dei tasti personalizzabile e la chat testuale, mentre i controller, pur essendo supportati, saranno fortemente svantaggiati rispetto agli utenti che, negli scontri PvP, utilizzeranno mouse e tastiera.

Volete vedere com'è Destiny 2 su un PC di fascia alta che gira in 4K e a 60 fps? Ecco qui. Se volete vederli con una qualità non intaccata dalla compressione di YouTube, fate sul salto sul Patreon del Digital Foundry all'indirizzo http://www.digitalfoundry.net

Ciò che ci ha entusiasmato maggiormente durante la sessione di gioco è il livello ottimale delle prestazioni viste nella build per PC. Ovviamente, ci aspettavamo che una GTX 1080 Ti raggiungesse una risoluzione in 4K a 60 fps, ma nella nostra esperienza questo di solito comporta alcune modifiche alle impostazioni per garantire un frame rate bloccato e stabile. In assenza di un driver Game Ready e facendo girare un codice incompleto, i 60 fps stabili di Destiny 2 sono davvero una gran bella notizia, il che fa presagire delle prestazioni ugualmente fluide anche a risoluzioni ridotte.

Vale anche la pena notare che Destiny 2 ha mantenuto il suo frame rate anche quando abbiamo catturato il video in 4K a 60 fps direttamente dalla GPU. Ora, in teoria, le prestazioni non dovrebbero essere colpite, dal momento che le schede GeForce possiedono dei blocchi di decodifica multimediale su misura, ma in pratica abbiamo scoperto che l'utilizzo di Nvidia Share può causare problemi catturando dei video quando si gioca ad alcuni titoli. Tutto questo suggerisce che ci sia ancora della potenza in eccesso e probabilmente anche parecchia.

Per quanto riguarda gli aspetti negativi del gioco, ne abbiamo riscontrato soltanto uno. L'originale Destiny non faceva troppo affidamento sulle sequenze video per raccontare la storia, ma anzi il lavoro veniva svolto dalle cut-scene gestite dal motore di gioco, ed esse si modificavano in base alle impostazioni da noi scelte. Abbiamo giocato solo una piccola sezione di Destiny 2 ma abbiamo già intuito che le sequenze video pre-renderizzate sono usate molto più frequentemente in questo sequel. La cosa può andare bene se si sta giocando a 1080p, visto che, a nostro parere, questa è la risoluzione con cui esse sono state renderizzate.

Per risoluzioni più alte però, il salto improvviso a full motion video di qualità inferiore è piuttosto fastidioso. Dal momento che si sta passando all'era del 4K, speriamo di vedere una qualità più alta come standard per gli asset video, qualcosa di simile a quello che abbiamo visto in Horizon Zero Dawn, in cui sia la PS4 base che la Pro ricorrono alle stesse video sequenze in ultra HD.

Nel complesso però, Destiny 2 ha confermato le aspettative che avevamo con il suo 4K a 60 fps, anche se purtroppo, gli utenti PC dovranno attendere un po' più a lungo per mettere le mani sul gioco. Destiny 2 uscirà infatti il 24 ottobre su PC, oltre un mese dopo il lancio del titolo su console, previsto per il 6 settembre. Nel frattempo, se state pensando di passare ad una GPU di fascia alta, Nvidia sta offrendo una copia gratuita del gioco se acquistate una GTX 1080 o una GTX 1080 Ti prima del 27 giugno e questo consentirà oltretutto agli utenti di provare in accesso anticipato la beta del gioco, prevista in agosto.

Commenti (5)

Crea un account

O