Il 52% dei giapponesi vuole la PS Vita

Wii-U solo al 23%, secondo i sondaggi.

In queste ore il CESA, l'ente organizzatore del Tokyo Game Show, ci ha inviato i dati del sondaggio svolto su campione di partecipanti alla fiera nipponica.

Il dato che quest'anno più stupisce è che ben il 52,1% degli intervistati si è dichiarato favorevole all'acquisto della PS Vita per Natale, e questo spiega il sold-out registrato in tutto il Giappone in questi giorni, accompagnato da iniziative mediatiche che il colosso giapponese sta portando avanti da mesi, come il PS Vita Caravan partito lo scorso sabato.

Un altro dato che conferma questo trend è il fatto che il 74,6% dei partecipanti ha affermato di possedere una PSP, macchina che Sony ritiene avrà una quota di mercato pari al 25,8% per i prossimi due anni.

Un altro dato molto interessante del sondaggio è che il digital delivery sta crescendo anche in Giappone in modo esponenziale, con un 42,4% dei partecipanti che ha confermato di avvalersi di questo metodo di distribuzione giudicato più comodo e conveniente.

Un dato che invece si segnala in controtendenza è la predisposizione al social gaming, in Giappone bassissimo con solo il 23,8% degli intervistati che si sono detti interessati. Una percentuale molto simile a quella di chi attende la Wii U di Nintendo, solo il 23,8%.

Vai ai commenti (8)

Riguardo l'autore

Marco Zangirolami

Marco Zangirolami

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Golden Joystick Awards 2021, annunciati i giochi in nomination

E' ora di scegliere i vostri giochi preferiti ai Golden Joystick Awards.

Assassin's Creed Infinity conterrà anche 'remake' di vecchi giochi della serie?

Nuovi presunti dettagli pubblicati per Assassin's Creed Infinity.

Commenti (8)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza