Remedy lavora a un progetto next-gen

I dev di Alan Wake assumono per la prossima generazione.

Remedy ha iniziato a lavorare su un progetto next-gen, stando ad una sua inserzione per promuovere una nuova campagna di assunzioni.

La software house di Alan Wake sta "cercando un talento di livello mondiale per lavorare su un progetto non annunciato che punta alle console della futura generazione".

Più di 20 posti saranno resi disponibili nei prossimi mesi, con una prima ondata di assunzioni che partirà già venerdì 30 marzo.

Vai ai commenti (3)

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

Silent Hills, il gioco mai nato di Hideo Kojima, avrebbe interagito nella vita reale attraverso il vostro smartphone ed e-mail

Secondo le ultime rivelazioni il gioco avrebbe presentato funzionalità nella vita reale.

State of Decay 2 approderà anche su Steam all'inizio del prossimo anno

Il gioco survival open-world è attualmente disponibile su Xbox Game Pass e Windows Store.

Articoli correlati...

Gylt: il survival horror in esclusiva per Stadia si mostra nel trailer di lancio

Un'avventura oscura e contorta che sarà disponibile all'arrivo del servizio di Google.

Moons of Madness - recensione

Rock Pocket Games ci porta su Marte, alla scoperta dell'orrore che si cela nelle profondità del cosmo.

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza