Remedy lavora a un progetto next-gen

I dev di Alan Wake assumono per la prossima generazione.

Remedy ha iniziato a lavorare su un progetto next-gen, stando ad una sua inserzione per promuovere una nuova campagna di assunzioni.

La software house di Alan Wake sta "cercando un talento di livello mondiale per lavorare su un progetto non annunciato che punta alle console della futura generazione".

Più di 20 posti saranno resi disponibili nei prossimi mesi, con una prima ondata di assunzioni che partirà già venerdì 30 marzo.

Vai ai commenti (3)

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Silent Hill per PS5 ancora al centro dei rumor. L'annuncio nel 2020 confermato?

Le ultime dal più noto degli insider in ambito horror.

'Xbox Series X ha risolto molti dei problemi dell'attuale generazione di console'

Bloober Team spiega che solo grazie alla console next-gen è stato possibile realizzare The Medium.

Song of Horror - recensione

La melodia della paura.

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza