Free Radical ha lavorato su Battlefront 3 e 4

I dev inglesi stavano per creare un nuovo Goldeneye.

Il co-fondatore di Free Radical Design, Steve Ellis, ha svelato che il suo studio era al lavoro su Star Wars Battlefront 3 e 4 prima della chiusura.

LucasArts "era grande fan del nostro lavoro, voleva che lavorassimo a questo progetto. Era una gran cosa, eravamo molto eccitati e per un lungo periodo è andato tutto molto bene", ha spiegato Ellis in merito alla collaborazione nata nel 2006 con i creatori di Star Wars.

Solo due anni dopo, comunque, un cambio di priorità del publisher nordamericano fece improvvisamente saltare l'accordo, e Free Radical si ritrovò abbandonata con Battlefront 3 quasi completo e Battlefront 4, per cui era già stato assunto del nuovo personale, in fase di pre-produzione.

Fu allora che Activision contattò Ellis per lo sviluppo di un nuovo Goldeneye (Free Radical sembrava la scelta più ovvia, dal momento che era formata da ex Rare):

"Come potete immaginare era qualcosa di molto ben ricevuto da gran parte dello staff, sarebbe stato un gran progetto su cui lavorare. Ma, appena accettammo, l'opportunità svanì. Non abbiamo mai avuto una vera spiegazione per questo. Sospetto che abbia a che fare con i diritti legati a quali piattaforme potessero ospitare un sequel di Goldeneye".

Solo in seguito, la software house fu acquisita da Crytek che ne fece la propria divisione inglese.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza