700.000 copie vendute per The Binding of Isaac

E gli sviluppatori pensano a una versione console.

The Binding of Isaac ha venduto 700.000 copie, stando al suo creatore, Ed McMillen.

"Chi avrebbe pensato mai che un gioco su un bambino molestato che combatte con sua madre potesse vendere 700k copie in meno di un anno?", è stato il commento dello sviluppatore in una mail inviata a Joystiq. "Non me, questo è dannatamente certo. 700k è un grande numero... forse è giunta l'ora di portare questa cosa su console ;)".

McMillen potrebbe dunque essere già al lavoro su versioni per Xbox Live Arcade e PSN di The Binding of Isaac che, inizialmente previsto anche per Nintendo 3DS, solo di recente ha ricevuto il primo DLC.

The Binding of Isaac: Wrath of the Lamb

Vai ai commenti (3)

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

PS5 cover nere ufficiali messe alla berlina da Dbrand perché non sono davvero nere

Le nuove cover nere ufficiali di PS5 fanno ridere Dbrand.

Dying Light 2 ha il doppiaggio in dieci lingue, ma non in italiano

Techland conferma ufficialmente: il doppiaggio italiano non è contemplato.

Cyberpunk 2077: va via anche il capo del Controllo Qualità, Lukasz Babiel

Anche Babiel lascia CDPR dopo aver lavorato a Cyberpunk 2077 e The Witcher per anni.

Articoli correlati...

Elden Ring ha una grave falla nella sicurezza del matchmaking, rischio di hacking nel multiplayer

Le invasioni in Elden Ring funzionano in più di un senso: gli hacker sono in agguato.

Dark Souls Nightfall, l'enorme mod sequel fan-made, tra dettagli e una demo già giocabile

Dark Souls Nightfall ha già una demo: tutti i dettagli sul sequel fan-made.

Microsoft e le acquisizioni: un fondatore di Activision 'ride' e condivide una retrospettiva

David Crane, fondatore di Activision, dice la sua sull'acquisizione per mano di Microsoft.

PS5 cover nere ufficiali messe alla berlina da Dbrand perché non sono davvero nere

Le nuove cover nere ufficiali di PS5 fanno ridere Dbrand.

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza