GameStop si schiera contro il blocco dell'usato

Un consiglio amichevole ai produttori di console.

1

GameStop è tornato a schierarsi contro la possibilità che le console next-generation di Sony e Microsoft includano dei sistemi per bloccare l'uso di videogiochi usati.

"C'è stata una grande speculazione su questo tema", ha spiegato il presidente Tony Bartel ai microfoni di Forbes. "I produttori di console comprendono che recenti sondaggi indicano come il 60+% dei consumatori di videogiochi non comprerebbero una console che non gli permetterebbe di giocare titoli usati".

"Inoltre, i giochi usati generano oltre $1 miliardo all'anno e il 70% di questa cifra viene speso nell'acquisto di giochi nuovi e nuovo hardware".

Bartel si è inoltre detto entusiasta per il mercato digitale, che verrà pienamente legittimato dalle nuove piattaforme, e ha fatto i complimenti a Sony per il servizio PlayStation Plus.

Vai ai commenti (17)

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Ride 4 su PS5 lascia a bocca aperta sfiorando il fotorealismo

Alcuni video di Ride 4 in rete sbalordiscono l'utenza.

Articolo | Forza Horizon 5 - anteprima

Abbiamo visto in anteprima i primi minuti di Forza Horizon 5 e scambiato quattro chiacchiere con Mike Brown, Creative Director del gioco.

Commenti (17)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza