Ubisoft licenzia ancora una volta Patrice Désilets

Il creatore di Assassin's Creed promette battaglia.  

1
Patrice Désilets.

Il creatore di Assassin's Creed Patrice Désilets è stato nuovamente allontanato da Ubisoft.

Nel 2010 Désilets aveva abbandonato la compagnia per seguire nuovi progetti e accasarsi presso THQ Montreal, paradossalmente acquisita pochi mesi fa dal publisher francese.

Ubisoft ha spiegato a Polygon che la separazione sarebbe stata consensuale, ma secondo il designer le cose non sarebbero affatto andate così.

"Contrariamente a qualunque cosa sia stata detta oggi, questa mattina sono stato licenziato da Ubisoft", è stata la replica di Désilets. "La cosa mi è stata notificata dal vivo, mi è stata data una lettera di licenziamento e sono stato senza complimenti scortato fuori dall'edificio da due guardie senza poter salutare il mio team o prendere i miei oggetti personali".

"Questa non è stata una mia decisione. Le azioni di Ubisoft sono infondate e senza alcun merito. Intendo combattere Ubisoft vigorosamente per i miei diritti, per il mio team e per il mio gioco".

Vai ai commenti (7)

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (7)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza