Alan Wake 2 arriverà "quando sarà il momento giusto"

Sam Lake spiega la sua assenza dalla prima line-up di Xbox One.

Il creative director di Remedy Sam Lake è intervenuto su Twitter per discutere del futuro dello studio finlandese e, ovviamente, di Alan Wake 2.

Il grande assente della conferenza, 'rimpiazzato' a sorpresa da Quantum Break, aveva fatto molto parlare di sé nei mesi scorsi e ha lasciato indubbiamente a bocca asciutta i tanti che lo aspettavano.

"Il prossimo grande gioco di Remedy non sarà Alan Wake 2", ha spiegato Lake su Twitter.

"Torneremo da Wake quando sarà il momento giusto. Ne riparleremo domani", cioè oggi.

Microsoft descrive la nuova IP Quantum Break come "una proposta di intrattenimento rivoluzionaria dove, tra gioco e recitazione, i confini tra gaming e TV si confondono, creando un'esperienza coinvolgente, unica e senza soluzione di continuità. Lo stile di gioco influenza lo spettacolo e lo spettacolo ispira lo stile di gioco".

Vai ai commenti (4)

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

ArticoloWorld of Horror - prova

Lovecraft e Junji Ito si incontrano in un'opera che sprizza unicità.

Il creatore di Dead Space svelerà presto il suo nuovo gioco

In arrivo a breve novità sul nuovo progetto di 2K Silicon Valley.

Commenti (4)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza