Super Smash Bros. 3DS è nato per evolvere la serie

Ecco perché è stato affiancato all'edizione per Wii U.

Masahiro Sakurai ha svelato ai microfoni di Puissance Nintendo che Super Smash Bros. per 3DS è nato in modo da far evolvere la serie.

"Quando lo sviluppo di Kid Icarus: Uprising era giunto alla fine, Satoru Iwata venne da me per propormi lo sviluppo del nuovo Smash Bros e mi chiese se volessi realizzarlo per Wii U o 3DS. Siamo arrivati ad un punto dove la serie non poteva evolversi e abbiamo pensato che la versione portatile potesse essere la soluzione. In passato, abbiamo aumentato il numero dei personaggi e delle arene, ma non era abbastanza."

Il titolo era previsto solo per 3DS in origine, ma la console portatile presentava diversi limiti tecnici cui gli sviluppatori non hanno voluto sottostare.

"Mi riferisco soprattutto al fatto di giocare a un titolo come Super Smash Bros. su uno schermo piccolo. Quindi, anche se non è semplice sviluppare due versioni simultaneamente, abbiamo deciso di adattare l'esperienza di gioco alle specifiche di ogni piattaforma".

Vai ai commenti (2)

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza