Rockstar ha confermato ufficialmente l'esistenza di micro-transazioni in GTA Online.

Lo studio dei fratelli Houser riconosce che "potete accumulare rapidamente denaro attraverso attività che portino profitto come rubare auto corazzate, vincere gare di strada" e altro ancora, oppure "se siete i tipi da gratificazione istantanea, potete scegliere di comprare i GTA$".

"Il gioco e la sua economia" comunque "sono stati pensati e bilanciati per la gran parte dei giocatori che non compreranno extra cash. Non c'è nulla che potrebbe distruggere l'equilibrio del gioco. Non dovete spendere denaro reale per avere auto, armi, vestiti" in Los Santos "ma potete, se volete, averli un po' più rapidamente".

L'economia di GTA Online sarà totalmente separata da quella di GTA V, dal momento che "è bilanciata diversamente, e il denaro guadagnato in uno non potrà essere portato sull'altro. Gran parte dei giocatori guadagnerà molto più rapidamente Online che nella Story Mode".

Ma non parliamo solo di denaro di gioco: diversi contenuti saranno a pagamento, come il Content Creator che consentirà di creare i propri deathmatch e corse, tra cui la modalità Cattura la Bandiera.

In arrivo anche il Beach Bum Pack, con quattro veicoli da spiaggia, 300+ oggetti in abbigliamento e due nuove armi, con le rapine, missioni cooperative che richiederanno pianificazione e lavoro di squadra.

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.