Ecco perché Blizzard non porterà il pad su Diablo III PC

Svelate le diverse motivazioni dietro questa scelta.

Nonostante l'apprezzamento per la versione console di Diablo III, Blizzard è tornata ad escludere l'aggiornamento di quella per PC con supporto al joypad e introduzione di modifiche come la schivata.

Questo perché "il ritmo su PC è tactactactactactac, clicchi sul mouse e dici al tuo personaggio dove andare. E su console il ritmo è molto diverso, scorre di più perché riposizioni continuamente il tuo personaggio con la levetta. Su PC invece sei molto più stazionario", ha spiegato Matthew Berger, senior level designer del gioco per Xbox 360, PS3 e PS4, ad Eurogamer.net.

Si tratta di "un problema ancora più grande del solo permettere ai giocatori di usare il controller su PC. Se lasci usare il controller sul PC, allora devi includere l'UI che lo supporta", mentre "per un controller hai troppi nemici" da gestire sullo schermo, più facilmente controllabili con mouse e tastiera.

Insomma, "i giochi sono stati strutturati per trarre vantaggio dai loro ambienti ed ecosistemi, quindi nello stesso modo non sarebbe una cosa buona portare mouse e tastiera su console. Non funzionerebbe".

Vai ai commenti (4)

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (4)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza