Pachter: Microsoft ha pagato $100 milioni per Gears of War

Secondo l'analista ci vorranno tre anni per completarlo.

Microsoft avrebbe pagato $100 milioni per l'acquisizione del marchio Gears of War dalle mani di Epic Games.

La cifra non è stata ufficializzata ma non sarebbe superiore ai $100 milioni, stando all'analista Michael Pachter, e com'è noto ha permesso al colosso di Redmond di affidare a Black Tusk il futuro dell'importante franchise.

Secondo Pachter, inoltre, il nuovo episodio della serie dovrebbe essere un'esclusiva Xbox One e dunque non vedere la luce sulle console di ormai vecchia generazione: una scelta dovuta anche ai tempi di sviluppo, dal momento che sarebbero necessari almeno tre anni per ultimare i lavori sul gioco.

1

Vai ai commenti (11)

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

Articolo | The Lightbringer - prova

Un regno corrotto, un solo portatore di luce.

Fable? 'I fan devono fidarsi del lavoro di Playground Games'

Phil Spencer parla dell'atteso ritorno di Fable affidato al team di Forza Horizon.

Articoli correlati...

Commenti (11)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza