Pachter: Microsoft ha pagato $100 milioni per Gears of War

Secondo l'analista ci vorranno tre anni per completarlo.

Microsoft avrebbe pagato $100 milioni per l'acquisizione del marchio Gears of War dalle mani di Epic Games.

La cifra non è stata ufficializzata ma non sarebbe superiore ai $100 milioni, stando all'analista Michael Pachter, e com'è noto ha permesso al colosso di Redmond di affidare a Black Tusk il futuro dell'importante franchise.

Secondo Pachter, inoltre, il nuovo episodio della serie dovrebbe essere un'esclusiva Xbox One e dunque non vedere la luce sulle console di ormai vecchia generazione: una scelta dovuta anche ai tempi di sviluppo, dal momento che sarebbero necessari almeno tre anni per ultimare i lavori sul gioco.

1

Vai ai commenti (11)

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

VideoI 10 giochi più attesi del 2020

Dopo tanti rinvii, comincia il valzer dei videogiochi più attesi.

RaccomandatoMO: Astray - recensione

Il miglior titolo più ignorato e meno recensito del 2019?

EA ha bannato uno YouTuber da tutti i suoi giochi e servizi online

Si tratta del pro player di FIFA Kurt 'Kurt0411' Fenech.

ArticoloDreams: i migliori giochi visti finora - articolo

La nuova opera di Media Molecule mette in mostra la creatività dei giocatori

Articoli correlati...

Commenti (11)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza