Ubisoft esclude Assassin's Creed in epoca moderna

La serie si terrą a debita distanza dai giorni nostri.

Dove sarà ambientato il prossimo Assassin's Creed?

Alla interessante domanda ha provato a rispondere Darby McDevitt di Ubisoft Montreal, che, com'è già accaduto in passato, non ha escluso la possibilità di esplorare epoche come quella degli Shogun giapponesi, della Londra vittoriana, della Rivoluzione Francese e persino quella di Gengis Khan.

"Devo dire che i fan la pensano proprio come noi", ha spiegato McDevitt a EDGE. "Diciamo che abbiamo gli stessi obiettivi per la serie", ciononostante "vogliamo sempre sorprendere".

Un gioco ambientato ai giorni nostri è però da escludere. "La spina dorsale della serie è visitare periodi storici differenti e riportarli in vita".

Vai ai commenti (11)

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (11)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza