Perché John Carmack ha lasciato id Software

Il fondatore della compagnia è "triste" per com'è finita.

1

John Carmack ha spiegato le ragioni che lo hanno portato a lasciare id Software per unirsi alla compagnia di Oculus Rift.

In un'intervista rilasciata a USA Today, Carmack ha raccontato che il management di ZeniMax Media non vedeva di buon occhio l'uscita di Wolfenstein: The New Order e Doom 4 in compatibilità con l'headset VR.

"Sarebbe stata una enorme vittoria" per entrambi, secondo Carmack, e "mi sembrava un piano sensato per me".

Questo avrebbe permesso al leggendario developer di lavorare per entrambe le società e fare da ponte tra le due, cosa che con ogni probabilità ZeniMax, volendo evitare di associarsi in qualche modo ad Oculus, ha preferito evitare.

Carmack si è detto "triste" del fatto che "quando è stato chiaro che non avrei avuto l'opportunità di fare alcunché sulla VR stando in id Software, ho deciso di non rinnovare il mio contratto".

Vai ai commenti (3)

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza