The Elder Scrolls Online non verrà più venduto da EB Games

È una conferma della transizione a free-to-play?

Stando a quanto riporta PCGamer, il rivenditore australiano EB Games toglierà dagli scaffali le copie di The Elder Scrolls Online.

Questa notizia aumenta la fondatezza delle ipotesi che vorrebbero una prossima transizione dell'MMO al modello free-to-play, nate quando Bethesda ha eliminato le sottoscrizioni da sei mesi.

Considerando che la quasi totalità degli MMO sta già da tempo guadagnando esclusivamente con le micro transazioni, l'idea che anche The Elder Scrolls Online possa presto diventare free-to-play è totalmente plausibile.

1

Vai ai commenti (4)

Riguardo l'autore

Pier Giorgio Liprino

Pier Giorgio Liprino

Redattore

Per far felice Pier Giorgio basta parlargli di politica, scienza e videogiochi. A questi ultimi s'è avvicinato da bambino giocando ad Age of Empires 2 e da allora è rimasto un appassionato PC gamer, con uno sguardo attento alle console.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Alaloth: Champions of the Four Kingdoms tra immagini, trailer e una nuova finestra di lancio

L'RPG realizzato dagli italiani di Gamera Interactive e dal veterano Chris Avellone.

Cyberpunk 2077: ecco le voci italiane di V

I doppiatori italiani del protagonista del titolo targato CD Projekt RED.

Commenti (4)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza