Capcom spiega perché Resident Evil: Revelations 2 non arriverà su 3DS

Lo ha rivelato il producer Michiteru Okabu.

Il producer di Capcom Michiteru Okabu ha spiegato i motivi che hanno portato a non sviluppare Resident Evil: Revelations 2 per 3DS. Il primo capitolo della serie, infatti, era stato originariamente pubblicato sul portatile Nintendo e successivamente convertito per console e PC.

A quanto pare, questa scelta è mossa da una ragione di carattere tecnico: le potenzialità di Nintendo 3DS non sono sufficienti a supportare il motore MT Framework con cui viene sviluppato il titolo.

Okabu, infine, ha confermato che la software house nipponica non ha piani per un'eventuale versione Wii U del gioco in questione.

Ricordiamo che il primo episodio di Resident Evil: Revelations 2 uscirà il 25 febbraio prossimo su PC, Xbox 360, Xbox One, PlayStation 3, PlayStation 4 e PS Vita.

Fonte: IGN.com

Vai ai commenti (3)

Riguardo l'autore

Massimiliano Conteddu

Massimiliano Conteddu

Redattore

Nato nel 1981, si è fatto le ossa su un Amstrad CPC 464 per poi scoprire tutta la bellezza degli 8-bit con un possente SEGA Master System. Adoratore di Shigeru Miyamoto e delle sue creature, ama scrivere, leggere e ascoltare storie, soprattutto sul divano col joypad in mano.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Un sondaggio di Resident Evil 3 sembra aprire a nuovi remake

Capcom chiede ai giocatori quale remake di Resident Evil vorrebbero in futuro.

Il producer di Fatal Frame: 'non ho mai veramente rinunciato all'idea' di un nuovo gioco

Ma, secondo Keisuke Kikuchi, la decisione finale spetta a Nintendo.

Resident Evil 3 Remake - La Guida

Poteva mancare la nostra guida in occasione di RE3 Remake? Certo che no!

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza