Gli sviluppatori di Lost Planet 3 chiudono i battenti

Spark Unlimited era stata fondata nel 2002.

Essere degli sviluppatori di medie dimensioni all'interno dell'industria videoludica non è semplice e il fallimento di un paio di progetti può definitivamente portare al fallimento.

Dopo diversi rumor e indiscrezioni comparse soprattutto su NeoGaf, IGN ha deciso di interpellare gli sviluppatori di Spark Unlimited al fine di capire se le voci di una chiusura definitiva erano effettivamente fondate. Uno dei membri del team, John Butrovich ha risposto con la seguente dichiarazione:

"Si, Spark Unlimited sta chiudendo i battenti come sviluppatore di videogiochi. C'è la possibilità di sviluppare giochi per dispositivi mobile ma non è nostra intenzione seguire questa strada. Per questo motivo Spark, come l'avete conosciuta in questi anni, non svilupperà più alcun titolo."

Il team di Spark Unlimited era stato fondato nel 2002 e nel corso della sua storia ha lavorato su progetti come Call of Duty: Finest Hour, Legendary e i recenti Lost Planet 3 e Yaiba: Ninja Gaiden Z.

Cosa pensate di questa notizia? Apprezzavate il lavoro della software house?

Vai ai commenti (10)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darā ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (10)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza