Microsoft non ha piani immediati per portare le esclusive Xbox Scalebound, Crackdown 3 e Quantum Break su PC, ma il responsabile Phil Spencer non ha escluso eventuali versioni PC.

In un'intervista a PC Gamer, Spencer ha affermato: "nel caso di questi titoli, ad essere completamente onesto, li avevamo iniziati a produrre prima di pensare ad espanderci seriamente nel mercato Windows, come ho voluto io stesso da responsabile Xbox".

Aggiungere un'altra piattaforma di sviluppo per i giochi in questione "non sembrava necessariamente il miglior modo per garantire il miglior risultato per i titoli". Ma versioni PC non sono comunque fuori dalla questione: "questo non Ŕ per dire che delle versioni PC siano escluse, ma adesso vogliamo completare questi giochi".

Spencer ha affermato che la nuova strategia di Microsoft con Windows Ŕ quella di portare titoli su PC in maniera pi¨ deliberata, ed ha concluso aggiungendo che "sarebbe bello riportare alcuni giochi del passato di Microsoft esclusivamente su PC".

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Alex Franchini

Alex Franchini

Redattore

La sua passione per i videogiochi e la musica risale all'infanzia. PCista ma non di parte, approfitta di ogni occasione per fare paragoni con Dark Souls. Lo si pu˛ occasionalmente trovare alla guida di auto da corsa virtuali con risultati imbarazzanti.