Servirà come minimo una Nvidia Geforce GTX 970 per il VR

Nvidia ha annunciato il GeForce GTX VR program.

Nvidia ha annunciato oggi al CES 2016 il GTX VR Ready program.

Si tratta di un sistema disegnato per aiutare i consumatori a "identificare istantaneamente i PC, i notebook e le le schede grafiche capaci di gestire il VR." Su PC servrirà come minimo una Geforce GTX 970, mentre su notebook servirà una GTX 980 ( da non confondersi con la 980m).

1

I prodotti certificati saranno dotati di un badge che li certifica come adatti ad un esperienza VR soddisfacente. La compagnia ha anche annunciato i requisiti minimi che deve avere un PC per gestire correttamente il VR:

  • CPU: Intel Core i5- 4590 equivalent or greater CPU
  • GPU: GTX 970
  • 8GB+ RAM of Memory/RAM
  • 2x USB 3.0 ports and HDMI 1.3
  • Windows 7 SP1 or newer

Queste specifiche garantiscono, secondo Nvidia, la gestione di due immagini simultanee al frame rate di 90 fps. Il vostro PC è pronto per la realtà virtuale? L'acquisto di una GTX 970 potrebbe essere l'occasione giusta per accaparrarsi gratuitamente Rise of the Tomb Raider, se il rumor sarà confermato.

2

Fonte: Videogamer

Vai ai commenti (11)

Riguardo l'autore

Marco Procida

Marco Procida

Redattore

Contenuti correlati o recenti

PlayStation Game Pass in arrivo? Per Phil Spencer di Xbox è 'inevitabile'

Per il boss di Xbox, PlayStation farebbe la cosa giusta?

Buck Up And Drive ha fatto infuriare molti giocatori omofobi con la sua opzione LGBT+

Il folle racing Buck Up And Drive sa toccare le corde giuste.

God of War su PC ha già le prime mod e quella del FOV trasforma gli scontri con i boss

La mod per il FOV in God of War sembra avere il suo perché.

Articoli correlati...

Activision Blizzard ancora nella bufera: Kotick starebbe nascondendo la vera mole dei problemi

La posizione di Kotick in Activision Blizzard si aggrava costantemente.

God of War su PC ha già le prime mod e quella del FOV trasforma gli scontri con i boss

La mod per il FOV in God of War sembra avere il suo perché.

Buck Up And Drive ha fatto infuriare molti giocatori omofobi con la sua opzione LGBT+

Il folle racing Buck Up And Drive sa toccare le corde giuste.

Bloodborne e The Order 1886 sono tra i marchi rinnovati da Sony. Novità in arrivo?

Per ora non si hanno ulteriori novità per il futuro di Bloodborne o The Order 1886.

Commenti (11)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza