Il CEO di Sony Computer Entertainment Japan ritiene che il 2016 sarÓ un anno florido per PS4 e PS Vita

La portatile Sony Ŕ tutt'altro che defunta in Sol Levante.

PS4 e PS Vita hanno ottenuto un grande successo durante le festivitÓ natalizie in Giappone, vendendo molto pi¨ rispetto all'anno precedente.

Il CEO di Sony Computer Entertainment Japan, Atsushi Morita, ritiene che il 2016 sarÓ un anno importante per entrambe le console.

Prima di tutto ha parlato di Vita, rivelando che la console nacque dall'idea di offrire un'esperienza pari a quella delle console casalinghe ma in formato portabile, e la filosofia non Ŕ affatto cambiata: l'obbiettivo Ŕ continuare a supportarla. La console ha un target molto importante nei bambini, che il CEO ritiene siano molto sensibili alle prime esperienze di gioco profonde, che lasciano grandi sentimenti dentro.

Minecraft ha avuto un ruolo chiave in tal senso, avendo avuto un ottimo successo nel 2015, ma ci sono grandi aspettative anche sull'imminente Dragon Quest Builders.

1

Passando a PS4, ci sono due obbiettivi fondamentali: continuare a espandere il mercato nel medio termine e lanciare al meglio i numerosi giochi di qualitÓ che fanno parte della line-up 2016. Il CEO incoraggia inoltre gli sviluppatori a creare giochi che finora non erano possibili, per competere anche nel mercato worldwide, ma espandere allo stesso tempo quello nipponico.

Peccato che il boss di Sony Worldwide Yoshida non supporti PS Vita allo stesso modo di Morita. Di certo nel 2016 ne vedremo delle belle, col quasi certo lancio del visore per la realtÓ virtuale made in Sony, PlayStation VR.

Fonte: DualShcokers

Vai ai commenti (7)

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Marco Procida

Marco Procida

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (7)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza