La trama di Quantum Break si ispira a del materiale non utilizzato in Alan Wake

A rivelarlo lo stesso Sam Lake.

1

Quantum Break è uno dei progetti più interessanti in arrivo nel corso del 2016 sia perché si tratta del nuovo progetto di un team talentuoso come Remedy, sia perché il titolo utilizzerà una struttura piuttosto particolare che unisce videogiochi e serie TV.

È ovvio, quindi, che la trama avrà un ruolo importantissimo e la notizia che la storia di Quantum Break ha preso in prestito qualcosa da Alan Wake suscita non poche curiosità. A spiegarci quanto è stretto il rapporto tra i due giochi ci pensa il creative director e figura di spicco della software house, Sam Lake.

"Parte dell'idea principale arriva da una vecchia bozza di Alan Wake, una versione della storia che era più frammentata, più una serie di storie diverse che avevamo scritto. Una di queste storie faceva riferimento a un acceleratore di particelle, delle tematiche scientifiche, fisica quantistica, la presenza di diversi universi alternativi."

Parte del concept fu utilizzato in un episodio di Night Springs.

"Quella bozza della storia non fu sviluppata ma il concept è poi diventato un episodio di Night Springs che appare nelgioco. A un certo punto mi ha fatto pensare a un concept di gioco con temi simili e dopo tanti cambiamenti siamo arrivati a Quantum Break".

Cosa pensate di questo particolare rapporto tra Quantum Break e Alan Wake? Sapevate che Remedy è alla ricerca di personale per un nuovo progetto?

Fonte: Express.co.uk

Vai ai commenti (6)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Metroid Dread: perché Samus è così silenziosa? La risposta del producer Yoshio Sakamoto

Ecco perché la protagonista di Metroid Dread non parla molto.

'Bloodborne 2 per PS5 e Bloodborne Remastered per PS5 e PC in sviluppo presso Bluepoint'

Dopo i primi rumor su Bloodborne arrivano conferme da un altro insider!

Marvel's Guardians of the Galaxy su PC richiede addirittura 150 GB

Oltre a un notevole spazio, ecco cosa servirà per far girare Marvel's Guardians of the Galaxy su PC.

Minecraft : The Wild Update è il prossimo grande aggiornamento

Minecraft: The Wild Update sarà disponibile nel 2022.

Articoli correlati...

Raccomandato | Death Stranding: Director's Cut - recensione

Il Grande Messo è tornato, più bello e in forma che mai.

Articolo | Marvel's Guardians of the Galaxy - prova

Ha detto "benvenuto nei Guardiani della Galassia spaccacubi", solo che non ha detto "cubi"!

Raccomandato | Kena: Bridge of Spirits - recensione

Un viaggio che tocca il cuore e lo spirito.

Articolo | BioShock, Rapture, Columbia e...? La rivoluzione narrativa di Ken Levine e Ghost Story Games

“Sono stufo di lavorare 5 anni a un videogioco lineare che viene finito in un weekend”.

Commenti (6)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza