Rise of the Tomb Raider ha vinto il premio Writer's Guild Award per la miglior sceneggiatura

Battendo anche The Witcher 3.

Rise of the Tomb Raider ha appena vinto il premio Writer's Guild Award 2016 come videogioco con la miglior sceneggiatura pubblicato nel 2015.

La giuria dei Writer's Guild Awards, composta da scrittori e membri di associazioni professionali, ha valutato che la sceneggiatura di Rise of the Tomb Raider fosse migliore rispetto a quella degli altri videogiochi nominati, ovvero The Witcher 3: Wild Hunt, Assassin's Creed Syndicate e Pillars of Eternity.

A scrivere la sceneggiatura di Rise of the Tomb Raider sono stati:

  • Lead narrative designer: John Stafford
  • Narrative designer: Cameron Suey
  • Lead writer: Rhianna Pratchett
  • Additional writer: Philip Gelatt

Lo scorso anno a vincere l'ambito premio era stata l'espansione Left Behind di The Last of Us, battendo Alien: Isolation, Assassin's Creed Unity e Assassin's Creed IV: Black Flag - Freedom Cry.

Fonte: Gamespot

1

Vai ai commenti (9)

Riguardo l'autore

Pier Giorgio Liprino

Pier Giorgio Liprino

Redattore

Per far felice Pier Giorgio basta parlargli di politica, scienza e videogiochi. A questi ultimi s' avvicinato da bambino giocando ad Age of Empires 2 e da allora rimasto un appassionato PC gamer, con uno sguardo attento alle console.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

La data di lancio di GTA 6 rivelata dal gruppo hip hop City Morgue?

Un presunto leak che avrebbe dell'incredibile.

ArticoloIl multiplayer di Death Stranding ha cambiato le regole del gioco - editoriale

Storia di un comparto multigiocatore incredibile e di un milione e mezzo di mi piace.

RaccomandatoDeath Stranding - recensione

Give me your hand in Life, give me your hand in Death.

Commenti (9)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza