Hitman - Missioni e Assassino Silenzioso

Divertimento oltre le missioni principali.

Hitman è un gioco che permette di approcciarsi alle diverse missioni con una grande varietà di stili e che garantisce agli appassionati tutti i mezzi e le possibilità per sbizzarrirsi con uccisioni spettacolari ma anche passando completamente inosservati, agendo come un vero e proprio fantasma.

Proprio per questa ragione ogni vostra partita potrebbe risolversi in una carneficina o in un'operazione chirurgica degna del miglior agente dell'ICA. Per quanto sia interessante provare delle uccisioni fantasiose e diverse dal solito, è innegabile che i fan più accaniti siano interessati anche e soprattutto a completare ogni livello senza farsi notare da anima viva, ottenendo quindi l'ambito titolo di Assassino Silenzioso.

Questo particolare obiettivo può essere ottenuto nella Prova Finale del Prologo (con una variante ancora più complicata di cui vi parleremo in seguito) e nella missione "Guastafeste" di Parigi. Oltre ad Assassino Silenzioso possono rivelarsi di particolare interesse anche un paio di sfide incentrate su particolari metodi per eliminare i bersagli creando degli incidenti catastrofici e la modalità Escalation, una delle novità di questo capitolo della serie che ci mette di fronte a cinque missioni progressivamente più difficili e caratterizzate da obiettivi diversi.

Come detto c'è parecchia varietà e in questa sezione della guida vi dimostreremo quanto il titolo IO Interactive possa essere vario nelle mani dei giocatori che vogliono sperimentare e non fermarsi semplicemente al classico (seppur sempre alla moda) cavo di fibra dell'Agente 47.

In questa pagina

Come completare le missioni e superare le sfide Assassino Silenzioso

Nelle pagine successive

Hitman - sfide e modalità Escalation
Uno sguardo alle sfide più interessanti e alla modalità Escalation

Hitman - Missioni Escalation a Parigi
Le nuove Missioni Escalation introdotte dagli sviluppatori

Hitman - Escalation: Gemini e Osterman
Le nuove Missioni Escalation introdotte dagli sviluppatori

Hitman - Escalation: Ezekiel e Granville
Le nuove Missioni Escalation introdotte dagli sviluppatori

Hitman - Escalation: Il Protocollo Hexagon
Le nuove Missioni Escalation introdotte dagli sviluppatori

Prologo: "Addestramento"

La prima missione del prologo di Hitman può a tutti gli effetti essere considerata come un vero e proprio tutorial, una sorta di piccolo parco giochi che permette al giocatore di familiarizzare con le sfide e alcune delle meccaniche principali del gameplay. In questa particolare missione (prima guidata e poi completamente libera) non dovreste incontrare paricolari difficoltà e arrivare a Kalvin Ritter, un trafficante d'armi, è teoricamente un gioco da ragazzi, basta utilizzare l'approccio giusto.

La mappa di gioco propone una nave e una parte del porto che lo ospita. Per non essere individuati immediatamente lasciate perdere l'entrata principale e anche la piccola postazione della polizia sulla destra e dirigetevi verso la poppa della barca passando attraverso una finestra di un edificio adiacente a una sorta di magazzino. Vi troverete immediatamente alle spalle di un membro dello staff della nave. Soffocatelo (senza ucciderlo) travestitevi da membro dello staff e nascondete il corpo nel bagno poco più avanti. Ora potete dirigervi verso la zona della nave in cui vengono caricate le automobili degli invitati. Qui un npc potrebbe individuarvi (è in grado di vedere attraverso il travestimento) ma fortunatamente è girato di spalle. Proseguite dritti fino a quando non vedete sulla destra delle scale che vi porteranno al primo piano e al primo incontro con Ritter.

Qui potrete origliare per qualche secondo il nostro bersaglio che mentre si trova al bancone del bar parla del suo incontro con un certo Terry Norfolk. Purtroppo l'incontro si svolgerà al piano superiore e il nostro travestimento, come ci viene fatto notare dalla sicurezza non ci permette di passare oltre. Fortunatamente potete entrare nella prima porta sul lato sinistro del bancone del bar per trovarvi di fronte a un cameriere che sta cucinando. Il vostro obiettivo è travestirvi da cameriere, quindi, in questa situazione potrete decidere come storidere l'npc che si trova dall'altro lato della stanza (tirategli in testa una chiave inglese o storditelo sgattaiolandogli alle spalle). Travestitevi, nascondete il cadavere nel freezer alle vostre spalle e salite dalle scale che si trovano subito fuori dalla cucina.

Troverete Ritter che discute con la sua compagna (?) in attesa di Norfolk. Voi mimetizzatevi al bancone nelle vicinanze e attendete l'arrivo dell'uomo d'affari. Ora vi basterà seguire i due personaggi che si apparteranno per parlare di affari. A questo punto potrete agire come vorrete dato che Norfolk darà le spalle sia a voi che a Ritter permettendovi di eliminare il bersaglio con estrema facilità. Una volta fatto dirigetevi con calma verso l'uscita facendo attenzione agli npc che potrebbero scoprirvi e il gioco è fatto.

Prologo: "Prova Finale"

Assassino Silenzioso Solo Abito - requisiti:

  • Completa la missione
  • Uccidi solo il tuo bersaglio (Jasper Knight)
  • Nascondi tutti i corpi
  • Non essere individuato
  • Non utilizzare travestimenti

La seconda e ultima missione del prologo di Hitman ci mette di fronte a una prova decisamente più complicata rispetto a quella precedente. La mappa è un hangar sorvegliato soprattutto da guardie e militari sovietici e il nostro obiettivo è Jasper Knight, un esperto scacchista che è diventato una spia al servizio dei russi. Questo livello introduce anche le Opportunità ma per completare la sfida Assassino Silenzioso Solo Abito basterà sfruttare le meccaniche stealth del gioco.

Inizieremo fuori dalla struttura recintata con due guardie che presidiano l'ingresso. Dirigetevi a sinistra dell'entrata e muovetevi fino a quando non troverete una zona della reta metallica priva di filo spinato. Scavalcate e muovetevi verso il lato sinistro dell'hangar spostandovi di copertura in copertura. Arriverete a un checkpoint controllato da un addetto alla sicurezza e da una patttuglia di ronda. Aspettate che la ronda si allontani e stordite la guardia (non uccidetela) e nascondete il corpo nella cassa lì vicina. Facendo attenzione alla ronda della seconda guardia intrufolatevi all'interno della piccola struttura del checkpoint e proseguite sfruttando le coperture.

Vi trovate ora sul lato sinistro della struttura, una zona controllata da soldati sovietici e dalla solita guardia di ronda. Muovetevi il più lontano possibile da occhi indiscreti e arrivate fino all'angolo dell'hangar, alle spalle dell'ultima guardia. Qui troverete un tubo su cui potrete arrampicarvi senza alcun prroblema. Arrivate fino alla finestra del primo piano, attendete che il nostro bersaglio e il militare che lo scorta se ne vadano e intrufolatevi nella stanza. Dirigetevi immediatamente nel bagno e attendete il ritorno dei due npc. Ora si tratta solo di tempismo dato che non appena vedrete il militare spostarsi dalla sua posizione dovrete uscire dal bagno, stordire il soldato e trascinare il corpo nel bagno, dove potrà essere nascosto all'interno di una cassa. Questa azione deve essere molto veloce dato che questa stanza fa parte delle zone esplorate da un ufficiale del KGB che potrebbe velocemente scoprire e mandare all'aria la vostra run perfetta.

Una volta che avrete tolto di mezzo la scorta, aspettate il ritorno di Jasper Knight e sorprendetelo alle spalle con il vostro fidato cavo di fibra. Nascondete il cadavere nella cassa del bagno e uscite dalla finestra per arrivare all'uscita della struttura sfruttando la stessa strada utilizzata per entrare nell'hangar. La parte più difficile della missione è stata completata, fate solo attenzione a muovervi senza destare l'attenzione dei sovietici e della sicurezza.

In questo modo avrete sbloccato Assassino Silenzioso Solo Abito, una sfida ovviamente più difficile rispetto alla classica Assassino Silenzioso.

Parigi: "Guastafeste"

Assassino Silenzioso - requisiti:

  • Completa la missione
  • Uccidi solo i bersagli (Viktor Novikov e Dahlia Margolis)
  • Nascondi tutti corpi
  • Non essere individuato neanche dalle telecamere di sorveglianza

Parigi è senza alcun dubbio il piatto forte del primo episodio di Hitman, una mappa particolarmente ampia che si sviluppa sia all'esterno che all'interno di un edificio caratterizzato da quattro piani completamente esplorabili a patto di poter sfruttare i travestimenti giusti o le capacità atletiche e furtive di 47.

Eliminare Viktor Novikov

Per soddisfare i requisiti di Assassino Silenzioso in questo caso useremo un approccio molto diverso rispetto a Prova Finale dato che il metodo più semplice è senza alcun dubbio quello di sfruttare due diverse Opportunità:. Entrambe saranno legate a due particolari npc, rispettivamentte l'agente russo Max Decker e il supermodello Helmut Kruger. Una volta iniziata la missione invece di entrare utilizzando l'entrata principale tagliate per i giardini di destra fino a quando vi troverete di fronte a due guardie del corpo che parlano di un certo Max Decker.

Dopo aver ascoltato i due uomini dovrete rintracciare il suddetto agente russo. Per farlo utilizzate l'entrata centrale e proseguite verso una porta non sorvegliata sulla destra che porta a una sorta di bar. Continuate passando sostanzialmente dietro al palco della sfilata fino ad arrivare all'esterno in un patio che ospita diversi npc tra cui anche Decker e la sua guardia personale. Origliate la telefonata tra Decker e Novikov scoprendo che una guardia dovrà scortare l'agente russo in una pagoda nella zona nord-ovest della mappa. Ora dovrete trovare una guardia e utilizzare il suo abbigliamento. Nel caso in cui abbiate disabilitato le indicazioni dell'interfaccia dovrete scendere dal patio e girare a sinistra fino ad arrivare a una zona in cui è possibile trovare una guardia di pattuglia e un piccolo gruppo di agenti della sicurezza che parlano tra loro.

Dirigetevi verso la guardia isolata, storditela, travestitevi e nascondete il suo corpo in una cassa nelle vicinanze. Ora potete dirigervi verso Decker e scortarlo alla pagoda della zona a nord-ovest della mappa. La pagoda si trova in un giardino recintato sorvegliato da alcune guardie (tra cui anche alcuni npc in grado di vedere attraverso il vostro travestimento). Fate attenzione alla ronda e scortate Decker nella pagoda. Da qui il russo chiamerà Novikov informandolo che lo sta attendendo. Aspettate che l'incontro si svolga senza intervenire e Novikov starà per alcuni secondi isolato, affacciato sulla Senna. Ci basterà arrivare alle spalle del bersaglio e premere un tasto per spezzargli il collo e gettarlo nella Senna.

Alla ricerca di Dalia Margolis

La nostra seconda vittima si trova al secondo piano, una zona a cui si può accedere solo cambiando diversi travestimenti o sfruttando l'Opportunità legata al supermodello Helmut Kruger. Kruger si trova in una zona vicino a dove abbiamo stordito la guardia del corpo, di fronte a un elicottero dove è protagonista di un servizio fotografico, attendiamone la fine e il modello si apparterà per chiamare l'amica Dahlia Margolis. Una volta terminata la telefonata mettiamo a nanna Kruger, indossiamo i suoi vestiti e nascondiamo il corpo dove avevamo già occultato la precedente guardia. A questo punto potremo muoverci con molta libertà ma prima dovremo partecipare come previsto alla sfilata. Per farlo dobbiamo raggiungere il backstage e sedere per essere truccati. Una volta pronti dovremo salire sul palco e avere i nostri "15 secondi di fama". Il nostro lavoro sarà ufficialmente finito e potremo dirigerci al primo piano utilizzando le scale dell'entrata principale e poi andare a sinistra per sfruttare le tante camere secondarie per arrivare alla seconda rampa di scale senza essere ripreso dalle telecamere.

Giunti al secondo piano andate alla ricerca della signora Margolis che vorrà incontrarvi di persona e deciderà di affidarvi del cianuro per un compito non propriamente legale. La Margolis vi darà le spalle rispondendo al telefono e avrete la possibilità di avvelenare il suo champagne. Quello sarà un brindis mortale per il vostro bersaglio. Nascondete il cadavere nell'armadio presente nella stanza e siete pronti a uscire dall'edificio e a terminare la missione allontanandovi definitivamente, magari usando l'elicottero della zona in cui avete incontrato Kruger.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Elden Ring è stato rinviato. Nuova data di uscita e annunciate le date dei test

L'uscita di Elden Ring slitta ma a breve potremo giocarci!

Raccomandato | Death Stranding: Director's Cut - recensione

Il Grande Messo è tornato, più bello e in forma che mai.

Raccomandato | Kena: Bridge of Spirits - recensione

Un viaggio che tocca il cuore e lo spirito.

Articolo | BioShock, Rapture, Columbia e...? La rivoluzione narrativa di Ken Levine e Ghost Story Games

“Sono stufo di lavorare 5 anni a un videogioco lineare che viene finito in un weekend”.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza