Il lead designer di Diablo 3 si unisce a Obsidian Entertainment

Boyarsky era uno dei cofondatori di Troika Games.

Obsidian Entertainment è una delle software house più talentuose del panorama videoludico, soprattutto per quanto riguarda il genere degli RPG, un team che può contare su diversi nomi storici di questa industria.

Come se il team non fosse già un agglomerato abbastanza ampio di talenti, la software house potrà contare sull'aiuto di un altro storico sviluppatore ed ex Blizzard: Leonard Boyarsky. Per coloro che non conoscessero Boyarsky, negli ultimi anni lo sviluppatore ha lavorato in Blizzard (a partire dal 2006) e ha ricoperto il ruolo di lead world designer per Diablo 3.

Boyarsky aveva anche lavorato come art director su Fallout e Fallout 2 all'interno di Interplay e in collaborazione con Timothy Cain (ora anche nelle file di Obsidian) e Jason Anderson, aveva cofondato Troika Games, software house conosciuta per aver pubblicato Vampire - The Masquerade: Bloodlines.

Si tratta, quindi, di una new entry molto importante che potrebbe contribuire alla relizzazione di Tyranny. Cosa pensate di questa notizia?

Fonte: Polygon

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Cyberpunk 2077 non includerà alcuna fetch quest

Il senior quest designer Philip Weber parla della filosofia dello studio dietro la progettazione delle missioni secondarie.

The Witcher incontra gli anni '80 grazie allo splendido lavoro di un artista

Geralt come Jena Plissken in "1997: Fuga da New York".

Articoli correlati...

Cyberpunk 2077 non includerà alcuna fetch quest

Il senior quest designer Philip Weber parla della filosofia dello studio dietro la progettazione delle missioni secondarie.

In Cyberpunk 2077 i genitali saranno determinati dal tipo di corpo scelto

E gli altri personaggi si rivolgeranno a V chiamandolo per nome.

In Cyberpunk 2077 affronteremo 4 diverse tipologie di quest, ecco i dettagli

Ce ne parla il senior quest designer, Philipp Weber.

ArticoloGamescom 2019: Wasteland 3 - prova

Nel nevoso Colorado post-apocalittico di inXile Entertainment.

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza