Si era parlato di un titolo dedicato a Spider-Man sviluppato da Sucker Punch ma i rumor si erano leggermente sbagliati. Spider-Man esiste, Ŕ un'esclusiva PS4 (a meno di qualche sorpresa) ed Ŕ sviluppato da Insomniac Games.

Questa partnership non Ŕ assolutamente da prendere sotto gamba dato che, come ha rivelato il boss di Marvel Games, Jay Ong, rappresenta un nuovo corso della compagnia all'interno del panorama videoludico. La volontÓ Ŕ, infatti, quella di collaborare solo con le migliori software house e i migliori publisher sulla piazza.

"Quando mi sono unito a questo gruppo sapevo che con le fantastiche storie che avevamo a disposizione e dei grandi personaggi come i nostri eroi avevamo la missione di proporli in grandi giochi che i nostri fan possano amare. Insieme ai dirigenti di Marvel e al mio team abbiamo deciso di seguire una nuova strategia e di essere molto selettivi andando a collaborare solo cone le migliori compagnie esistenti. Volevamo lavorare solo con chi condivide la nostra visione, la nostra ambizione.

"Abbiamo avuto una lunga storia di successi con Activision e abbiamo ancora un grande rapporto con loro ma il futuro di Spider-Man Ŕ con Sony e Insomniac. Siamo molto felici di questa collaborazione ed Ŕ qualcosa che continuerÓ anche in futuro. Per quanto riguarda altri partner per giochi diversi rimanete sintonizzati perchÚ ci sono molte novitÓ in arrivo. Activision, comunque, fa parte del passato per quanto riguarda Spider-Man."

Cosa pensate delle dichiarazioni di Ong e del nuovo corso di Marvel nel mondo dei videogiochi?

Fonte: GamesIndustry

1

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darÓ ragione.