Se Nintendo Switch vuole avere successo non deve costare più di $300

Questa l'opinione di diversi analisti.

Da cosa dipende il successo di Nintendo Switch? Sicuramente il prezzo di questa console sarà un aspetto fondamentale per moltissimi utenti incuriositi da questa console e diversi analisti sono d'accordo con quanto recentemente affermato da Michael Pachter.

GamesIndustry ha discusso dell'argomento prezzo con vari analisti che hanno parlato chiaro: Nintendo Switch per rivelarsi competitiva non deve costare più di $300.

"Il prezzo dipende dalle specifiche e il successo dipende da entrambi i fattori," spiega Michael Pachter. "Se le specifiche dovessero essere vicine a quelle di PS4 allora il prezzo può essere di $249 o al massimo di $299. Delle specifiche simili, inoltre, permetteranno porting più semplici per gli sviluppatori third-party."

1

Dr. Serkan Toto, analista specializzato nel mercato asiatico, è convinto che i $300 siano effettivamente il prezzo massimo per questa console e che Nintendo potrebbe decidere di proporre diversi bundle a prezzo più o meno contenuto che vadano o meno a includere la dock di Switch.

Joost van Dreunen di SuperData è convinto che la soluzione migliore sarebbe quella di proporre un bundle con console e un gioco a $300.

"Spero che tengano il prezzo sotto $300, idealmente con un bundle che comprenda Zelda o Mario Kart. Andare oltre quel prezzo limiterebbe molto il potenziale della console."

Opinione simile anche per Piers Harding-Rolls di IHS che propone anche un paragone con Nvidia Shield che attualmente è venduto a $200.

Cosa pensate delle opinioni dei diversi analisti? Siete d'accordo con le loro opinioni?

Vai ai commenti (13)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Disney Classic Games: Aladdin And The Lion King - recensione

Due grandi classici platofrm dell'era 16-bit ritornano in grande stile.

Sniper: Ghost Warrior Contracts - recensione

Un solo proiettile può cambiare il futuro di un'intera nazione.

Articoli correlati...

Commenti (13)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza