Truffa milionaria ai danni di Electronic Arts

Realizzata da un gruppo di hacker sfruttando i FIFA Coin.

Il sito Segment Next ha da poco riportato la notizia secondo la quale l'FBI starebbe investigando riguardo una truffa milionaria portata a termine da un gruppo di hacker ai danni di Electronic Arts.

Stando a quanto scritto il gruppo di quattro hacker guidati da Anthony Clark, sfruttando il sistema di mining dei FIFA Coin del titolo calcistico di EA e un apposito strumento di simulazione delle partite dello stesso, avrebbe ottenuto una grande quantità di gettoni, poi rivenduta sul "mercato nero" in Europa e Cina, dove il numero di giocatori del titolo EA Sports è sicuramente maggiore di quello statunitense. Il tutto per un guadagno di 18 milioni di dollari.

2015/articles//a/1/8/6/8/5/8/6/eurogamer-pnrqsg.jpg

Davvero un colpo niente male. Sicuramente non i primi a darsi al commercio (lecito o meno) dei FIFA Coin, ma probabilmente gli unici a aver realizzato un simile guadagno.

Vai ai commenti (9)

Riguardo l'autore

Massimo De Marco Giglio

Massimo De Marco Giglio

Redattore

Appassionato d’anime, videogiochi e armi (soprattutto quelle con danni Apeiron), cerca da anni la cura al FOXDIE che lo sta lentamente uccidendo.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (9)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza