Frank Azor, il co-fondatore di Alienware parla del ciclo vitale delle console

"I cicli dovranno durare non pių di 3 anni".

Frank Azor, il co-fondatore di Alienware, ha recentemente parlato del ciclo vitale delle console e, stando a quanto riportato da Gamingbolt, secondo Azor questi cicli non dovrebbero durare più di 3 anni.

Le dichiarazioni, rilasciate ai microfoni di Gamespot, riguardano le innovazioni tecnologiche che si susseguono di anno in anno, come il 4K o l'HDR recentemente introdotti ad esempio nella nuova PlayStation 4 Pro e, secondo il co-fondatore di Alienware, i produttori di console hanno capito che gli hardware necessitano di un evoluzione per rimanere al passo:

"Il mercato console e quello PC stanno convergendo come non si era mai visto. Le console sembrano sempre più dei PC e viceversa. I produttori console hanno capito che non si può operare più ogni 7 anni e il concetto di "ciclo vitale" di console è diventato obsoleto. Le innovazioni si susseguono di anno in anno, come l'HDR, il 4K la VR e, semplicemente, ragionando alla vecchia maniera non si può stare al passo. Le console devono evolversi per sopravvivere, non potranno essere più vendute macchine da 300-400 dollari e i cicli dovranno durare non più di 3 anni".

azor1

Che ne pensate di queste dichiarazioni?

Vai ai commenti (7)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella pių rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (7)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza