Con il 2016 che sta ormai volgendo al termine arriva il momento di tirare le somme e di valutare in dettaglio questa annata videoludica.

Harvey Eagle, boss della divisione marketing di Xbox nel Regno Unito, ha parlato di un anno positivo sotto diversi punti di vista ma allo stesso tempo difficile e impegnativo. Ecco quanto riportato da MCV.

1

"Da un punto di vista console siamo molto felici con le nostre performance di quest'anno. Se guardi invece ai giochi c'è stato un anno piuttosto vario dal punto di vista delle vendite. Ciò che è possibile osservare è che alcuni giochi come FIFA, Battlefield 1 e Forza Horizon 3 hanno fatto molto bene mentre altri hanno faticato a dimostrare tutto il loro potenziale.

"Nelle recenti settimane c'è stato un periodo molto congestionato. Le persone hanno solo un certo quantitativo di denaro nel proprio portafoglio ed è davvero difficile per le persone comprare tutto nello stesso momento in un breve periodo. Credo che la qualità alla fine sia destinata a trovare il proprio pubblico nel tempo e penso che quei giochi continueranno a vendere. È stato un anno pieno di sfide per il gaming per queste ragioni".

Cosa pensate delle parole di Eagle e delle sue riflessioni sul 2016?

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Altri articoli da Alessandro Baravalle