Convertire un gioco per PS4 Pro? Un lavoro molto semplice secondo uno sviluppatore

Richiederebbe appena lo 0,2% del lavoro totale dello sviluppo.

PS4 Pro è uscita da poco e si tratta di un territorio inesplorato per le console per come le conosciamo finora. Siamo infatti di fronte al primo upgrade mid-gen che mantiene interamente la libreria dei titoli, offrendo al contempo una maggiore capacità grafica.

Tuttavia, per sfruttare le potenzialità grafiche aggiuntive offerte da Pro, il codice di ogni gioco deve essere modificato. Se facendo un paragone col PC cambiando la scheda grafica con una più potente si ottiene subito un incremento di prestazioni, su console non è così. Questo perché su PC ci sono i driver grafici di AMD o Nvidia, mentre su console il codice è tutto all'interno del gioco perché finora la console era una piattaforma chiusa con una sola versione hardware.

Ad oggi, solo una piccola parte dei titoli già usciti sul mercato offre vantaggi se giocato su PS4 Pro, per la parte restante non cambierà nulla se giocate su PS4 standard o su Pro, nemmeno i FPS aumentano, quando normalmente sulla versione standard ci sarebbero dei cali.

1

Ma quanto ci vuole per scrivere il codice di un gioco relativo al supporto a Pro? Molto meno di quello che pensiamo, secondo lo sviluppatore di Helldivers, intervistato da GamingBolt. Più precisamente, convertire un gioco a PS4 pro richiederebbe appena lo 0,2%-0,3% del tempo totale dello sviluppo del gioco stesso, cosa che darebbe poche scusanti agli sviluppatori per non rilasciare le patch per i propri giochi.

Quando gli è stata chiesta la sua opinione sulla Pro, Patrick Lasota ha risposto: "Penso che sia una bella opzione per chi vuole veramente il gaming 4K o un frame-rate più alto. Personalmente, penso che non sia abbastanza per convincermi a sostituire la mia PS4 standard, ma sono contento che l'opzione sia disponibile."

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Marco Procida

Marco Procida

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Xbox Series X/S tra problemi e richieste: il feedback e le richieste degli utenti

Windows Central ha campionato le richieste dei giocatori per migliorare Xbox Series X e S.

PS5 si prepara alla retrocompatibilità totale con PS3 e oltre? Ci sono già diverse segnalazioni

I giochi PS3, PS2 e PS1 saranno disponibili su PS5 grazie alla retrocompatibilità?

DOOM giocato su un vecchio telefono rotativo è tanto geniale quanto assurdo

Un telefono rotativo come controller per DOOM è la cosa più strana che vedrete oggi.

Redfall rischierebbe il rinvio. L'uscita dello shooter next-gen di Arkane al centro dei rumor

Due insider sono concordi sulla sorte di Redfall, un rinvio è sempre più probabile.

Articoli correlati...

Redfall rischierebbe il rinvio. L'uscita dello shooter next-gen di Arkane al centro dei rumor

Due insider sono concordi sulla sorte di Redfall, un rinvio è sempre più probabile.

Xbox Series X/S tra problemi e richieste: il feedback e le richieste degli utenti

Windows Central ha campionato le richieste dei giocatori per migliorare Xbox Series X e S.

PS5 si prepara alla retrocompatibilità totale con PS3 e oltre? Ci sono già diverse segnalazioni

I giochi PS3, PS2 e PS1 saranno disponibili su PS5 grazie alla retrocompatibilità?

Recensione | Monterossi (Prima Stagione) - quando una trasposizione tradisce l'originale

Dalla serie di romanzi di Alessandro Robecchi arriva la serie TV.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza