Se guardiamo al caso di NES Mini, possiamo dire che Nintendo ha sottovalutato la quantità di domanda dei fan nel periodo di debutto del prodotto, lasciando molti consumatori costernati, ma l'azienda giapponese ha ribadito di aver imparato dai propri sbagli per comportarsi meglio in futuro.

Tuttavia secondo ulteriori rumour su Nintendo Switch, prossima piattaforma della Grande N, non si direbbe: la compagnia infatti ha intenzione di posizionare un numero di unità piuttosto basso nei negozi nel periodo di lancio della console, con dati che si attesterebbero addirittura a 20 o 30 pezzi per ciascun punto vendita, tra cui GameStop.

La fonte è stata riportata dal portale GoNintendo, anche se il tutto è ovviamente da confermare, poiché la situazione sembrerebbe davvero inverosimile, specie se consideriamo il vivo interesse della community di fan Nintendo nei confronti di Switch.

Restate con noi per ulteriori aggiornamenti.

1

Riguardo l'autore

Edy Bernardini

Edy Bernardini

Redattore

Figlio degli anni 90, tra le sue tante passioni spiccano il cinema e il videogaming: di quest'ultimo medium difende a spada tratta le enormi potenzialità espressive.

Altri articoli da Edy Bernardini