Alla scoperta di The Occupation: un'avventura investigativa ambientata nel corso di quattro ore reali

Primo trailer e primi dettagli. 

Coloro che apprezzano l'universo delle avventure in prima persona sicuramente avranno sentito parlare di Ether One e del lavoro di White Paper Games. Il team ha recentemente annunciato The Occupation, un progetto che si discosta in maniera decisa da Ether One e che si basa su un'idea piuttosto interessante e intrigante.

The Occupation Ŕ ambientato in Gran Bretagna, negli anni 80, all'indomani di un attacco terroristico. Nel gioco vestiremo i panni di un giornalista che ha il compito di far luce su una legge particolarmente oppressiva che il governo sta per introdurre, il tutto in quattro ore di tempo reale. Si tratta di una scelta curiosa per un gioco che promette di dare notevole importanza alle nostre scelte.

Come riportato da Rock Paper Shotgun, gli sviluppatori hanno descritto la propria opera come un gioco narrativo in cui le quattro ore che vivranno i giocatori modificheranno il futuro dell'intera nazione e della legge che sta per essere emanata. Dovremo prendere delle decisioni basandoci sulle prove che ci circondano e modificare in questo modo l'intera storia.

The Occupation sarÓ disponibile nel corso di quest'anno ma non Ŕ ancora stata confermata alcuna piattaforma. Cosa pensate di questo interessante progetto?

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darÓ ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

RaccomandatoSea of Solitude - recensione

Un mare mai raggiunto da nessuna riva, un ponte da nessuna strada, un colore da nessuna luce.

Hellblade su Switch: quanto riesce ad avvicinarsi all'esperienza offerta da PS4? - analisi comparativa

Il porting ingegnoso di uno dei giochi pi¨ impegnativi mai realizzati con Unreal Engine 4.

Detroit Become Human ha "cambiato per sempre" David Cage

Ad affermarlo Ŕ lo stesso Cage tramite un post su Twitter.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza