Remedy: "pensiamo di essere tra i migliori al mondo. Più giochi e più controllo in futuro"

Una nuova fase per i creatori di Max Payne e Alan Wake.

Remedy Entertainment, creatori di giochi più o meno di culto come Max Payne, Alan Wake e Quantum Break è tornata a essere una compagnia multipiattaforma stringendo una partnership con 505 Games e dando il via a una nuova fase della storia della compagnia.

"Abbiamo avuto molte discussioni con 505 e sembravano condividere principi importanti simili", rivela il CEO di Remedy, Tero Virtala, a Games Industry. "Hanno chiaramente molte esperienze e competenze, specialmente nelle aree che cerchiamo in dei partner. Per la direzione che abbiamo intrapreso e il tipo di giochi che creeremo, 505 è stata un'ottima combinazione con Remedy".

Remedy punta a pubblicare dei giochi in maniera più regolare in futuro senza arrivare necessariamente a qualcosa di annuale o ogni due anni dato che l'obiettivo è sempre quello di proporre esperienze molto curate. Rispetto ad altri team l'uscita dei giochi Remedy sarà comunque un evento raro e la qualità per questo dovrà essere eccellente.

"Dobbiamo considerare dove il mondo sta andando e ciò che i giocatori apprezzano ma non avremo così tanti giochi in ogni caso. Siamo orgogliosi. Pensiamo di essere uno dei migliori team del mondo e dobbiamo preservare questo aspetto, trovare il modo giusto per rendere i nostri giochi delle esperienze maggiormente a lungo termine".

1

"È importante il fatto che vogliamo essere maggiormente in controllo del tipo di gioco che creiamo. Vogliamo avere la possibilità di possedere un ruolo maggiore al riguardo. Nel caso in cui dovessimo creare un gioco eccellente (e si tratta di un grande investimento) ci piacerebbe preservare la possibilità di continuare quelle storie nei giochi futuri. Con Alan Wake e Quantum Break questo non ha funzionato. Basandoci sulle nostre esperienze passate abbiamo visto che è molto complicato. La decisione non è nelle nostre mani a meno che non lo sia il brand stesso.

"Remedy ha sempre voluto decidere la direzione da intraprendere e non sempre in passato siamo stati in grado di farlo. Ora vogliamo essere certi che in futuro succeda".

Cosa pensate del nuovo corso di Remedy e delle parole di Virtala? Alcuni hanno interpretato certi passi come delle critiche a Microsoft (ultimo partner della compagnia), siete d'accordo con questa interpretazione?

Vai ai commenti (18)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

X019: la serie completa di Kingdom Hearts arriverà su Xbox One il prossimo anno

Con le raccolte Kingdom Hearts HD 1.5 + 2.5 ReMIX e Kingdom Hearts HD 2.8 Final Chapter Prologue.

Star Wars Jedi: Fallen Order - recensione

Respawn Entertainment ha portato equilibrio nella Forza?

X019: Everwild è la nuova IP di Rare

Il trailer di annuncio e i primissimi dettagli.

Red Dead Redemption 2 PC - recensione

Il capolavoro di Rockstar arriva su PC, ed è la terra promessa che tutti aspettavamo.

Commenti (18)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza