Il cast perfetto per la serie TV di The Witcher? Mads Mikkelsen come Geralt e non solo

Ecco le opinioni di DualShockers.

L'annuncio che The Witcher diventerà una serie TV prodotta da Netflix ha inevitabilmente attirato l'interesse di tutti i fan dei romanzi e della serie di videogiochi ma le incognite sul progetto sono ancora parecchie.

Netflix in generale è considerata sinonimo di buona se non ottima qualità ma buona parte del successo di questo progetto passerà anche dalle scelte che verranno effettuate a livello di cast. Proprio per questo motivo DualShockers ha deciso di chiedersi quali attori potrebbero ricoprire i ruoli principali all'interno della serie. Ecco il possibile casting per quattro figure chiave: Geralt di Rivia, Yennefer, Triss Merigold e Ciri.

Partiamo da Geralt proponendo le tre scelte pensate dai nostri colleghi. Si parte da un attore particolarmente conosciuto e apprezzato come Mads Mikkelsen. Tra le alternative Anson Mount (protagonista di Hell on Wheels) e Josh Holloway (conosciuto soprattutto per il ruolo di Sawyer in Lost).

1
2

Passando a Yennefer le scelte sono due e in entrambi i casi ci troviamo di fronte a due grandissime attrici: Eva Green e Rachel Weisz.

3
4

Scelta piuttosto curiosa quella effettuata per Triss. DualShockers indica l'italiana Vittoria Puccini come prima scelta.

5

Infine per Ciri il portale pensa a Melanie Laurent come prima scelta o un'alternativa di primo piano come Emma Watson.

6
7

Cosa pensate di questo possibile cast? Vi sembrano delle scelte adatte o avete altre opinioni in merito? Indicatecele nei commenti.

Vai ai commenti (30)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Cyberpunk 2077 non includerà alcuna fetch quest

Il senior quest designer Philip Weber parla della filosofia dello studio dietro la progettazione delle missioni secondarie.

In Cyberpunk 2077 i genitali saranno determinati dal tipo di corpo scelto

E gli altri personaggi si rivolgeranno a V chiamandolo per nome.

In Cyberpunk 2077 affronteremo 4 diverse tipologie di quest, ecco i dettagli

Ce ne parla il senior quest designer, Philipp Weber.

ArticoloGamescom 2019: Wasteland 3 - prova

Nel nevoso Colorado post-apocalittico di inXile Entertainment.

Commenti (30)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza