Ottime notizie per tutti i fan di Nintendo, infatti la compagnia sarà presente a Gardaland nei weekend di giugno, luglio e agosto.

Un team Nintendo, munito di console Nintendo Switch in modalità portatile e vari titoli, coinvolgerà gli Ospiti di Gardaland in prove di gioco e sfide esclusive. Nelle aree Fantasy Kingdom, Shamam, Jungle Rapids, Fuga da Atlantide, Raptor, Oblivion - The Black Hole, Kung Fu Panda Academy e nel Ristorante Aladino sarà possibile, infatti, divertirsi con i circuiti di Mario Kart 8 Deluxe, il mondo sconfinato di The Legend of Zelda: Breath of the Wild e il nuovo picchiaduro in stile Nintendo ARMS:

Mario Kart 8 Deluxe, l'apprezzato titolo del quale vi abbiamo fornito la nostra recensione, rappresenta la versione di Mario Kart più accessibile e grande di sempre, presentando nuovi personaggi oltre a molteplici e innovative modalità per giocare online e con gli amici. Persone di tutte le età possono giocare insieme a Mario Kart 8 Deluxe con diversi stili di gioco che si adattano a qualsiasi livello di esperienza.

The Legend of Zelda: Breath of the Wild è l'ultimo capitolo della celebre serie di videogiochi prodotta da Nintendo.

ARMS è il nuovo picchiaduro di Nintendo, basato su uno sport di combattimento unico, in cui il giocatore usa braccia estensibili per mandare al tappeto gli avversari con colpi e altri pugni degni di un pugile professionista.

ningard

Nintendo vi aspetta a Gardaland nelle seguenti date:

  • sabato 24 e domenica 25 giugno 2017
  • sabato 1 e domenica 2 luglio 2017
  • sabato 8 e domenica 9 luglio 2017
  • sabato 15 e domenica 16 luglio 2017
  • sabato 29 e domenica 30 luglio 2017
  • sabato 5 e domenica 6 agosto 2017
  • sabato 12 e domenica 13 agosto 2017
  • sabato 19 e domenica 20 agosto 2017
  • sabato 26 e domenica 27 agosto 2017

Che ne pensate? Un'ottima occasione per provare Switch e i vari titoli.

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Altri articoli da Matteo Zibbo