Jordan Amaro è entrato nel 2013 in Kojima Productions per lavorare a Metal Gear Solid V dove ha utilizzato la sue esperienza negli spara-tutto occidentali per rendere il gioco più user friendly per gli utenti, comunica Metalgearinformer.

Kojima_Station_4_Jordan_Amaro

In un'intervista a Glixel, lo sviluppatore dice chiaramente di non credere affatto che i giapponesi guardino al game design occidentale per sistemare determinati elementi nei loro giochi.

"In tre anni di MGSV credo di aver sentito menzionare un gioco occidentale forse una volta. Lavoravamo a Ground Zeroes, e la discussione verteva sul cono circolare dei nemici nel quale veni visto, come dimostri di essere visto da qualcuno che non compare su schermo? Se un nemico ti ha scoperto da un alto o da dietro, come comunichiamo questo fatto? Al tempo, ricordo che venne fatta menzione di far Cry" dice Amaro.

Amaro continua dicendo che quando è in corso una discussione, non ci si riferisce mai a giochi di altri sviluppatori. Si parla solo del proprio gioco, e in situazioni e contesti molto specifici. In Giappone vi è uno smisurato orgoglio del proprio lavoro, per cui non si accenna a nessun altro videogioco, che sia giapponese o occidentale, durante alcuna sessione di discussione. Ciò è invece molto diverso dall'ambiente lavorativo occidentale, in cui si sente fare riferimento ad altri giochi su base settimanale o giornaliera.

E voi, cosa ne pensate di questa differenza di culture?

Riguardo l'autore

Stefan Tiron

Stefan Tiron

Redattore

Studente universitario a tempo pieno, scrittore a tempo vuoto. Svezzato a PS1 e Final Fantasy, adora il genere degli RPG e di riflesso il fantasy in ogni sua forma e dimensione.

Altri articoli da Stefan Tiron

Commenti (26)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza

Contenuti correlati o recenti

Metal Gear Solid V: The Phantom Pain - Reloaded

L'ultimo capitolo di una delle migliori saghe videoludiche, un anno e mezzo dopo.

Demo in arrivo per Detroit: Become Human, appena entrato in fase gold

Potremo provare il primo capitolo del gioco, intitolato "L'ostaggio".

Piccola rivoluzione in casa Overwatch: Symmetra è il primo eroe a cambiare di ruolo

Symmetra passerà dall'essere un eroe Supporto ad uno di Difesa.

Capcom sta lavorando sul prossimo Dead Rising

Prevista inoltre la chiusura dei server di Puzzle Fighter.

Frostpunk - recensione

Uno straordinario city builder survival ghiacciato.

le ultime

Demo in arrivo per Detroit: Become Human, appena entrato in fase gold

Potremo provare il primo capitolo del gioco, intitolato "L'ostaggio".

Piccola rivoluzione in casa Overwatch: Symmetra è il primo eroe a cambiare di ruolo

Symmetra passerà dall'essere un eroe Supporto ad uno di Difesa.

Capcom sta lavorando sul prossimo Dead Rising

Prevista inoltre la chiusura dei server di Puzzle Fighter.

Frostpunk - recensione

Uno straordinario city builder survival ghiacciato.

Yoku's Island Express: ecco la data d'uscita del colorato e affascinante platform pinball di Villa Gorilla

A maggio ci caleremo nei panni di Yoku, il piccolo postino dell'isola Mokumana.

Pubblicità